A1F> La Saugella Monza interrompe la corsa tricolore in Semifinale: passa Conegliano

Grande prova delle monzesi nel primo set, incapaci però di contenere il rientro delle venete nel secondo e terzo set: Conegliano si aggiudica la serie 3-0.

Imoco Volley Conegliano – Saugella Monza 3-1 (22-25, 25-20, 25-19, 25-14)
imoco Volley Conegliano: Hill 15, De Kruijf 20, Wolosz, Sylla 6, Folie 5, Fabris 19, De Gennaro (L), Danesi 4, Lowe 4, Tirozzi 3, Moretto, Bechis. Non entrate: Fersino, Rodriguez. All. Santarelli.
Saugella Monza: Hancock 3, Ortolani 16, Adams 5, Orthmann 10, Melandri 4, Buijs 13, Arcangeli (L), Bianchini 1, Begic, Devetag. Non entrate: Bonvicini, Balboni, Facchinetti. All. Falasca.

NOTE

Arbitri: Frapiccini Bruno, Canessa Maurizio

Durata set: 26′, 27′, 31′, 26′; Tot: 2h01′.

Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 3, battute sbagliate 12, muri 10, errori 26, attacco 44%
Saugella Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, muri 11, errori 21, attacco 30%

Impianto: Palaverde di Villorba (TV)

Spettatori: 4131

MVP: De Kruijf (centrale Conegliano)

VILLORBA (TV), 23 APRILE 2019 – Il sogno Scudetto della Saugella Monza finisce in Gara 3 della Semifinale della Samsung Volley Cup A1 femminile 2018/2019. Ad accedere alla Finale sono le campionesse d’Italia in carica dell’Imoco Volley Conegliano, che vincono anche il terzo incontro con le monzesi passando in rimonta davanti al pubblico di casa del PalaVerde. Una Saugella però molto diversa rispetto alle prime due sfide contro le venete, che interrompe la sua corsa verso il tricolore a testa alta grazie ad una prestazione di carattere e qualità. Monza approccia il match con la giusta determinazione, ritrovando nelle sue bocche da fuoco (Ortolani, Buijs e Orthmann) punti di riferimento costanti per bucare la difesa di casa. Il servizio funziona a dovere, con Hancock e Ortolani a fare male, Melandri e Adams salgono sugli scudi al centro, guidando le loro alla conquista del gioco. Dall’andamento del secondo gioco sembra che per Monza sia la serata giusta per riaprire la serie, ed invece sul più bello arriva la reazione delle padrone di casa, che salgono di velocità in fase d’attacco e vanno a segno con Fabris e Hill. Le lombarde accusano il colpo perdendo secondo, terzo parziale e la continuità del primo gioco ma non mettono da parte il cuore. L’allungo di Conegliano nel prologo di quarto set non impedisce infatti a Monza di provarci con tutte le forze. Alla fine però la spunta l’imoco che, con una scatenata De Kruijf (20 punti di cui 6 muri), chiude set, gara e qualificazione. Per la Saugella la stagione termina qui. Una stagione comunque da ricordare.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Miguel Angel Falasca (allenatore Saugella Monza): “Grande soddisfazione per una stagione molto bella, con una coppa vinta in Europa ed un quarto posto in regular season ottenuto. Abbiamo avuto un inizio difficile nei Play Off ma poi siamo riusciti a superare Busto con grinta e qualità. Volevamo fare di più in questa serie Semifinale, decisa nel finale di secondo e terzo set in cui siamo stati un po’ imprecisi nelle fasi calde. La squadra però ha dimostrato di avere cuore, fino alla fine. Più che Gara 2 direi che in Gara 1 non siamo riusciti ad esprimere la nostra pallavolo, soprattutto in attacco e in battuta. Gara 2 loro hanno giocato molto bene in tutti i fondamentali. Oggi invece abbiamo difeso molto, risultando più continui e giocando il nostro volley. Abbiamo toccato tanto a muro e servito bene: gli abbiamo creato più problemi. Peccato non esserci riusciti in Gara 1″.
Francesca Devetag (centrale Saugella Monza): “Siamo entrate in campo con grinta, con pazienza e cuore dopo aver perso due gare di fila. Non abbiamo rimpianti, visto che è stata una grande stagione. Una stagione che ci ha fatto crescere, sia individualmente che di squadra, per guardare in alto e poter essere sempre più uniti con la società”.
Anne Buijs (schiacciatrice Saugella Monza): “Abbiamo provato a spingere forte, partendo molto bene nel primo set, ma poi il nostro livello d’attacco è un po’ calato. Sono molto felice per come ha giocato la squadra e per come siamo arrivati fin qui. Le prime due gare abbiamo perso male, ma oggi abbiamo fatto qualcosa in più: purtroppo non è bastato”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break Saugella Monza grazie all’errore di De Kruijf dai nove metri e al muro di Hancock su Sylla, 3-1. Conegliano firma il pari con Fabris e passa avanti con Folie e grazie alla pipe out di Orthmann (5-3). Il muro di Melandri su Hill e due sbavature delle padrone di casa valgono il sorpasso Saugella, 6-5. Si viaggia sull’equilibrio fino al 7-7, poi Buijs e l’errore di Folie portano avanti Monza (9-7). Con un filotto di tre punti le venete tornano avanti, 11-10, ma le lombarde tengono il passo, rimettendo il naso avanti, 12-11. Punto a punto (14-14), poi ace di Orthmann e murodi Adams su Sylla, 16-14 e Santarelli chiama la pausa. Attacco vincente di Buijs, errore di Fabris e Monza scappa, 18-15. Punto di Sylla, ace di Tirozzi ma Buijs tiene avanti la Saugella (19-17). Muro di Melandri su Hill e le lombarde mantengono il break (21-19), che Fabris spezza dopo il mani fuori di Orthmann (22-21). Folie risponde ad Ortolani (23-22 Saugella), ma è Monza a chiudere il gioco 25-22 grazie ad Ortolani e all’errore di Wolosz.

