Trofeo delle Regioni Femminile – 2° giorno di gare: un quartetto al comando

È un quartetto quello che comanda la classifica avulsa della seconda giornata di gioco in campo
femminile della 36. Edizione delle Kinderiadi, il Trofeo delle Regioni in corso di svolgimento a Lignano
Sabbiadoro, Latisana e Rivignano Teor. Nella Pool A, Lombardia, Lazio, Veneto ed Emilia Romagna
hanno chiuso imbattuti i rispettivi gironi, mettendo quindi dietro di se tutte le avversarie. Nella pool B
invece primeggiano le tre formazioni “retrocesse” nella seconda fascia al termine degli incontri di ieri.
LA CRONACA DELLA POOL A – Nel girone A1 la Lombardia ha concesso agli avversari solo 54 punti nei
quattro set disputati, vincendo tutte le gare per 2-0. Imbattuto anche il Lazio nel girone B1, che non è
stato impensierito ne’ dalla selezione umbra ne’ da quella siciliana. Un po’ più combattuti i match
negli altri due giorni; in quello C1, il Veneto, dopo aver superato agevolmente le Marche, è andato in
difficoltà nel primo parziale dello scontro con il Piemonte, formazione quest’ultima finalista nella
passata edizione delle Kinderiadi. Il primo set della partita tra le due selezioni del Nord Italia si è
chiuso a favore del sestetto veneto che però è dovuto andare ai vantaggi (26-24) per avere la meglio
sugli avversari. Infine nel raggruppamento D1, l’Emilia Romagna – dopo aver superato la Toscana – ha
vinto agevolmente anche il primo set contro il Trentino. Ma poi ha dovuto lottare e non poco per
portare a casa il match, chiudendo il parziale 28-26.
LA CRONACA DELLA POOL B – Liguria, Calabria e Puglia, ieri “retrocesse” dalla pool A, oggi sono in
testa nel raggruppamento B, riscattandosi così dalle prestazioni di ieri che sono costate loro la
permanenza nella prima fascia. Nel girone E1, la Liguria dopo aver superato la Basilicata, è andata via
agevolmente anche nel primo set contro la Campania, chiudendo a fatica il secondo parziale con il
punteggio di 27-25. Nel raggruppamento G1, la Calabria – pur imbattuta – ha “perso” un punto per
strada, dal momento che il secondo incontro con la Sardegna se lo è aggiudicato con il punteggio
finale di 2-1. Infine nel girone H1 la Puglia ha vinto agevolmente con il Molise, soffrendo poi nel
primo set contro l’Alto Adige (27-25).

RISULTATI ED ACCOPPIAMENTI DEI PROSSIMI GIORNI
Sono a disposizione, sul nostro sito, nella sezione gare, tutti i risultati completi delle gare odierne. Questi invece gli accoppiamenti di domani a seguito della classifica odierna (tutte le gare inizieranno alle 9). Pool A; Girone A2, Palazzetto Bella Italia Campo A: Toscana, Marche, Lombardia. Girone B2, Palazzetto Bella Italia Campo B: Piemonte, Trentino, Lazio. Girone C2, Palazzetto dello Sport Lignano Campo A: Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Veneto. Girone D2, Palazzetto dello Sport Lignano Campo B: Abruzzo, Umbria, Emilia Romagna. Pool B; Girone E2, Palestra
Comunale Rivignano: Alto Adige, Sardegna, Liguria. Girone G2, Palazzetto dello Sport Latisana:
Campania, Molise, Calabria. Girone H2, Palestra Scuola Media G. Carducci Lignano: Valle d’Aosta, Basilicata, Puglia.

LA FORMULA DEL TROFEO DELLE REGIONI – KINDERIADI
Le squadre classificatesi ieri ai primi 9 posti, secondo la classifica avulsa, sono rimaste di diritto nella
pool A e assieme alle tre squadre vincenti i tre gironi della pool B sono state suddivise in 4 gironi da 3
squadre che hanno disputato oggi una prima giornata di gare con un girone di sola andata per
contendersi i posti dal 1. al 12. nella classifica generale. Le tre squadre classificatesi ieri al 10., 11. e
12. posto della classifica avulsa della prima fase della pool A, assieme alle sei classificatesi dal 3. al 9.
posto della prima fase della pool B, sono state suddivise in tre gironi da tre squadre che hanno
disputato oggi una prima giornata di gare con un girone di andata per contendersi i posti dal 13. al 21.
della classifica generale.

LA FORMULA ALLA FINE DELLA SECONDA FASE – Al termine delle due giornate della Seconda Fase,
verrà stilata una classifica generale dal primo al dodicesimo posto secondo le norme del vigente
regolamento gare. Le quattro squadre classificatesi dal primo al quarto posto nella classifica finale
disputeranno le semifinali e le finali pei posti dal 1.al 4. Le quattro squadre classificatesi dal quinto
all’ottavo posto nella classifica finale disputeranno le semifinali e le finali pei posti dal 5.al 8. Le
quattro squadre classificatesi dal nono al dodicesimo posto nella classifica finale disputeranno le
semifinali e le finali pei posti dal 9. al 12. Le due squadre che disputeranno la finale per l’11. e il 12.
posto della classifica finale della Pool A verranno retrocesse nella Pool B nel Trofeo delle Regioni che
si disputerà l’anno successivo. Le nove squadre della Pool B giocheranno una seconda giornata di
gare e saranno suddivise ulteriormente in 3 gironi da 3 squadre che disputeranno un girone di sola
andata per contendersi i posti dal 13. al 21. della classifica generale. La tredicesima e la
quattordicesima classificata saranno promosse nella Pool A.

Fipav

Articoli correlati:

  1. Giovanile> Tutto pronto per la 36° edizione del Trofeo delle Regioni
  2. Trofeo delle Regioni – Seconda giornata ricca di partite interessanti: il Lazio a punteggio pieno
  3. Trofeo delle Regioni, 1° giornata maschile: Lombardia rullo compressore
  4. Trofeo delle Regioni, 1° giornata femminile: Lombardia, Lazio e Piemonte a punteggio pieno
  5. Trofeo delle Regioni 2016 – Femminile: Dopo la prima giornata, svettano Piemonte e Lombardia

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002