SuperLega Credem Banca: sabato 12 gennaio alle 18.00 Perugia ospita Civitanova con diretta RAI

alle 20.30 anticipano Ravenna e Monza. Domenica Trento va in Calabria, Milano – Modena in diretta Rai nel sold out del Forum di Assago

La 4a giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca è alle porte e la Itas Trentino si presenta da nuova capolista in attesa della trasferta con la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Il turno si apre sabato 12 gennaio alle 18.00 con l’anticipo Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova su RAI Sport. Alle 20.30 in campo Consar Ravenna e Vero Volley Monza. Domenica 13 le restanti gare, tra cui l’evento al Forum di Assago tra Revivre Axopower Milano e Azimut Leo Shoes Modena, pronto al tutto esaurito.

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova. Equilibrio nei precedenti: 17-17. Si tratta di un match chiave per la classifica. Gli umbri sono secondi a 2 punti dalla capolista Trento dopo la caduta in 3 set nello scontro diretto alla BNL Group Arena, mentre i marchigiani, terzi a 1 lunghezza dai Block Devils, hanno domato 3-2 Verona e vogliono sorpassare gli umbri battendo i due ex, Podrascanin e Ricci.
Consar Ravenna – Vero Volley Monza. Quattordicesimo faccia a faccia. Il bilancio è favorevole alla squadra brianzola, che ha vinto 7 dei 13 incontri. Spinti dai propri tifosi, i romagnoli vogliono cancellare la disfatta nel derby e onorare la gara n. 400 del centrale Elia. Gli ospiti, con Giannotti a 5 attacchi vincenti dai 2000 in carriera e a 8 sigilli dai 2000 in Regular Season, vogliono tenere a distanza i romagnoli.
Revivre Axopower Milano – Azimut Leo Shoes Modena. Solo 1 successo su 11 confronti diretti per gli ambrosiani, che sono reduci dal colpo esterno con Latina e vogliono trarre forza da un gremito Forum di Assago, teatro d’eccezione per la sfida con i Campioni di Del Monte® Supercoppa, quarti in classifica e orfani dell’infortunato Holt, ma intenzionati a lottare per le primissime posizioni. Per Zaytsev, 4 attacchi vincenti ai 2500 in Regular Season.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino. Nei confronti diretti il sodalizio calabrese annovera 5 affermazioni contro le 26 dei gialloblù, ma vuole sbarrare la strada alla capolista. Nei primi allenamenti settimanali Valentini ha rinunciato al regista Zhukouski, ma crede nell’impresa con i Campioni del Mondo, che ora detengono il miglior muro (150). Codarin a 1 gara dalle 100 in Regular Season.
Emma Villas Siena – Top Volley Latina. L’unico precedente ha sorriso ai pontini, attesi al PalaEstra per la gara n. 500 di Sottile in Regular Season. I toscani, penultimi con un match in meno ma attivissimi sul fronte del marketing, hanno sfruttato al meglio il test con S. Croce. I laziali, decimi dopo lo stop con Milano, vogliono stupire. Risoluzione consensuale con il libero Tosi, al suo posto l’argentino Facundo Santucci.
Kioene Padova – Globo Banca Popolare del Frusinate. Sfida n. 25 tra patavini e volsci, con i veneti che si sono imposti in 14 match contro le 10 affermazioni dei laziali. Padroni di casa ottavi a 21 punti dopo il blitz vincente al PalaFlorio. Gli ospiti, che recupereranno a febbaio la sfida con l’Emma Villas, si presentano alla Kioene Arena da dodicesimi con delle individualità di spessore e una difesa arcigna.
Calzedonia Verona – BCC Castellana Grotte. Precedenti quasi a senso unico per gli scaligeri, con 6 trionfi in 7 sfide con la formazione pugliese. Dopo il punto preso all’Eurosuole Forum, i padroni di casa vogliono ridurre le 6 lunghezze che li separano dalla quinta piazza. Sul fronte opposto Di Pinto lavora sulla mentalità degli atleti e insegue la prima vittoria. Risoluzione consensuale del contratto con Davide Kovac.