SECONDO SET
Inizio punto a punto (3-3), poi muro di De Kruijf su Melandri e giocata vincente di Fabris, 5-3 Imoco. Le padrone di casa mantengono il break (6-4), ma la Saugella non cala nonostante i tentativi di allungo delle venete guidati da Fabris (7-6). Conegliano scappa con Hill (9-6), ma la Saugella torna a meno uno con Adams e Buijs, 9-8. Buijs e l’errore di Hill valgono la parità per le monzesi, e set che prosegue punto a punto fino al 13-13. Conegliano scappa con Hill (15-13), Monza insegue con Orthmann (15-14) ma due errori non gli consentono di acciuffare la parità e Falasca chiama time-out (17-14 per le venete). Ortolani tiene in corsa le sue prima con un attacco vincente e poi con un muro (20-18) ma De Kruijf guida le sue all’allungo, 22-18 e Falasca chiama time-out. Muro di Ortolani su Hill e questa volta è Santarelli a chiamare la pausa sul 23-20 per le sue. Fabris e Hill chiudono il gioco 25-20 per Conegliano.

TERZO SET
Giocata di Orthmann dopo l’cce di Ortolani ed il primo tempo vincente di Adams e la Saugella parte forte, 3-1. De Kruijf guida le sue alla parità (3-3), poi break Monza, 5-3. Le lombarde tengono la testa avanti con Buijs e grazie all’errore di Sylla (8-4). Fabris a segno, Folie mura Buijs e Conegliano si rifà sotto (8-7). Orthmann e Ortolani piazzano due punti consecutivi (10-7), poi un errore al servizio per parte ed il punto di Ortolani accompagnano il gioco sul 13-9 Monza e Santarelli chiama la pausa. Alla ripresa del gioco Fabris e Hill riportano Conegliano a meno uno, 13-12 e Falasca chiama a raccolta le sue. Buijs tiene avanti la Saugella (16-14), ma Conegliano pareggia e sorpassa complici due errori monzesi e la giocata di Tirozzi (17-16). La Saugella aggancia e mette la freccia con Hancock e Buijs (18-17), ma arriva il controsorpasso Conegliano con Fabris e Danesi (ottimo turno al servizio di Tirozzi) e Falasca chiama time-out sul 20-18 Imoco. Finale tutto per le padrone di casa, che accelerano con Hille Fabris, chiudendo il set, 25-19.

QUARTO SET
Break Conegliano con l’ace di Hill ed il muro di De Kruijf su Adams, 4-2. Le padrone di casa volano sul 7-4 con l’ottimo turno al servizio di Wolosz, ma Monza reagisce con Ortolani (7-5). Hill e Fabris, però, portano Conegliano sul 9-5 e Falasca chiama la pausa. Le lombarde tentano di non uscire dal set appoggiandosi alle giocate di Buijs, ma Hill inizia a martellare forte, spingendo le padrone di casa all’allungo, 13-7 e Falasca chiama la pausa. Conegliano guida nel punteggio, Monza perde brillantezza e lucidità offensiva degli altri set ma ci mette comunque il cuore per tentare di ricucire il gap (16-12) e Santearelli chiama time-out. Alla ripresa del gioco De Kruijf si fa sentire sia in attacco che a muro (20-12). Ortolani tenta di dare una scossa alla Saugella (22-13) ma è troppo tardi. Conegliano vince set, 25-14 e gara 3-1.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A1F> La Saugella Monza lotta ma non passa in trasferta contro Conegliano
  2. A1F> La Saugella Monza lotta ma alla Candy Arena passa Conegliano
  3. A1F> Una generosa Saugella Monza non basta: Conegliano passa alla Final Four
  4. A1F> La Saugella Monza cede in Gara 1 all’Imoco Conegliano
  5. A1F> La Saugella Monza non passa al Pala Verde.

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002