Anzio: gli uomini si mettono in salvo, le donne in finale play off

Anzio (Rm) – La serie C maschile dell’Antica Braceria Anzio volley conquista l’obiettivo minimo di una stagione tormentata. In gara 2 contro Borgo Faiti, giocata tra le mura amiche, ha vinto per 3-1 bissando il successo della prima gara e ottenendo la permanenza nel massimo campionato regionale. «E’ stata una annata difficoltosa, ma l’abbiamo conclusa con sei vittorie nelle ultime sette partite – dice il direttore tecnico Davide Garzi – Nel match contro Borgo Faiti, la squadra non ha avuto esitazioni: ha vinto il primo set, poi ha subito la reazione d’orgoglio della squadra ospite, ma non ha mai tentennato ed è andata a chiudere con personalità vincendo sia il terzo che il quarto parziale. Questa stagione ci ha visto cambiare per una serie di motivi tanti palleggiatori e alla fine abbiamo adattato in quel delicato ruolo Filini che se l’è cavata molto bene. Altrettanto onestamente dobbiamo dire che ci aspettavamo di poter fare un’annata ben diversa, ma alla fine il gruppo è stato capace di raddrizzare un’inerzia molto pericolosa».
Non è ancora finita la stagione della serie C femminile dell’Onda Volley Estate: le “pazze” tirreniche sono riuscite clamorosamente a ribaltare il verdetto della semifinale d’andata contro Cisterna, giocata tra le mura amiche e persa per 3-1. Al ritorno, le ondine si sono imposte con un tirato e “rumoroso” 3-0 che le proietta alla finalissima dei play off. «Già nel primo match c’era stata battaglia e il risultato poteva essere diverso – spiega Garzi – La svolta è arrivata nel secondo set quando le nostre ragazze hanno ribaltato dal 14-20 e hanno chiuso a proprio favore il parziale. Abbiamo battuto una squadra molto forte che non aveva mai perso in casa e che era stata sconfitta una sola volta per 3-0 in tutta la satgione, ma conosco bene queste ragazze alcune delle quali vengono addirittura da un gruppo che ha cominciato dalla Terza divisione. Una squadra capace di tutto che si è andata a prendere con personalità questa finale». Appuntamento a domenica per l’ultimo atto contro la Virtus Roma. «I due precedenti stagionali sono sfavorevoli, ma all’andata non eravamo in condizioni brillanti e al ritorno abbiamo perso al tie break per 18-16. Credo che col giusto approccio e con la dovuta aggressività, l’Onda Volley Estate possa giocarsi le sue carte». Infine il club tirrenico fa i complimenti al gruppo della Prima divisione femminile che sempre nel week-end appena messo alle spalle si è guadagnato il salto in serie D: un’altra grande soddisfazione in una stagione davvero speciale.

Area comunicazione Volley Estate

Articoli correlati:

  1. CM> Anzio, Houssein: A disposizione per i play out
  2. DM-F> Frascati, uomini e donne reduci dal collegiale di Cascia
  3. Riprende il lavoro del Club Italia: donne a Milano, uomini a Vigna di Valle
  4. CM> Antica Braceria Anzio, Pernigoni: Non mi aspettavo il debutto
  5. CM> Antica Braceria Anzio, Filini all’esordio: Mi sono divertito

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002