Samsung Lega Volley Summer Tour: a Lignano Sabbiadoro si disputa il 25° Campionato Italiano

tutti a caccia dello Scudetto d’estate

Indossa il vestito della festa Lignano Sabbiadoro, scenario dell’ultima e più importante tappa del Samsung Lega Volley Summer Tour 2018, il circuito itinerante di Sand Volley 4×4 organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport che combina lo spettacolo del volley rosa di Serie A e il divertimento sulle più belle spiagge italiane. La Beach Arena situata sul Lungomare Trieste, all’altezza dei Bagni 6 e 7, è preparata a puntino per ospitare la 25^ edizione del Campionato Italiano, competizione regina dell’estate. Per tutto il weekend le sei formazioni impegnate si daranno infatti battaglia per la conquista dell’ambitissimo Scudetto.

Già da oggi, venerdì, le squadre tasteranno la sabbia per perfezionare gli ultimi meccanismi in vista delle gare. Si presentano con gli stessi roster di Riccione le due grandi favorite, ovvero Savino Del Bene Scandicci e VBC Apis Casalmaggiore, che in virtù dei risultati della tappa di settimana scorsa si troveranno nello stesso girone eliminatorio. Nel gruppo A, Insieme alle toscane e alle rosa, che hanno messo le mani sui tre trofei già assegnati, ci sarà la P2P Givova Baronissi, anch’essa invariata nei nomi rispetto alle precedenti tappe. Nel girone B figureranno la Saugella Team Monza, che conferma Ilaria Fasano, la LPM Bam Mondovì, che punta sull’esperienza al palleggio di Caterina Sintoni, e la Millenium Brescia, con le novità Silvia Fondriest e Gloria Santin.

Così come giocatrici e allenatori, anche la macchina organizzativa si è messa in moto per creare un evento imperdibile, con musica, giochi, aperitivi e tanto altro. Il villaggio commerciale, ad accesso completamente gratuito, animerà ancor più la spiaggia, regalando a tutti gli spettatori occasioni di relax e divertimento, grazie a Samsung, title sponsor del Lega Volley Summer Tour, Livigno, Mapei, Fratelli Beretta e Vitaldent. Con la compagnia di Radio Italia e delle Sweet Dolls.

25° CAMPIONATO ITALIANO: LE FORMAZIONI PROTAGONISTE
Girone A
Savino Del Bene Scandicci: Giulia Carraro, Greta Cicolari, Alessia Fiesoli, Alessia Ghilardi, Giulia Melli, Giulia Pascucci. Allenatore: Stefano Sassi.
VBC Apis Casalmaggiore: Giulia Angelina, Valeria Caracuta, Alice Degradi, Francesca Napodano, Valentina Zago. Allenatore: Federico Bonini.
P2P Givova Baronissi: Alessia Arciprete, Martina Ferrara, Lucia Ginesi, Laura Grigolo, Mila Montani. Allenatore: Luca Nico.

Girone B
Saugella Team Monza: Martina Bordignon, Ilaria Fasano, Alma Frangipane Giulia Gennari, Sara Loda, Diletta Sestini. Allenatore: Michele Briganti.
LPM Bam Mondovì: Federica Biganzoli, Serena Moneta, Sofia Rebora, Caterina Sintoni, Elisa Zanette. Allenatore: Michael Menardo.
Millenium Brescia: Jennifer Boldini, Silvia Fondriest, Angela Gabbiadini, Francesca Parlangeli, Gloria Santin. Allenatore: Enrico Mazzola.

25° CAMPIONATO ITALIANO: GLI ARBITRI
Supervisor arbitrale: Giampiero Perri.
Arbitri: Daniela Benedetto Tiz (Udine), Enrica Bittolo (Trieste), Alberto Libralesso (Mirano), Luigi Pitzalis (Udine).

25° CAMPIONATO ITALIANO: IL PROGRAMMA GARE
Fase a gironi
Sabato 28 luglio, ore 10:30
Girone A: Savino Del Bene Scandicci – P2P Givova Baronissi (Gara 1)
Girone B: Saugella Team Monza – Millenium Brescia – (Gara 2)
Ore 11:30
Girone A: VBC Apis Casalmaggiore – Perdente Gara 1
Girone B: LPM Bam Mondovì – Perdente Gara 2
Ore 16:30
Girone B: LPM Bam Mondovì – Vincente Gara 2
Girone A: VBC Apis Casalmaggiore – Vincente Gara 1

Fase a incroci
Ore 17:30
2^ Girone A – 3^ Girone B (Gara 7)
2^ Girone B – 3^ Girone A (Gara 8)

Fase Finale
Domenica 29 luglio, ore 10:30
1^ Girone A – Vincente Gara 8 (Gara 9)
Perdente Gara 7 – Perdente Gara 8 (Finale 5°-6° posto)
Ore 11:30
1^ Girone B – Vincente Gara 7 (Gara 10)

Ore 16:30
Perdente Gara 9 vs Perdente Gara 10 (Finale 3°-4° posto)
Vincente Gara 9 vs Vincente Gara 10 (Finale 1°-2° posto)
* nel caso in cui persistessero avverse condizioni atmosferiche, il programma potrebbe subire variazioni e/o contrazioni

25° CAMPIONATO ITALIANO: LA FORMULA
Le formazioni in gara sono suddivise in due gironi secondo il ranking espresso dalla classifica del Trofeo Città di Riccione. Le prime classificate dei due gironi all’italiana (2 punti per la vittoria con qualsiasi risultato, 0 per la sconfitta) si qualificano alle semifinali, mentre le seconde e le terze affrontano una fase a incroci per definire le altre due semifinaliste. Domenica mattina le semifinali, mentre nel pomeriggio le finali 3°-4° posto e 1°-2° posto.

