Samsung Volley Cup A2: domenica la terza giornata dei due gironi.

Nel Girone A Soverato fa visita a Martignacco e la Zambelli ospita Roma, nel Girone B Sassuolo alla prova Omag

Mentre tutta l’Italia tiene il fiato sospeso per l’avventura della Nazionale di Davide Mazzanti in Giappone, la Samsung Volley Cup di Serie A2 procede spedita verso la terza giornata di Regular Season. Domenica 20 ottobre, in programma tutte le partite del Girone A e del Girone B.

GIRONE A
In testa alla classifica del Girone A Volley Soverato e Zambelli Orvieto. Le calabresi di Bruno Napolitano affronteranno la seconda trasferta consecutiva, in casa della Itas Città Fiera Martignacco, anch’essa imbattuta (avendo però disputato una sola partita finora). “Le ragazze stanno abbastanza bene, anche Martinuzzo ha superato i problemi alla schiena della scorsa settimana – spiega Marco Gazzotti, coach di Martignacco -. La squadra si è allenata con il solito impegno: siamo abbastanza tranquilli, ma soprattutto consapevoli che la cosa più importante è fare bene le cose che ci riescono. Dal punto di vista dei nomi, Soverato è certamente più attrezzata di noi. Non dimentichiamo, infatti, che la nostra squadra è formata per la maggior parte di esordienti in A2. Ma non possiamo giocare con la paura dell’avversario. Ci metteremo umiltà, senza sottovalutare nessuno, ma non perderemo la nostra identità e la nostra filosofia di gioco”.

La Zambelli cercherà il tris al PalaPapini contro l’Acqua&Sapone Roma Volley Group, che già all’esordio a Mondovì sfiorò il colpaccio. “Due gare e due vittorie, abbiamo iniziato conquistando il bottino più ricco possibile – è soddisfatta Anna Venturini, schiacciatrice gialloverde -. Sono davvero fiera del lavoro che stiamo facendo in palestra giorno dopo giorno e dei progressi che assieme stiamo raggiungendo. Con Roma abbiamo già giocato due volte nella fase precampionato, si tratta di una squadra che ha una buona battuta ed ha una solida correlazione muro-difesa. Faremo del nostro meglio per conquistare un altro bel bottino”.

Due vittorie nelle prime due uscite le ha conquistate anche la LPM Bam Mondovì, che nel weekend sarà impegnata a Caserta, in casa della Golden Tulip Volalto 2.0 che è ancora ferma a 0 punti e soprattutto ha dovuto digerire in settimana le dimissioni di coach Luca Cristofani. Sulla panchina rosanero siederà Marco Bracci. “Ci aspetta una sfida piuttosto difficile – garantisce Sofia Rebora, centrale monregalese -. Caserta ha un organico sicuramente di livello alto e, nonostante le due sconfitte che ha subito in questo inizio di campionato, sicuramente non è da sottovalutare. Andiamo in casa loro e sicuramente sarà una partita difficile da affrontare. Noi siamo tranquille. La vittoria di domenica scorsa ci ha dato tanta forza e, rispetto alla prima gara di campionato, abbiamo migliorato in molti aspetti tecnici. Affrontiamo una squadra forte e sicuramente questo ci darà più carica”.

Vincente al debutto assoluto in Serie A2, l’Eurospin Ford Sara Pinerolo disputa la prima partita ufficiale di fronte al proprio pubblico nella sfida contro la P2P Givova Baronissi, che al contrario fin qui ha inanellato due ko. “La gara mostra notevoli insidie perché Baronissi, che fino ad ora è stata priva della regista Dall’Igna, può essere una squadra molto offensiva, in particolar modo con Arciprete, Strobbe e Dascalu. In più Ginanneschi dà un buon equilibrio sia in fase di ricezione che in fase break. Tanto dipenderà dalla presenza o meno della palleggiatrice titolare. In ogni caso sarà una squadra da temere. La mia squadra è in buona salute, certamente faremo bene”. “Pinerolo è una squadra rognosa, composta da buonissimi elementi – commenta la palleggiatrice della P2P Stefania Dall’Igna, che si sta ristabilendo dall’infortunio al dito occorso a Orvieto e proverà a essere della partita -. Come loro non abbiamo nulla da perdere e ce la giocheremo a viso aperto. Il campionato è lungo e noi siamo serene, fiduciose, soprattutto consapevoli dei nostri mezzi e delle nostre capacità. Confidiamo di poterci sbloccare in campionato e in classifica già nel prossimo match. Per farlo, occorrerà una P2P attenta, determinata”.

