B2F> Dolcos Volley Busnago vince lo scontro diretto con Caseificio Paleni

Bella prestazione in terra bergamasca per le neroarancio. Alessandro Licata: “La squadra lotta su ogni pallone, mantiene la concentrazione e sfida l’avversario a rete con un atteggiamento che piace e coinvolge, al di là del risultato”

Busnago (MB), 13 gennaio 2019 – Continua il momento positivo della prima squadra Dolcos Volley Busnago, che sabato 12 gennaio ha replicato anche in trasferta l’ottima prestazione offerta 7 giorni prima al Palabusnago, battendo 3 set a 1 le dirette avversarie di classifica di Caseificio Paleni (17-25; 25-12; 23-25; 14-25) e conquistando 3 punti preziosi che permettono a Busnago di uscire, almeno temporaneamente, dalla “zona rossa” del girone B di Serie B2.

Dopo la vittoria con la prima in classifica, ripetere una buona prestazione fuori casa, con una squadra alla soglia della quota salvezza, ha quindi il sapore della sfida difficile. Le busnaghine, però, si presentano in quel di Casazza dopo una settimana di allenamenti intensi, volti al miglioramento della gestione della fase break e con la motivazione alle stelle. “Il patto di sangue è stato rispettato anche in questa occasione: la squadra lotta su ogni pallone, mantiene la concentrazione e sfida l’avversario a rete con un atteggiamento che piace e coinvolge, al di là del risultato” esordisce il primo allenatore Licata commentando il match.

Busnago parte con Erba in regia, Aquilino opposto, Magazza e Fumagalli di banda, Crippa e Stucchi al centro, Pollastri libero.
I primi scambi vedono grande equilibrio tra le squadre, ma è Fumagalli a mettere il turbo e, sostenuta anche da ottimi turni al servizio, le neroarancio si impongono 25-17.
Pronta arriva la risposta delle padrone di casa, che rientrano in campo e, mettendo sotto pressione Magazza – febbricitante e in preda ad attacchi di tosse – e compagne, strappano subito un vantaggio consistente che, nonostante i tentativi della panchina brianzola, si concretizza in un 25-12 senza appello.
Sull’1 a 1, il terzo set si presenta quindi come la prova del fuoco. Le padrone partono bene e le brianzole inseguono, cercando di ritrovare i propri equilibri. Si arriva sul 21-16 per le bergamasche e, ancora una volta, è capitan Crippa dai 9 metri a spaccare il parziale con un servizio micidiale e riportare le squadre sul 21-21. Gli ultimi scambi sono al cardiopalma, ma sono le neroarancio a non sprecare neanche un’occasione e chiudere 23-25.
Casazza patisce il colpo e prova a rientrare invertendo la rotazione per cambiare il muro al proprio opposto (top scorer delle padrone di casa), ma Magazza decide che la partita è finita e, con una sequenza di 6 attacchi punto su 7 palloni consecutivi, taglia le gambe alle avversarie. Ci pensano poi Aquilino, Fumagalli, Stucchi e Crippa, ben guidate da Erba, a tenere il passo e ad aumentare il divario, sostenute da una Pollastri padrona della seconda linea. Il parziale termina 14-25 e consegna alle brianzole 3 punti che vogliono dire tanto, sia in chiave classifica che in quanto espressione di una squadra in continua crescita.
Crescita che, ricorda bene Licata, non deve mai fermarsi: “Sono molto felice e soddisfatto e credo sia giusto godersi la vittoria…fino a domenica sera. Poi da lunedì si riparte per un’altra settimana di lavoro. Le ragazze saranno sicuramente galvanizzate dal risultato, ma noi dello staff abbiamo ben presente quale debba essere il tabellino di marcia che, come non è stato messo in discussione nei momenti meno prestativi, deve esserlo anche adesso a fronte di due settimane così gratificanti come queste.”
Il tecnico neroarancio spende inoltre una parola per i supporter brianzoli, calorosi e partecipi anche in trasferta: “Vedere in tribuna, fuori casa, anche chi non ha le figlie direttamente coinvolte nella prima squadra, esclusivamente per sostenere le nostre ragazze e per guardarle giocare, trasmette a noi tutti una spinta a fare qualcosa in più. Condividere in campo, in panchina e in tribuna queste emozioni rende tutto ancora più magico e speciale. Gli sguardi, gli abbracci, le urla e i sorrisi fuori e dentro il campo sono il turbo che rende ancora più squadra questa squadra.”

Sabato 19 gennaio sarà ancora la volta, per le neroarancio, di affrontare una squadra bergamasca: questa volta si tratta di Brembo Volley Team, che, con 22 punti, occupa la sesta posizione del girone B. Busnago invece è ora nona, con 15 punti. Anche questa si presenta quindi come una sfida difficile, ma, come si è già visto, ogni pronostico potrebbe essere ribaltato dalla prestazione sul campo. Per scoprire come andrà a finire, l’appuntamento è alle 21:00 al Palabusnago.

Sabato 12 gennaio
12a giornata: Serie B2 Femminile – girone B
Caseificio Paleni – Dolcos Volley Busnago 1 – 3 (17-25; 25-12; 23-25; 14-25)

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Erba, Macobatti, Turrisi, Berardi, Fumagalli, Legnani, Orio, Crippa, Pollastri (L), Magazza, Meroni, Aquilino, Stucchi A., Pistocchi (L). All.: Licata, Perego.

Carola Lascala
Ufficio Stampa Dolcos Volley Busnago

Articoli correlati:

  1. DF> Dolcos Volley Busnago vince al tie break contro la Polisportiva Varedo
  2. DF> Dolcos Volley Busnago: trasferta amara
  3. DF> Dolcos Volley Busnago: 3 a 0 contro Cpz Group nell’anticipo della 9a giornata
  4. B2F> Dolcos Volley Busnago non passa a Piacenza
  5. DF> Dolcos Volley Busnago torna alla vittoria con Volley36 Ristorante Stelvio

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002