B2F> “Sono tornata per restare”. Noemi Piscopo giocherà ancora nell’Ardens Comiso la prossima stagione.

Arriva un rinnovo importante in casa Ardens: Noemi Piscopo difenderà ancora i colori biancorossi la prossima
stagione in serie B2. Torna così a calcare i parquet di una categoria nazionale, habitat naturale della forte
schiacciatrice che vede nel suo curriculum più di dieci stagioni giocate tra B2 e B1 in giro per l’Italia, con una
promozione in serie A2 ottenuta a Matera nel 2009.
“Eccomi nuovamente qui, con la fascia di capitano, a difendere per il secondo anno consecutivo i colori della
mia città.” – Sono queste le prime parole di Noemi Piscopo subito dopo il rinnovo. – “La riconferma era già
nell’aria, ci siamo incontrati con la società e di comune accordo abbiamo deciso di proseguire.”
La Piscopo conclude con un pensiero sul prossimo campionato di B2: “Affronteremo un campionato nazionale
e bisognerà dare il massimo in ogni gara perché sarà un campionato molto duro ed equilibrato. Dal canto
mio sono pronta ad affrontare questa nuova sfida e dare ancor più lustro alla città di Comiso. Non mi resta
che dire: forza Ardens!”
Soddisfatto, commenta il rinnovo anche il Presidente dell’Ardens Giovanni Sudano: “Si tratta di una
riconferma fondamentale per la crescita tecnica e psicologica di tutte le ragazze. Avere in campo un’atleta
con questa esperienza fornisce a tutta la squadra delle certezze importanti, sia sotto un punto di vista tecnico,
sia in riferimento al percorso di sviluppo che ha deciso di intraprendere la società.”
U.S. Ardens Comiso A.S.D.

Articoli correlati:

  1. CF> Sensazionale colpo dell’Ardens Comiso: arriva Noemi Piscopo
  2. B2F> Concetta Marchisciana riconfermata alla guida dell’Ardens per la stagione 2019-20
  3. DF> Francesca Giucastro guiderà l’Ardens la prossima stagione
  4. CF> Trasferta in casa della capolista Ardens Comiso: arduo compito per la PVT Modica
  5. CF> In casa Ardens Comiso importanti riconferme e ritorni eccellenti

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002