GIRONE B
Scontro al vertice per la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, che domenica torna davanti al pubblico amico del Pala Paganelli, forte delle belle vittorie conquistate nelle prime due giornate, che pongono la formazione neroverde in cima alla classifica generale, da sola. Di fronte, Crisanti e compagne si troveranno la Omag San Giovanni in Marignano, unica altra formazione del girone a punteggio pieno (le riminesi però sono ferme a tre punti perché, dopo aver battuto 0-3 la Delta Informatica Trentino, nello scorso weekend hanno osservato il turno di riposo). “Sicuramente quella di domenica sarà una partita molto emozionante a livello personale – le parole di Martina Bordignon, l’anno scorso protagonista proprio a San Giovanni in Marignano -: dall’altra parte della rete ci saranno molte mie ex compagne di squadra e questo fa sempre un certo effetto. Per quanto riguarda invece la parte più strettamente tecnica, mi aspetto una partita molto combattuta, sicuramente diversa dalle amichevoli di inizio stagione. Noi cercheremo come sempre di dare il nostro meglio per continuare la nostra striscia positiva e per far divertire il nostro pubblico”.

Interessante sfida fra Delta Informatica Trentino e Conad Olimpia Teodora Ravenna, due tra le squadre più attrezzate e con elementi di maggiore esperienza del Girone B. Entrambe le formazioni, sconfitte al debutto, sono tornate alla vittoria nello scorso weekend. “Siamo reduci da una settimana positiva – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino –. Dopo il successo su Marsala abbiamo offerto una prova convincente anche nel Trofeo Cesarini Sforza contro l’Imoco, soprattutto nei primi due parziali. Affronteremo una società ambiziosa come Ravenna che in estate ha allestito una squadra estremamente competitiva che ambisce alle primissime posizioni della classifica. In questo avvio di stagione, nonostante i problemi fisici di Mendaro Leyva Ravenna ha mostrato infatti le sue enormi potenzialità, vincendo la sfida di domenica scorsa con un’altra formazione molto quotata come il Cus Torino”. “Le due ragazze infortunate (Canton e Mendaro) sono in via di ripresa, anche se non sono ancora disponibili – precisa in avvio Nello Caliendo, tecnico di Ravenna -. Domenica saremo a Trento e sicuramente, per il valore della squadra che andremo a incontrare, sappiamo già che sarà una delle trasferte più impegnative del girone. Siamo consapevoli che giocheremo contro una squadra forte, che ha un ottimo organico e per questo ci stiamo preparando al meglio. La Delta Informatica è certamente tra le compagini più attrezzate del nostro girone, tuttavia noi ce la metteremo tutta per vender cara la pelle. Sappiamo che la formula del campionato a gironi non prevede calcoli, quindi andremo a Trento per giocare la nostra partita, cercando di dare il massimo e di portare a casa qualche punto”.

Sconfitto a Ravenna, il Barricalla Cus Torino esordisce di fronte ai propri tifosi e riceve la Cuore di Mamma Cutrofiano, che la scorsa settimana ha assaporato il gusto della vittoria con il 3-2 su Perugia. Le piemontesi, invece, cercano il primo urrà tra le mura di casa dopo il ko in Romagna: “La sfida di Ravenna, come sapevamo, è stata molto dura: abbiamo incontrato giocatrici di esperienza e con tanta personalità dall’altra parte del campo – ricorda Daniela Gobbo, capitana del CUS -. Il fatto di giocare la nostra prima partita della nuova stagione in un campo così ostico non ci è stato d’aiuto, ma è stato un test molto utile per noi, soprattutto perché ci ha fatto capire su quali aspetti dovremo migliorare, ma ci ha anche permesso di capire quali meccanismi hanno funzionato. Domenica in casa avremo l’opportunità di rifarci e avremo un’arma in più, il nostro pubblico che da quando ho iniziato a giocare per questa società ha sempre giocato un ruolo fondamentale e l’anno scorso è stato il nostro uomo in più in campo”.

