CF> A Trani brutto stop per la volleyup Acquaviva

Ci sono giornate in cui il motore non vuol proprio saperne di girare come dovrebbe. Ed è in quelle giornate che hai difficoltà a fare anche le cose più semplici, alle quali dovresti essere abituato. D’accordo, l’avversario era di notevole spessore, per tecnica ed esperienza, ma quella vista ieri in quel di Trani è stata una VolleyUp Eulogic Acquaviva troppo brutta per essere vera.

Perciò, è bene ammetterlo senza mezzi termini: è stata la peggior prestazione del sestetto acquavivese in questo primo scorcio di campionato di serie C.

I parziali “larghissimi” con cui le tranesi si sono imposte nel primo, secondo e quarto set (25-17, 25-13, 25-13) dimostrano che la

sconfitta è stata ampiamente meritata. L’unico dato positivo è il successo dell’Eulogic nel terzo set (25-19), a conferma del fatto che le qualità non mancano e che, anche quando non gioca al massimo delle sue potenzialità, la VolleyUp può sempre dire la sua contro qualunque avversario.

La classifica cambia poco (a parte l’aggancio del Nardo’ a quota 10 punti), ma bisogna continuare ad alimentarla. L’occasione di domenica prossima è propizia: al palazzetto Tommaso Valeriano arriverà il Torre Santa Susanna.

CLASSIFICA DOPO 8 GIORNATE: Barletta e Trani 22; Bisceglie 20; Bitonto 18; Bari 16; Tuglie 12; Potenza 11; VolleyUp Eulogic Acquaviva e Nardo’ 10; Taranto e Cutrofiano 9; Torre Santa Susanna 8; Sannicola 1; Mesagne 0.

Ufficio Stamp
VolleyUp Eulogic Acquaviva

Articoli correlati:

  1. CF> Volleyup Acquaviva, questa volta il tie break è vincente
  2. CF> Un punto e tanti rimpianti per la Volleyup Acquaviva
  3. CF> La Volleyup Acquaviva continua a vincere
  4. CF> A Potenza la prima sconfitta della VolleyUp Acquaviva
  5. CF> L’Eulogic Acquaviva fa due su due

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002