4a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 12 gennaio 2019, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Rapisarda-Tanasi) Terzo arbitro: Bolici
Addetto al Video Check: Giulietti Segnapunti: Dell’Orso
Sabato 12 gennaio 2019, ore 20.30
Consar Ravenna – Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel
(Frapiccini-Braico) Terzo arbitro: Iosca
Addetto al Video Check: Marchetti Segnapunti: Bianchini
Domenica 13 gennaio 2019, ore 18.00
Al Forum di Assago (MI)
Revivre Axopower Milano – Azimut Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Vagni-Boris) Terzo arbitro: De Nard
Addetto al Video Check: Bartesaghi Segnapunti: Anessi
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino Diretta Lega Volley Channel
(Piana-Brancati) Terzo arbitro: Laurita
Addetto al Video Check: Cupello Segnapunti: Moscato
Emma Villas Siena – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Saltalippi) Terzo arbitro: Libardi
Addetto al Video Check: Pasquini Segnapunti: Pinto
Kioene Padova – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Diretta Lega Volley Channel
(Venturi-Pozzato) Terzo arbitro: Cacco
Addetto al Video Check: Barbieri Segnapunti: Dalle Vedove
Calzedonia Verona – BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
(Gnani-Moratti) Terzo arbitro: Giglio
Addetto al Video Check: Gioia Segnapunti: Colavolpe

Classifica
Itas Trentino 41, Sir Safety Conad Perugia 39, Cucine Lube Civitanova 38, Azimut Leo Shoes Modena 37, Revivre Axopower Milano 29, Calzedonia Verona 23, Vero Volley Monza 23, Kioene Padova 21, Consar Ravenna 18, Top Volley Latina 16, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 16, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 14, Emma Villas Siena 10, BCC Castellana Grotte 5

1 incontro in meno: Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena.

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 34 (17 successi per parte)
EX: Marko Podrascanin a Civitanova dal 2008 al 2016, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012-2013 (dal 4/12/12).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luciano De Cecco – 1 muro vincente ai 200, Marko Podrascanin – 5 muri vincenti ai 600 (Sir Safety Conad Perugia); Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Dore Della Lunga – 7 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 6 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Enrico Cester – 12 punti ai 1900, Jiri Kovar – 4 punti ai 1600 (Cucine Lube Civitanova).

Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia):“DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani c’è quella che, per definizione, è una ‘partita importante’. Lo è per tanti motivi. Per riprendere a vincere ed a far punti, per tenere dietro in classifica la Lube che ci tallona ad un punto e nello stesso tempo per non perdere terreno da Trento capolista. E poi è importante per noi per riprendere a giocare bene, a macinare la nostra pallavolo, ad intraprendere nuovamente il ruolino di marcia che avevamo prima. Sarà una partita dura ovviamente perché la Lube è forte ed ha in più Kovar che può dar loro una grande mano in posto quattro. Ma siamo davanti alla nostra gente e vogliamo tutti tornare alla vittoria”.
Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova):”Torniamo a giocare in un palasport che conosciamo molto bene, teatro di tante battaglie e già assaggiato in questa stagione nella Finale terzo posto di Supercoppa. Stavolta, però, si gioca per il campionato e sarà una sfida fondamentale per la classifica, tra le due squadre al secondo e terzo posto, divise soltanto da un punto. Vogliamo riscattare il ko casalingo nel match di andata e provare il sorpasso in graduatoria, servirà una grande Lube per ottenere questo traguardo, in trasferta e contro una formazione che vorrà rifarsi dopo la sconfitta di Trento. Da parte nostra vogliamo confermare la nostra crescita e proseguire la serie di vittorie, domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani sarà il primo appuntamento di un difficile trittico di sfide lontano da casa e conquistare un buon risultato a Perugia sarebbe un ottimo inizio”.

Consar Ravenna – Vero Volley Monza

PRECEDENTI: 13 (6 successi Ravenna, 7 successi Monza)
EX: Alberto Elia a Monza dal 2013 al 2015, Pieter Verhees a Monza dal 2015 al 2017, Paul Buchegger a Ravenna ne 2017-2018, Santiago Orduna a Ravenna nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Elia – 5 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna); Stefano Giannotti – 8 punti ai 2000 (Vero Volley Monza).
In Carriera: Alberto Elia – 1 partita giocata alle 400 (Consar Ravenna); Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 4 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000 (Vero Volley Monza).