Così come ha voglia di fare festa dopo le due sconfitte consecutive la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, che domenica riceverà la Bartoccini Gioiellerie Perugia ancora orfana di coach Alessandro Beltrami, in Giappone con la Nazionale olandese: “Domenica nel dopo gara c’era un po’ di delusione in tutti noi, ma non per la sconfitta in sé, semplicemente perché in settimana ci stiamo allenando veramente bene, ma probabilmente non abbastanza per poter strappare i tre punti – così il vice allenatore Martino Volpini -. Così fin da lunedì siamo tornati in palestra a lavorare ancora più duramente. Ora domenica incontreremo una formazione che visto il roster composto, non può fare altro che puntare in alto, e credo che la loro ultima sconfitta sia più conseguenza di un’ottima prestazione di Cutrofiano, formazione che metterà in difficolta molti in questo girone. Alle ragazze ho detto che c’è solo un modo per poter vincere domenica: spingere, spingere, spingere e portare all’esasperazione ogni fondamentale. Solo in questa maniera potremo indurre all’errore le nostre avversarie e crearci i presupposti per una vittoria che manca”.

LIVESCORE e APP
I risultati in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it), con nuovi dettagli statistici di tutte le protagoniste in campo. I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2018-19 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre numerosi contenuti agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di LVF TV per la visione dei match di Serie A1, pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace, muri ed errori).

SAMSUNG VOLLEY CUP A2
IL PROGRAMMA DELLA 3^ GIORNATA
GIRONE A
Domenica 21 ottobre, ore 16.00
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – LPM Bam Mondovì ARBITRI: Salvati-Moratti
Domenica 21 ottobre, ore 17.00
Zambelli Orvieto – Acqua&Sapone Roma Volley Group ARBITRI: Proietti-Marotta
Eurospin Ford Sara Pinerolo – P2P Givova Baronissi ARBITRI: Scotti-Santoro
Itas Città Fiera Martignacco – Volley Soverato ARBITRI: Laghi-Traversa
Riposa: Volley Hermaea Olbia

GIRONE B
Domenica 21 ottobre, ore 17.00
Delta Informatica Trentino – Conad Olimpia Teodora Ravenna ARBITRI: Ciaccio-Sabia
Barricalla Cus Torino – Cuore di Mamma Cutrofiano ARBITRI: Pozzi-Cavicchi
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Bartoccini Gioiellerie Perugia ARBITRI: Capolongo-Cecconato
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo – Omag S.G. Marignano ARBITRI: Usai-M
Riposa: Sigel Marsala

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Volley Soverato 6; Zambelli Orvieto 6; Lpm Bam Mondovì 5; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 3; Itas Città Fiera Martignacco* 3; Acqua & Sapone Roma Volley Group 1; Volley Hermaea Olbia 0; P2P Givova Baronissi 0; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0.
* una gara in meno

GIRONE B
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 6; Bartoccini Gioiellerie Perugia 4; Omag S.Giov. In Marignano* 3; Conad Olimpia Teodora Ravenna 3; Delta Informatica Trentino 3; Cuore Di Mamma Cutrofiano 2; Sigel Marsala 2; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1; Barricalla Cus Torino* 0.
* una gara in meno

Articoli correlati:

  1. Samsung Gear Volley Cup A2: domenica pomeriggio il posticipo della 21^ giornata
  2. Samsung Volley Cup A2: con l’anticipo di sabato sera tra Trentino e Marsala prende il via la seconda giornata dei Gironi A e B.
  3. Samsung Gear Volley Cup A2: terza giornata
  4. Samsung Galaxy Volley Cup A2: domenica pomeriggio ultima giornata di Regular Season
  5. Samsung Gear Volley Cup A2:domenica alle 17.00 l’ottava giornata

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002