B2F> Dolcos Volley Busnago: vittoria al tie break con Normac AVB Genova

Genovesi battute al termine di un match lungo e tirato. Coach Licata: “Sono contento perché le ragazze hanno interpretato molto bene il tie break gestendo le proprie paure, ma mantenendo lucidità dal punto di vista tattico”

Busnago (MB), 11 febbraio 2019 – Ci sono voluti 5 set e tutta la forza di volontà delle giovani neroarancio di Dolcos Volley Busnago per battere, sabato 9 febbraio al Palabusnago, le avversarie di Normac AVB Genova, nel primo match casalingo del girone di ritorno di B2 (19-25; 25-19; 25-23; 16-25; 15-12): una gara tirata e sofferta, in cui alla fine a prevalere è stata la lucidità delle padrone di casa, che mantengono così, con 19 punti, la decima posizione del girone B.

C’era molto in ballo in questa partita per entrambe le formazioni: se le genovesi, infatti, si giocavano tutte le carte per cercare di guadagnare qualche punto in chiave salvezza, per le brianzole questa gara era l’occasione per tenere fuori la testa dalla zona rossa. Alla fine, a prevalere è stata la squadra di casa, più giovane ed inesperta, ma, forse proprio per questo, più sfrontata e capace di dare il colpo di coda nel momento decisivo. “Quella di sabato era una gara difficile già sulla carta, anche per la differenza di esperienza in campo delle due formazioni. – commenta il primo allenatore Alessandro Licata – Non dimentichiamo le date di nascita delle nostre atlete: Normac si vantava di aver schierato come cambio una 2003, ma le neroarancio presentano per gran parte della gara una squadra con 5/7 atlete classe 2002.”

La panchina brianzola schiera, in avvio di gara, Erba in palleggio, Turrisi opposto, Magazza e Fumagalli bande, Crippa e Stucchi centrali, Pollastri libero. Le neroarancio scendono in campo contratte, faticano a concretizzare e subiscono la pressione al servizio delle genovesi. Dopo una fase iniziale punto a punto, Normac riesce a distaccarsi quel tanto che basta per restare davanti alle avversarie e mantenere il vantaggio (19-25).

Nel secondo set Dolcos Volley scende in campo con Aquilino al posto di Turrisi. Le busnaghine sembrano aver preso le misure sulle avversarie e si portano avanti (8-4). Le genovesi riportano subito in parità la situazione, giocando con le mani del muro (8-8). Le neroarancio, con Aquilino e Magazza, cercano di nuovo il vantaggio (14-10), ma le ospiti si rifanno sotto (16-15). I muri e gli attacchi di Crippa e Stucchi riportano la squadra di casa davanti (23-16). Sul finale di set, un infortunio della schiacciatrice genovese Valchierai interrompe il gioco per qualche minuto, spezza inevitabilmente il ritmo ma, nonostante un tentativo di rientro di rientro delle ospiti, sono le brianzole a chiudere (25-19).

Il terzo parziale è tirato e giocato punto a punto. Busnago fa bene dai 9 metri: è di Magazza l’ace del 5 pari, poi di Capitan Crippa per il 9-7 – Genova chiede time out – e ancora di Stucchi per il 14-10. Dolcos Volley appare però meno precisa in attacco e concede qualcosa di troppo avversarie, che si riavvicinano (16-14, coach Licata ferma il gioco). Lo stop fa bene alle neroarancio, che ritrovano lucidità e staccano le genovesi (22-18). Cambio su Aquilino ed Erba con Meroni e Turrisi, costretta però a uscire poco dopo per un dolore al ginocchio. Tuttavia le brianzole sono brave a non deconcentrarsi e a gestire il tentativo di rimonta delle ospiti (24-23, ace di Normac), chiudendo con il minimo vantaggio possibile (25-23).