CAMPIONATO ITALIANO: L’ALBO D’ORO
1994 Fincres Roma (Turetta, Solazzi)
1995 Olimpia Teodora Ravenna (Gattelli, Bertini)
1996 Pantravel Bari (Nascimento, Ricci, Cataldo, Parenzan, Calabrese)
1997 Idrosalt Cislago (Manzoni, Mariani, Poser, Seragiotto, Bettas)
1998 Biasia Vicenza (Lombardi, Mazzoli, Paggi, Saporiti, Wiegers)
1999 Romanelli Firenze (Oliveira, Cervera, De Luca, Medeiros, Toldo)
2000 Goldnet Vicenza (Alves Gomes, Celani, Costa De Conceicao, Dirickx, Paccagnella)
2001 Romanelli Firenze (Mari, Costa de Conceicao, Wagner, Savostianova, Poggi)
2002 Cia Minetti Vicenza (Costa de Conceicao, Folle, Mari, Paccagnella, Rosso)
2003 Medinex Modena (Wagner, Cicolari, Serena, Piacentini, Golinelli)
2004 Pema Corplast Corridonia (Giogoli, Cella, Alberghini, Vecchi, Ferranti)
2005 Ecotech Volley 2002 Forlì (Moreno Pino, De Moraes An, Poli, Vecchi, Petrucci)
2006 Nissan Aragona (Parisi, Costa De Conceicao, Boteva, Ivanova Stoyanova, Deneva Nikolaeva)
2007 Rio Yachting Aragona (Licciardello, Deneva Nikolaeva, Lo Iacono, Boteva, Ivanova Stoyanova)
2008 Atelier Dolce Vita Santeramo (Bocca, Arnoldi, Peluso, Sestini, Cella)
2009 Sorbini Scavolini Beach Volley Pesaro (Lunghi, Mari, Moreno Pino, Saccomani, Wagner)
2010 Sicilconad Rio Bum Bum Aragona (Boteva, Caruso, De Moraes, Deneva Nikolaeva, Ivanova Stoyanova, Maiello)
2011 Tradeco Banca Marche Urbino (Krasteva, Moreno Pino, Sestini, Sorokaite, Tanturli)
2012 Tradeco Urbino (Caracuta, Cella, Moreno Pino, Santini, Sestini)
2013 Domar Ecolav Urbino (Altomonte, Caracuta, Carocci, Lo Cascio, Moreno Pino, Wagner)
2014 Ecolav Urbino (Altomonte, Carocci, Carraro, Fanzini, Moreno Pino, Sorokaite)
2015 Pomì Casalmaggiore (Bisconti, Caracuta, Pascucci, Perry, Sestini)
2016 Savino Del Bene Scandicci (Bosetti, Carraro, Escher, Loda, Merlo, Moreno Pino)
2017 Pomì Casalmaggiore (Caracuta, Mazzulla, Montani, Napodano, Zago)

25° CAMPIONATO ITALIANO: LA COPERTURA MEDIATICA
Anche la quarta e ultima tappa del Samsung Lega Volley Summer Tour sarà seguita minuto per minuto sul web e sui social network. Sul sito ufficiale dell’evento, il livescore di tutte le sfide, ma non solo: le news più importanti, i roster delle squadre, le foto e le schede delle giocatrici impegnate, il calendario delle gare e le classifiche tappa per tappa. L’interazione con gli appassionati è massima, grazie ai contenuti pubblicati sui social network, griffati dall’hashtag #LVST18: foto, notizie e dirette su Facebook, la cronaca delle partite e i resoconti delle giornate su Twitter, le immagini più belle e le Stories su Instagram, filmati esclusivi e highlights su Youtube.
RaiSport HD (canali 57 e 58 del digitale terrestre) racconterà l’epilogo del Samsung Lega Volley Summer Tour, proponendo le finali di Lignano Sabbiadoro in differita, in esclusiva e alta definizione, martedì 31 luglio a partire dalle 21.30. Le immagini saranno poi disponibili anche su LVF TV, la web tv ufficiale di Lega, con il commento di Piero Giannico.

Articoli correlati:

  1. Samsung Lega Volley Summer Tour: il gran finale dell’evento a Lignano Sabbiadoro
  2. Samsung Lega Volley Summer Tour: nel weekend il gran finale di Lignano Sabbiadoro
  3. Master Group Sport Lega Volley Summer Tour: da sabato a Lignano Sabbiadoro la 17^ Coppa Italia di Sand Volley 4×4.
  4. Samsung Lega Volley Summer Tour: verso il gran finale di Lignano Sabbiadoro
  5. Samsung Lega Volley Summer Tour: delineate le semifinali del 24^ Campionato Italiano di sand volley

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002