Stefano Marchini (Consar Ravenna): “All’andata contro Monza non ci è andata benissimo, siamo partiti male e abbiamo subito la loro battuta, però in quella occasione, in alcuni momenti, abbiamo dimostrato che se riusciamo a contenerli in battuta possiamo dare loro molto fastidio. In questo frangente dobbiamo dare un po’ di più soprattutto contro squadre di questo tipo. Finora in casa abbiamo fatto molto bene contro tutte le avversarie che sono venute a Ravenna e credo che questa partita sia l’occasione giusta per fare vedere quello che sappiamo fare, pur non nascondendoci le difficoltà di questo match”.
Santiago Orduna (Vero Volley Monza): “Sicuramente tornare a Ravenna in un palazzetto che mi ha visto disputare una bella stagione davanti a tante persone che mi vogliono bene sarà bello. La cosa più importante però sarà esprimere la nostra pallavolo, guadagnare punti e portare a casa una vittoria. Non dobbiamo guardare la classifica, bensì preparare una gara alla volta: alla fine faremo il bilancio. Questo riposo, con le tante partite che abbiamo giocato e che ci aspettano tra Challenge Cup, Coppa Italia e Campionato, è stato importante per ricaricare le batterie e puntare agli obiettivi che ci siamo prefissati. Siamo molto positivi: il clima di lavoro è ottimo e la reazione vista contro Latina nell’ultima sfida è stata incoraggiante. Abbiamo tanta voglia di ben figurare”.

Revivre Axopower Milano – Azimut Leo Shoes Modena

PRECEDENTI: 11 (1 successo Milano, 10 successi Modena)
EX: Elia Bossi a Modena dal 19/12/2011 al 2014, nel 2015-2016 e nel 2017-18, Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 4 attacchi vincenti ai 2500 (Azimut Leo Shoes Modena).
In Carriera: Trevor Clevenot – 16 punti ai 1100, Matteo Piano – 11 punti ai 1500 (Revivre Axopower Milano); Simone Anzani – 14 punti ai 1700, Micah Christenson – 5 muri vincenti ai 100, Ivan Zaytsev – 4 battute vincenti alle 400 (Azimut Leo Shoes Modena).

Andrea Giani (allenatore Revivre Axopower Milano): “Sarà bellissimo giocare in un cornice di pubblico piena come il Mediolanum Forum. 12.400 spettatori sono uno stimolo per tutti ma lo devono essere ancor più per noi che finalmente giochiamo “in casa” a Milano. La nostra mente però deve essere concentrata sulla partita. In palio ci sono tre punti importanti contro una squadra che gioca un’ottima pallavolo in questo momento. Hanno grandi campioni come Zaytsev, Christenson e Urnaut e sono guidati in panchina da Velasco, che conosco bene, che riesce a trasmettere la giusta carica ai suoi giocatori. Noi dovremo fare altrettanto per poterli mettere in difficoltà e cercare di regalare un grande spettacolo a chi è venuto a godersi questa meravigliosa partita”.
Julio Velasco (allenatore Azimut Leo Shoes Modena): “Giocare al Forum davanti a 12.000 persone non è da tutti ed è una cosa veramente impressionante: siamo a conoscenza che molto di questo successo è dovuto all’”effetto Ivan”, e ne siamo orgogliosi. L’evento di domenica fa bene alla pallavolo italiana, questi sono numeri che solitamente vengono raggiunti dalle Finali o dalla Nazionale, ed è molto importante perché invece è solo una partita Regular Season. Domenica avremo una certa responsabilità, ed è quella di rappresentare Modena in un contesto così bello, anche se sarà una partita difficile e dovremo impegnarci al massimo per fare dei punti. I giocatori di Milano saranno molto carichi perché finalmente giocheranno nella loro città e non a Busto Arsizio, e lo faranno nelle migliori circostanze. La Revivre è una squadra in crescita e ha diversi giocatori che stanno tornando in forma, tra i quali Abdel-Aziz: il match sarà inoltre un banco di prova anche per noi che dovremo consolidare la nostra crescita con le squadre più forti. Giani? Credo non ci sia nessuna squadra nella storia che abbia prodotto tanti allenatori come la “mia” squadra: ho allenato un gruppo di giocatori straordinari che continuano ad essere uomini straordinari, molti sono rimasti nell’ambiente e credo che sia un bene per il nostro movimento. Il “Giangio” era un giocatore ed è un allenatore che non molla mai e non si dà mai per vinto e le sue squadre, proprio come Milano, riflettono questa sua caratteristica”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino

PRECEDENTI: 31 (5 successi Vibo Valentia, 26 successi Trento)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Codarin – 1 partita giocata alle 100, Uros Kovacevic – 4 battute vincenti alle 100 (Itas Trentino).
In Carriera: Todor Skrimov – 6 attacchi vincenti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Aaron Russell – 28 punti ai 1300, Maarten Van Garderen – 7 punti ai 1300, Luca Vettori – 17 attacchi vincenti ai 3000 e – 4 battute vincenti alle 300 (Itas Trentino).

Antonio Valentini (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Sappiamo di affrontare una delle squadre più forti del Mondo, campione del Mondo per Club in carica. È la squadra che sta giocando meglio, che ha un valore tecnico altissimo e non è un caso che sia l’attuale capolista della SuperLega. Noi in questo periodo di sosta abbiamo focalizzato la nostra attenzione su alcuni aspetti del nostro gioco che saranno fondamentali in questo girone di ritorno. È chiaro che per far bene contro Trento noi dovremo giocare una pallavolo di altissimo livello cercando di sfruttare le occasioni che, eventualmente, l’avversario ci concederà”.
Davide Candellaro (Itas Trentino): “L’impegno a Vibo Valentia non è dei più agevoli. Personalmente credo di non aver mai giocato, in tanti anni di carriera, una partita semplice al PalaValentia, che è un campo ostico e da cui è sempre problematico uscire con i tre punti in palio. Oltretutto dall’altra parte della rete troverò un amico ed ex compagno di squadra come Zhukouski e sono sicuro che cercherà di mettermi in difficoltà nella lettura a muro del suo gioco”.

Emma Villas Siena – Top Volley Latina

PRECEDENTI: 1 (1 successo Latina)
EX: Andrea Giovi a Latina nel 2009-2010, Yuki Ishikawa a Latina dal 2016 al 2018, Gabriele Maruotti a Latina dal 2015 al 2018, Andrea Mattei a Latina nel 2015-2016, Cristian Savani a Latina nel 2017-2018, Simon Van De Voorde a Latina nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Parodi – 12 punti ai 2500, Daniele Sottile – 1 partita giocata alle 500 (Top Volley Latina).
In Carriera: Lorenzo Cortesia – 1 muro vincente ai 100 (Emma Villas Siena).

Emanuele Zanini (allenatore Emma Villas Siena): “L’allenamento contro Santa Croce è stato utile per testare e per migliorare alcuni aspetti del gioco e per integrare i nuovi arrivati. Credo che l’innesto di Savani e di Van de Voorde abbia elevato il tasso di esperienza e tecnico della squadra. A mio avviso gli effetti benefici del loro arrivo sono già evidenti. Dobbiamo migliorare il nostro gioco e farlo con continuità, contro Trento siamo riusciti a giocare a tratti ad un buonissimo livello vincendo anche un set. Abbiamo effettuato allenamenti sempre all’insegna dell’intensità e della qualità. Tutte le gare che dovremo giocare sono molto importanti. Quella contro Latina non è decisiva. È più importante di altre perché può essere ritenuto uno scontro diretto per la salvezza e perché riprendiamo a giocare un match ufficiale dopo la pausa che abbiamo vissuto. Serviranno spirito di sacrificio, attitudine e continuità anche nei momenti più difficili. Ognuno di noi dovrà dare il proprio contributo”.
Lorenzo Tubertini (allenatore Top Volley Latina): “Ci aspetta una partita importante, come del resto tutte le altre per noi, se guardiamo la classifica è evidente che Siena ha l’obbligo di vincere e noi comunque dobbiamo portare avanti la nostra ricerca continua di punti salvezza, ma questo vale sia per la partita con Siena sia per quella dopo con Modena e per le altre che verranno. Da un punto di vista tecnico è una partita che dovremo scoprire direttamente sul campo perché con l’innesto dei due nuovi giocatori le variabili sul loro sestetto potrebbero presentarsi già contro di noi”.