Nel quarto set, con Turrisi ancora fuori, c’è Aquilino come opposto, mentre nel ruolo di libero entra in gioco Pistocchi. Questa volta è Normac Volley a guidare il gioco: le genovesi mettono pressione con il servizio, mandando in affanno la ricezione brianzola, e a rete: è 2-7 per le ospiti, e coach Licata chiama il tempo. Lo stop permette alle neroarancio di ricomporsi: Erba dai 9 metri è brava mettere in difficoltà le avversarie (suo l’ace del 7-8), Aquilino in attacco e Crippa con Magazza a muro permettono a Dolcos Volley di riportarsi in pareggio (9-9).
Ancora una volta, però, la battuta delle ospiti manda in crisi le brianzole, che faticano a impostare e concretizzare il gioco e si fanno staccare (13-17). Coach Licata inserisce Orio su Magazza, poi Meroni su Aquilino e Legnani su Erba, infine Berardi su Crippa, ma le sorti del parziale sono ormai segnate: un ace di Genova assegna la vittoria del set alle ospiti (16-25).

Si arriva così al tie break: in campo ci sono Erba e Legnani, Magazza e Fumagalli, Berardi e Stucchi. Le neroarancio sanno di poter vincere e lo dichiarano subito: è 5-1 e il tecnico genovese chiama time out. Normac prova a rosicchiare qualche punto, ma si va al cambio campo con Busnago ancora davanti (8-5). Legnani firma l’ace del 9-5. Poi le padrone di casa si fanno sorprendere dal rientro delle ospiti, che conquistano persino il momentaneo vantaggio (9-10). Capitan Crippa torna in campo e il finale è, ancora una volta, una prova di forza del gruppo neroarancio, che, guidato da Magazza in attacco ed Erba in regia e al servizio (suo l’ace che chiude il set 15-12 e il match), strappa due punti sofferti e preziosi.

“Sono contento perché le ragazze, ancora una volta, hanno interpretato molto bene il tie break gestendo le proprie paure, ma mantenendo lucidità dal punto di vista tattico” osserva Licata al termine del match e prosegue: “Le squadre giovani sono così: riescono ad impressionare in gare impossibili, per poi fare fatica e risultare poco espressive e continue nelle partite da vincere. Questo fa parte del nostro percorso. Lunedì si riprende a lavorare con l’intento di recuperare le atlete condizionate da qualche patologia da sovraccarico e a proseguire nel nostro programma di sviluppo del gioco. Questo Campionato è un crescendo. Ogni gara darà informazioni e motivi di riflessione” conclude il primo allenatore neroarancio.

Questo sabato, 16 febbraio, un’altra sfida impegnativa attende Dolcos Volley, che alle 20:30, scenderà in campo al Palamaloggia per affrontare Elevationshop Crai, settima del girone con 24 punti. All’andata, al Palabusnago, le neroarancio avevano conquistato due punti al tie break: Crippa e compagne riusciranno a vincere anche in quel di Chiavenna?

Sabato 9 febbraio
15a giornata: Serie B2 Femminile – girone B
Dolcos Volley Busnago – Normac AVB Genova 3 – 2 (19-25; 25-19; 25-23; 16-25; 15-12)

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Erba, Macobatti, Turrisi, Berardi, Fumagalli, Legnani, Orio, Crippa, Pollastri (L), Magazza, Meroni, Aquilino, Stucchi A., Pistocchi (L). All.: Licata, Perego.

Carola Lascala
Ufficio Stampa Dolcos Volley Busnago

Articoli correlati:

  1. B2F> Dolcos Volley Busnago: trasferta vincente con la Normac AVB Genova
  2. B2F> Dolcos Volley Busnago: inizio col botto, battuta la capolista PSA Olympia Genova
  3. B2F> Dolcos Volley Busnago: terza vittoria consecutiva, battuta anche Brembo Volley Team
  4. B2F> La Dolcos Volley Busnago regala ai propri tifosi la prima vittoria casalinga
  5. B2F> Dolcos Volley Busnago torna alla vittoria

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002