CF> Volley Terracina, Rigoni: Il gruppo l’arma in più di queste ragazze

E’ tornata alla vittoria domenica scorsa la Volley Terracina, è tornata a ruggire e a far valere il suo ruolo di capolista, dopo lo stop interno con il Viterbo. E’ andata a fare bottino pieno a Fiumicino, a prendere punti importanti, quando non era assolutamente facile, né tantomeno scontato, contro una squadra come quella del litorale romano composta di giocatrici esperte e di livello, ma mai come in questo caso, la forza del gruppo ha fatto la differenza, come intende a sottolineare e rimarcare Fabio Rigoni, il vice di coach Pesce: “Per i primi tre set è stata una vera battaglia, noi all’inizio non riuscivamo ad esprimerci con tranquillità, sicuramente ci portavamo dietro qualche strascico della partita precedente, in alcuni momenti, soprattutto del primo set, non abbiamo avuto una pronta reazione alle loro giocate e di conseguenza abbiamo consegnato nelle loro mani il set. Anche nel secondo qualcosa continuava ad essere inceppato, da rimarcare comunque che Fiumicino è una gran bella squadra, composta di atlete esperte, magari non sarà una formazione appariscente, ma di certo concreta. Loro hanno preso un bel vantaggio, anche di nove punti, ma dopo l’apporto fondamentale di alcune ragazze della nostra panchina che sono entrate in campo, sul 20-15 sotto, durante un timeout, lì è cambiato qualcosa, sono rientrate più agguerrite, con gli occhi di tigre ed abbiamo vinto ai vantaggi. Nel terzo è stata un’altra battaglia, siamo tornati ad essere la squadra vera che conosciamo e abbiamo conquistato il set. Nel terzo non c’è stata storia, eravamo tornate a giocare con serenità, determinazione e ordine, cosa che ci ha portato alla vittoria. Il gruppo, lo ripeterò sempre, è la squadra che vince o che perde e non le singole individualità e noi, in questo match, siamo riuscite a venirne fuori grazie principalmente alla forza del gruppo. Si sa che le squadre che incontrano la capolista, giocano al massimo e tirano fuori tutto, è giusto che sia così, Fiumicino ha fatto quello che ci aspettavamo e ci ha messo molto in difficoltà e se non ci fossimo ricompattate non saremmo uscite vincenti da questo confronto.”

La prossima partita vede ora le biancocelesti impegnate in casa contro la ASD KK Eur Roma, formazione che si trova a metà classifica, ma come detto in precedenza, farà anche lei del tutto per non sfigurare davanti alla prima della classe. Sempre l’assistant coach biancoceleste ci presenta il match: “E’ una squadra che conosciamo poco per il momento, stiamo vedendo qualche video e studieremo di conseguenza come affrontarla. Le insidie sono sempre dietro l’angolo, dobbiamo rimanere concentrate e procedere passo per passo, le ragazze sono tornate ad essere serene e lavorare con impegno in palestra. Sicuramente è una frase scontata, lavoriamo per migliorarci sempre e desideriamo arrivare alla sosta natalizia in buona posizione.”

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Volley Terracina

Articoli correlati:

  1. CF> Volley Terracina: Fabio Rigoni sarà l’assistant coach
  2. CF > Fonte Roma Eur. De Gregoriis: “Il gruppo è la nostra arma in più”
  3. CF> Le ragazze terribili del Volley Terracina conquistano i play off
  4. CF> Volley Terracina, Pesce: Le ragazze sono andate oltre le loro possibilità
  5. Quadrangolare amichevole per il gruppo “under 18” del Volley Terracina.

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002