Kioene Padova – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

PRECEDENTI: 24 (14 successi Padova, 10 successi Sora)
EX: Matteo Sperandio a Sora dal 2014 al 2016 (Serie A2) e nel 2016-2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dragan Travica – 3 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova).
In Carriera: Enrico Lazzaretto – 1 partita giocata alle 100, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300, Armando Torres – 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova); Edoardo Caneschi – 1 partita giocata alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Marco Volpato (Kioene Padova): “È inutile nascondere che, sia per noi che per Sora, si tratta di una sfida chiave per il cammino in Campionato. Scenderemo in campo per cercare la vittoria e per riscattare la prestazione negativa della gara di andata. Dovremo stare attenti anzitutto al loro opposto, ma anche al gioco corale di buona qualità che sono in grado di esprimere. Sarà quindi una partita molto intensa”.
Mario Barbiero (allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “Ci aspetta una partita durissima, dopo il risultato dell’andata vorranno sicuramente rimettere le cose a posto. Certo non andiamo lì per fare una passeggiata ma per fare la nostra partita e guadagnare punti. Abbiamo la nostra squadra, le nostre armi, il nostro gioco, e come all’andata metteremo tutto in campo. Padova è una squadra che è riuscita a riequilibrarsi nonostante abbia perso una pedina importante quale Randazzo. Dopo l’arrivo di Barnes, infatti, è tornata a essere quadrata, ben organizzata e ben allenata da Baldovin. Credo dunque, che la loro spinta motivazionale sia proprio questa, l’assenza di vittoria e continuità: tra le loro mura amiche proveranno a inanellare la seconda vittoria di fila e a riprendere la marcia contando su un sestetto collaudato e una diagonale che può fare la differenza. Chiederò ai miei ragazzi di scendere in campo tranquilli: credo sia giusto andare con la testa libera, coscienti però che i punti sono fondamentali per noi, e con le idee chiare sia al servizio che a muro, per noi chiavi importanti contro tutti gli avversari”.

Calzedonia Verona – BCC Castellana Grotte

PRECEDENTI: 7 (6 successi Verona, 1 successo Castellana Grotte)
EX: Aidan Zingel a Verona dal 2010 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luca Spirito – 2 muri vincenti ai 100 (Calzedonia Verona).

Emanuele Birarelli (Calzedonia Verona): “Veniamo da due partite giocate contro due top club fuori casa, ora torniamo nel nostro palazzetto e ci aspetta una sfida da interpretare diversamente. Non ci aspettiamo niente di semplice, il Campionato ce lo insegna e la guardia non va mai abbassata, ma dobbiamo vincere e lavorare sempre per migliorarci, limando gli errori che abbiamo commesso nei match precedenti”.
Bruno De Mori (Direttore Sportivo BCC Castellana Grotte) : “Verona con l’arrivo di Kaziyski è cresciuta tantissimo e si pone immediatamente a ridosso delle top four del Campionato. Noi proveremo a giocare al meglio con la mente libera senza aver nulla da perdere. I ragazzi si stanno allenando forte per cercare di migliorare ancora e, anche se a Verona sarà molto dura, proveremo a mettere in pratica quello che si sta provando in allenamento, consapevoli che il gioco comunque sta crescendo anche se la vittoria resta ancora tabù”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega UnipolSai: anticipo sabato 23 gennaio alle 20.30 con diretta streaming su Lega Volley Channel di Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia.
  2. SuperLega Credem Banca: mercoledì 12 dicembre in notturna Civitanova ospita Latina, Trento riceve Milano
  3. SuperLega Credem Banca: Cucine Lube Civitanova ed Emma Villas Siena in campo mercoledì 14 novembre alle 20.30
  4. SuperLega Credem Banca: sabato 8 dicembre Modena – Siena in diretta RAI
  5. SuperLega Credem Banca: I numeri della quarta giornata di andata

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002