La Pol. Borghesiana si presenta

Roma – La Polisportiva Borghesiana volley è ripartita. La società capitolina, che conta sempre sulle quattro “colonne” dirigenziali Stefano Criscuolo, Giuliana Montaldi, Marco Perugini e Massimo Iacono, ha ripreso tutte le sue attività a pieno ritmo. «Quest’anno avremo due prime squadre ambiziose e in grado di fare molto bene nei rispettivi campionati – dice Criscuolo – La Seconda divisione maschile è stata affidata a Calogero Bennardelli, tecnico che qualche anno fa vinse proprio qui alla Polisportiva Borghesiana volley un campionato di Prima divisione. Il gruppo è stato ulteriormente ringiovanito, ma è molto valido e può farci togliere delle belle soddisfazioni. Un discorso simile vale per la Seconda divisione femminile dove abbiamo optato per la conferma di coach Marco Aquili: il gruppo è stato rinforzato rispetto alla scorsa stagione quando la squadra raggiunse i play off, quindi credo che il nostro obiettivo debba essere il salto di categoria». Poi c’è il discorso legato al settore giovanile. «La novità principale riguarda la guida tecnica dei gruppi Under 18 e Under 16 femminili che saranno presi in carico da Giampiero Scatigna, ex atleta della prima squadra maschile che quest’anno si dedicherà solo al ruolo di allenatore – rimarca Criscuolo – Confermato l’allenatore dell’Under 14 femminile che sarà ancora Emiliano Dattilo, così come Noemi Lingenti seguirà assieme a me l’Under 13 femminile. Infine c’è tutto il settore minivolley come sempre affidato a coach Massimo Iacono che sarà affiancato dalla “new entry” Veronica Callieri. Siamo molto soddisfatti delle risposte ottenute in queste prime settimane della nuova stagione: abbiamo registrato numeri in chiaro aumento e questo anche grazie ad un lavoro d’immagine e di pubblicità fatto negli ultimi tempi». Ma l’attività della Polisportiva Borghesiana volley, che come altre associazioni sportive del territorio ha dovuto fronteggiare problemi nella gestione degli impianti ma alla fine conterà sempre sulle palestre della “Pertini” e della “Marco Polo” oltre che sul pallone del centro sportivo “Brasili”, comprenderà anche un gruppo “da record” di squadre Amatoriali. «Ne avremo ben quattro – conferma Criscuolo – La richiesta è alta e d’altronde lo spirito della nostra società è quello di accogliere queste genere di proposte che favoriscono l’aggregazione e la condivisione di determinati valori».

Area comunicazione Polisportiva Borghesiana volley

Articoli correlati:

  1. Borghesiana, torna Criscuolo
  2. 1DF> Borghesiana, Criscuolo: Complimenti alla Montaldi, sta facendo un grande lavoro
  3. Borghesiana, Criscuolo: Sempre più richieste per le squadre amatoriali
  4. Borghesiana, Montaldi: Le prime squadre hanno tutto per rialzarsi
  5. 2DF> Borghesiana, esordio con un rotondo successo

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002