B1F> Stefania Russo (Chromavis Abo) e quel regalo di compleanno in anticipo

Sabato scorso la centrale di Casale Cremasco – che domani compirà 18 anni – ha sostituito la più esperta Lisa Cheli (infortunata) nel 3-0 di Torino contro il Parella che ha regalato il settimo successo consecutivo a Offanengo

OFFANENGO (CREMONA), 13 FEBBRAIO 2019 – Dal punto di vista statistico, nella scorsa stagione ha già fatto esordio in campo e da titolare in B1, quest’ultimo nell’agevole match sul campo della “Cenerentola” Cagliari. Quello di sabato scorso, però, oltre a essere il debutto stagionale è anche il “battesimo” pallavolistico più importante, in quanto avvenuto in un match ben più delicato e di notevole importanza per la squadra. Nel successo in tre set della Chromavis Abo sul campo torinese del Parella c’è anche la “favola” di Stefania Russo, centrale classe 2001 di Casale Cremasco chiamata a sostituire la più esperta compagna di reparto Lisa Cheli, infortunata alla vigilia. Per lei, un regalo di compleanno in anticipo, visto che domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani (giovedì) festeggerà i 18 anni. Alla riga del totale, per Offanengo tre punti e settima vittoria consecutiva, mentre Stefania (3 punti a tabellino) ha collezionato una marea di emozioni.

Partiamo dall’immediata vigilia del match: come hai vissuto questo appuntamento?

“Ero ansiosa, ma allo stesso tempo estremamente carica. L’emozione si faceva sicuramente sentire”.

E in campo com’è andata?

“Prima di iniziare ero tranquilla, poi purtroppo è subentrata un po’ la tensione ed è stato un match impegnativo dal punto di vista psicologico per me”.

Per la squadra, una bella vittoria in tre set che ha regalato il settimo successo consecutivo.

“Sì, è andata molto bene e abbiamo offerto una bella prestazione. Le compagne mi hanno aiutato molto in campo, ricordandomi sempre cosa avrei dovuto fare nell’azione che stava arrivando e questo l’ho apprezzato molto”.

Domenica al PalaCoim arriverà la capolista Futura Volley Giovani Busto, fin qui imbattuta.

“Sarà molto dura, stiamo lavorando in palestra per migliorare ulteriormente il nostro gioco. Sono convinta che dando il meglio potremmo farcela. La striscia di sette vittorie ci ha dato migliori certezze e maggiore fiducia. Inoltre giochiamo in casa davanti al nostro pubblico e ai nostri tifosi. Sarà un match duro e al contempo bello da giocare”.

La sfida alla prima della classe aprirà un ciclo di ferro per la Chromavis Abo: come arriva Offanengo a questo periodo decisivo per l’alta classifica?

“Siamo sicuramente migliorate grazie a una maggiore intesa tra di noi e siamo pronte fisicamente e moralmente ad affrontare tutte le partite che ci aspettano”.

Nella foto Molaschi, un’esultanza di Stefania Russo (Chromavis Abo) – al centro

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Stefania Russo (Chromavis Abo) e un 2018 da “università della pallavolo”
  2. B1F> Quarta conferma per l’Abo Offanengo: Stefania Russo
  3. B1F> Per la Chromavis Abo test con Bedizzole
  4. B1F> Pomeriggio speciale per la prima squadra di Offanengo, ospite dell’azienda Chromavis
  5. B1F> Buon test per la Chromavis Abo a Ospitaletto con la Vinilgomma (2-3)

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002