Il presidente CONI Malagò al Memorial Scozzese: “La pallavolo di Roma e del Lazio una straordinaria realtà”

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha presenziato alla terza edizione del Memorial Andrea Scozzese, torneo di pallavolo organizzato in ricordo del fondatore del Volleyrò Casal de Pazzi, società romana che nella stagione 2017-18 ha vinto tre scudetti giovanili femminili (U14, U16 e U18). “Un atto dovuto nei confronti di quello che è stato un grande amico – ha dichiarato Malagò, accolto dal patron del club Armando Monini, dal presidente FIPAV Lazio Andrea Burlandi, dal presidente FIPAV Roma Claudio Martinelli e da Luciano Cecchi, direttore degli ultimi mondiali di pallavolo – se il volley è così cresciuto fino a conquistare i cuori di tutti questi appassionati lo dobbiamo al lavoro di dirigenti come Scozzese e all’attività capillare che viene fatta sul territorio quotidianamente. La pallavolo di Roma e del Lazio è una straordinaria realtà con numeri impressionanti ed è il termometro del grande movimento che c’è in tutta Italia. I recenti risultati delle nazionali lo hanno certificato”. Malagò ha rilasciato anche una dichiarazione sulla riforma dello sport e sul dibattito in atto con il governo: “È mio dovere difendere lo sport italiano, ma vorrei farlo nel rispetto di tutti e con la volontà di dialogare con le parti in maniera costruttiva. Ci stiamo parlando”.

Malagò è stato presidente del Comitato Organizzatore degli Europei 2005 di volley vinti dall’Italia: “Questo mondo mi ha sempre appassionato perché la pallavolo è uno sport educativo, ricco di esperienze positive”. Non per ultima quella del sitting volley, disciplina che permette l’inclusione tra atleti diversamente abili e normodotati e che durante il Memorial vivrà un momento speciale sabato 8 dicembre con la rivincita della finale scudetto tra Fonte Roma Eur e Pallavolo Missaglia: “Sono davvero contento di questa novità. Questo sport ha una forte dimensione sociale e iniziative del genere fanno bene a tutti, in particolare ai giovani che possono imparare molto da persone con disabilità che non rinunciano a vivere la propria passione per lo sport”

Giorgio Marota

Ufficio stampa – Settore Comunicazione

Articoli correlati:

  1. Parte il Mondiale Femminile: giovedì a Roma riunione del CO con il Presidente del CONI Malagò
  2. Volleyrò, il Premio Ricordo del Coni Lazio ad Andrea Scozzese
  3. Il Presidente del Coni Giovanni Malagò ha incontrato Ivan Zaytsev
  4. Malagò: “Il Mondiale di volley a Roma un evento straordinario”
  5. Trofeo CONI Kinder + Sport, il Volley di Roma ai vertici in Italia insieme a “Sviluppa il Tuo Talento”

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002