Torneo Appio> Dream Team Roma: La gioventù non vince (per ora) ma diverte

Buona uscita del giovanissimo gruppo guidato da Coach Liguori che con Roma 7 esce sconfitta 3-0 tra gli applausi

UN ROSTER GIOVANISSIMO – Nella prima uscita del Torneo Appio Eccellenza la Dream Team Roma si presenta ai blocchi di partenza con un gruppo di atlete giovanissimo, tantissime le 2002, 2003, 2004 che ieri hanno calcato il campo con Roma 7, formazione ben più esperta e molto attrezzata che ha dovuto comunque battagliare con le gialloblu per avere la meglio. Al di là dell’attuale capitano dell’under 18, Floriana Steiner, classe 2001, fin da subito infatti sono state schierate titolari altre tre giocatrici delle giovanili che ben hanno figurato di fronte alle forti e blasonate avversarie.

UNA BUONA PRESTAZIONE – La sconfitta arrivata dopo una battaglia di tre set in cui le giovani atlete della Dream Team Roma hanno saputo anche essere avanti più volte nel corso della seconda e terza frazione, mostrando l’ottima crescita ed il buono stato di forma di cui gode il gruppo, aspetto questo che tutti sperano possa essere di buon auspicio rispetto all’impegno importantissimo della semifinale d’andata in programma sabato 1 giugno con lo Sport 2000. La gara dunque, nonostante il risultato, ha visto una prestazione di livello da parte di Petrucci e compagne che saranno chiamate in questo Torneo a dimostrare di poter lottare alla pari con formazioni del massimo livello regionale in vista di una prossima stagione che vedrà le giovani ancora più al centro dei programmi della società gialloblu, primo tra tutti l’assestarsi nel livello ELITE dei campionati di categoria.

LIGUORI: “STIAMO LAVORANDO SU DUE FRONTI CON GRANDE IMPEGNO” – A conferma delle buone sensazioni trasmesse dalla squadra arrivano le parole di Coach Liguori che spiega come la società e tutto l’ambiente stiano spingendo forte su due obiettivi: “Sappiamo che in questo torneo incontreremo squadre che hanno atlete molto più esperte delle nostre. Questo porterà le ragazze a confrontarsi con quello che dovrà essere un livello a loro familiare nella prossima stagione. La società ha intenzione di puntare fortissimo sul settore giovanile ed è venuto il momento che le nostre giovanissime atlete siano ancora più al centro del progetto. Stiamo dunque lavorando sul puntellare il roster della futura under 18, che vogliamo disputare nel raggruppamento ELITE, manca ancora qualcosa in termini di ruolo ma abbiamo ancora del tempo per migliorarci. Il secondo aspetto e non in ordine di priorità è tentare l’assalto alle finali. Sport 2000 è una squadra tosta e sabato non sarà semplice, arrivati a questo punto è normale che sia così e le ragazze faranno di tutto per regalarsi e regalare a questa realtà una finale che sarebbe il giustissimo premio per tanti anni di lavoro. Il futuro è un qualcosa che vogliamo e stiamo provando a scrivere con un impegno costante e questo ci porterà ad arrivare al termine dell’avventura, speriamo il 9 giugno (data della finale u.18), senza rimpianti.”

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Torneo Appio: Dream Team vince la maratona con la Roma 6
  2. Torneo Appio, la Casalandia Dream Team vince a Marino
  3. Dream Team, Torneo Appio: Le Serie C vince la prima sfida con la Revolution
  4. Torneo Appio, La Casalandia Dream Team scrive la storia: è triplete!
  5. Torneo Appio: La Dream Team supera anche il Sales

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002