B2F> La Dolcos Volley Busnago regala ai propri tifosi la prima vittoria casalinga

3 a 2 al termine del lungo match con Elevationshop Crai. Alessandro Licata: “Questa squadra vince e si convince di quello che può valere”

Busnago (MB), 29 ottobre 2018 – Arriva la prima vittoria casalinga in Serie B2 per Dolcos Volley Busnago, che sabato 27 ottobre, nel match valido per la 3a giornata del girone B, ha battuto, davanti al proprio pubblico, Elevationshop Crai, al quinto set, al termine di una gara lunga e avvincente (25-19; 21-25; 23-25; 25-13; 16-14). “Oggi giocavamo in casa dopo la bella vittoria a Genova di una settimana fa. Era difficile tenere quel ritmo ed era la cosa che temevo di più, anche perché in settimana l’Under 18, nonostante la vittoria, è un Campionato che va a un ritmo così diverso che quasi ci fa perdere questo passo. Invece le ragazze hanno una componente di squadra eccezionale e ancora una volta in avvio di gara sono state spietate e incredibili.” spiega il primo allenatore Alessandro Licata a fine partita.

Busnago schiera Erba al palleggio, Legnani, Magazza e Aquilino schiacciatrici, capitan Crippa e Stucchi centrali, Pistocchi libero. Le neroarancio partono con slancio (5-3), le ospiti riportano il set in parità (6-6) e si gioca punto a punto fino al 10 pari. Poi le padrone di casa mettono il turbo e, grazie a una buona gestione del servizio e della difesa, staccano le avversarie (14-10 e poi 18-13, time out Elevationshop). Magazza e Aquilino trascinano le avversarie e, nonostante i tentativi delle ospiti di rientrare, Busnago chiude il primo parziale a + 6 (25-19).

“Nel primo set abbiamo sbagliato poco. Poi nel secondo, come spesso capita, lo abbiamo fatto di più, mentre le avversarie avevano voglia di riscattarsi e non siamo più andati a punto come nel precedente” osserva il coach neroarancio. E infatti, quasi tutto il parziale si gioca in sostanziale equilibrio tra le parti. La panchina busnaghina inserisce Fumagalli su Aquilino (9-8) e poi Orio su Legnani (14-14). Le neroarancio provano a spezzare la parità (18-14, attacco di Orio, la panchina Elevationshop ferma il gioco), ma le ospiti non ci stanno (18-18 e poi 18-20, doppio time out chiamato da Licata). Busnago ci prova, ma qualche errore di troppo pregiudica il risultato e consegna il parziale alle avversarie (21-25).

“Nel terzo, nonostante la ricezione ci abbia di nuovo sostenuto, il numero di errori è cresciuto e in un set che si è concluso 23-25 vuol dire tanto” prosegue il DT di Dolcos Volley. Si torna in campo con Berardi al posto di Stucchi, con un match tutto da ricostruire per le padrone di casa. “Nel quarto parziale ci siamo ricomposti a livello di concentrazione, sapendo di non poter essere noi le avversarie da battere oltre a quelle al di là della rete, e siamo state più lucide e pazienti.”
E infatti le padrone di casa prendono subito il largo (7-4, attacco vincente di Crippa), ma le ospiti cercano di tenere il passo (10-9, l’attacco olginatese gioca con le mani del muro avversario). Entra Fumagalli su Legnani e le busnaghine, compatte e spregiudicate, distaccano di nuovo le ospiti (16-11). È il momento di Crippa dai 9 metri, che con un ottimo turno al servizio permette a Dolcos Volley di impostare un gioco efficace, con le implacabili Aquilino e Magazza che mandano in tilt la difesa olginatese. “Il break di Crippa ci ha dato il la sulla seconda parte del parziale. Il suo obiettivo era non sbagliare al servizio, ma è riuscita anche a trovare un ace. Mentalmente è stato un bel crescendo” osserva Licata. Alla fine, sono 12 le lunghezze di vantaggio di Busnago (25-13).

“Il tie break è, come sempre, una lotteria: eravamo sul 10-5 a nostro favore e sembrava finita, poi addirittura siamo arrivati al 13-14 per loro e alla fine siamo riusciti, anche con un po’ di fortuna e di follia, a chiuderla ai vantaggi (16-14). Sono contento per loro e di una serata come questa, perché Busnago se lo merita.” prosegue il primo allenatore neroarancio.

“La cosa più bella, secondo me, è proprio il fatto che questa squadra vinca e quindi si convinca di quello che può valere. Ciò non toglie che in settimana noi lavoriamo per risolvere dei problemi, per migliorare il nostro modo di giocare” spiega Licata, che allarga l’analisi delle prime prestazioni di questa squadra prendendo in considerazione anche il Campionato di Categoria. “Dal punto di vista fisico non siamo altissime, rispetto ad altre Under 18, quindi il nostro obiettivo è arrivare a giocare una pallavolo migliore delle altre squadre. Questo significa fare più fatica, essere disponibili alla correzione e a mettersi in discussione. Ogni giorno che passa sono più dispiaciuto perché è un giorno in meno. Una squadra così vorresti poterla vivere in eterno e invece che ogni giorno è un giorno in più di lavoro, ma uno in meno da passare insieme” chiosa il Direttore Tecnico.

I prossimi appuntamenti per questo gruppo vedono due trasferte nel giro di pochi giorni. In Under 18, mercoledì 31 ottobre, le neroarancio giocheranno a Novate contro la Polisportiva Coop Novate Volley. Sabato 3 novembre, alle 18:00, scenderanno di nuovo in campo al Palamaragliano, questa volta per affrontare la formazione di B2 del Serteco V.School Genova. Se Dolcos Volley è a quota 5 punti, le liguri ne hanno invece 3, ottenuti nella seconda giornata contro Caseificio Paleni. Il Palasport di piazza Suppini porterà ancora fortuna alle nostre ragazze?

Sabato 27 ottobre
3a giornata: Serie B2 Femminile – girone B
Dolcos Volley Busnago – Elevationshop Crai 3 – 2 (25-19; 21-25; 23-25; 25-13; 16-14)

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Erba, Turrisi, Berardi, Fumagalli, Legnani, Orio, Crippa, Pollastri (L), Magazza, Meroni, Aquilino, Stucchi A., Pistocchi (L). All.: Licata, Perego.

Carola Lascala
Ufficio Stampa Dolcos Volley Busnago

Articoli correlati:

  1. B2F> Dolcos Volley Busnago: trasferta vincente con la Normac AVB Genova
  2. B2F> Dolcos Volley Busnago: prestazione “intelligente” ma senza punti
  3. DF> Dolcos Volley Busnago: trasferta amara
  4. B2F> Dolcos Volley Busnago terza classificata al 1° Trofeo “PSA Voltri-Pra”
  5. DF> Dolcos Volley Busnago: buona la prima

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002