B1F> Grotte di Castellana Volley: Completata la linea di attacco don Federica Matrullo

Nata a Formia nel ’94, 185 cm di altezza, Federica Matrullo affiancherà Valentina Civardi nel fondamentale ruolo di schiacciatrice-ricevitrice della Zero5 Castellana Grotte. Molto alta, ma con notevoli capacità difensive, è stata prelevata dal Chieti, fresco di promozione in B1 e quindi futuro avversario.

Ha avuto un solo precedente in B1 (a Corato) come primo cambio, per il resto sempre in B2 da protagonista, come peraltro impone il ruolo. Oltre che a Corato ed a Chieti negli ultimi tre anni, ha giocato ad Imola e Torre Annunziata, che sarà la prima avversaria della prossima stagione.
Lo scorso anno ha contribuito alla entusiasmante promozione del Chieti in B1, ma quest’anno ha scelto di mettersi alla prova direttamente nella categoria superiore, accettando il trasferimento a Castellana. “Sono onorata per questa chiamata perché lo vedo come un riconoscimento del mio lavoro”, conferma il martello laziale, “e lo sono ancora di più perché col Castellana ci ho giocato contro (nella stagione 2016/17, ndr) e già allora mi colpì come squadra, come società, ma anche per il palazzetto ed il pubblico caloroso. E’ una nuova esperienza che mi stimola e mi motiva e non solo per la categoria”.

Il responsabile tecnico della Zero5 Massimiliano Ciliberti, che l’ha voluta in squadra, così commenta: “L’abbiamo incontrata come avversaria nei campionati scorsi e ci ha colpito la sua fisicità e la forza nel fondamentale di attacco. La ragazza è molto motivata e soprattutto ha tanta voglia di lavorare e di far bene in questo impegnativo campionato. Sono certo che farà bene insieme alle altre compagne”.

E che abbia voglia di lavorare emerge anche dalla sua descrizione delle proprie caratteristiche: “Per la mia altezza naturalmente sono a mio agio a muro, ma anche in difesa me la cavo. Mi piace molto recuperare palle difficili, sia in alto che a terra. Quando sono arrivata a Chieti avevo qualche problema in ricezione, ma ci abbiamo lavorato tanto negli scorsi anni ed ho acquisito fiducia e sicurezza anche in questo fondamentale. Sono una che lavora tanto, non mi tiro mai indietro negli allenamenti ed in partita e sono certa di poter ancora migliorare molto. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare per inserirmi il prima possibile negli schemi e sono anche ansiosa di conoscere il mio nuovo pubblico di Castellana che è famoso per la sua competenza tecnica, spero di non deluderlo”.

E così la squadra comincia ad assumere il suo aspetto definitivo: Laura Loddo opposta a Katia Miotti, Ezia Salamida e Flavia Kabunda centrali, Valentina Civardi e Federica Matrullo schiacciatrici, Simona Minervini libero. La rosa deve ovviamente essere completata perché è già stato programmato l’inizio della preparazione con il raduno convocato per il primo settembre, ma una cosa appare ben evidente: questa nuova squadra parte con un’ossatura collaudata e, soprattutto, vanta un’altezza media rilevante e, come noto, nella pallavolo il requisito non è certo di secondaria importanza.

Pino Dalena
Ufficio Stampa Grotte di Castellana Volley

Articoli correlati:

  1. B2F> Grotte di castellana: Ecco l’opposto, completata la linea di attacco
  2. B2F> Volley Terracina, Federica Matrullo e l’anno che verrà
  3. B2F> Cisterna 88, sabato contro il Grotte di Castellana
  4. B1F> Grotte di Castellana Volley: Confermati Ezia Salamida e staff medico
  5. B1F> Grotte di Castellana Volley, preziosa conferma: Valentina Civardi

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002