Beach> Italiano: a Caorle la finale scudetto

Ha avuto ufficialmente il via questa mattina con la conferenza stampa di presentazione sul campo centrale della PiterPan Beach Arena di Caorle, la 26a edizione della finale scudetto del campionato italiano assoluto di beach volley che torna a Caorle dopo la tappa che ha assegnato la Coppa Italia dello scorso anno. Nella settimana tricolore, iniziata con le tappe scudetto U16, U19 e U21, i sei campi allestiti grazie all’organizzazione della Federazione Italiana Pallavolo col supporto di Comune di Caorle, JBA e CR FIPAV Veneto, ospiteranno nel week end oltre alla tappa che assegnerà lo scudetto del campionato italiano assoluto, anche le tappe conclusive del campionato master. A fare gli onori di casa è stato l’assessore allo sport del Comune di Caorle Giuseppe Boatto che ha così commentato l’evento: “E’ un piacere avervi qui nostri ospiti, siamo soddisfatti del rapporto di collaborazione che abbiamo instaurato con FIPAV e JBA. Da qualche anno la collaborazione si sta intensificando e sta crescendo. Abbiamo creato campi lungo la spiaggia con una beach arena che cresce di anno in anno, obiettivo che ci siamo prefissati come amministrazione in collaborazione con Caorle Spiaggia e Consorzio Arenili. Abbiamo portato le finali scudetto qui a Caorle, frutto dell’importante lavoro di squadra. Il nostro obiettivo è diffondere il nome della nostra città, fare sport significa fare turismo. In questi giorni durante la tappa giovanile c’è stato molto interesse intorno all’evento, frutto anche dell’educazione e rispetto che c’è in questo sport, messaggio molto importante”. Per la Federazione Italiana Pallavolo presente in conferenza stampa il Vice Presidente nazionale Adriano Bilato: “Porto i saluti del presidente Cattaneo, che sarà presente durante questo week end a Caorle, e di tutta la Federazione Italiana Pallavolo. Ci tengo a ringraziare il Comune di Caorle per l’impegno profuso, alla fondazione Città dello Sport che da anni collabora con FIPAV e a JBA Beach Volley, braccio operativo di questo evento che ha dimostrato di saper mettere in piedi in maniera encomiabile questo evento. Sono orgoglioso di come il beach volley stia crescendo, lavoriamo da due anni nell’ottica di crescita di questa disciplina, abbiamo regolamentato l’attività torneistica e cambiato alcune regole. Tutto ciò oggi sta portando buoni risultati, possiamo solo crescere e credo questa sia la strada giusta da continuare a percorrere. Faccio l’in bocca al lupo alle coppie azzurre del beach volley in corsa per la qualificazione a Tokyo2020, sarebbe fantastico avere alle prossime Olimpiadi anche le coppie del beach insieme alle squadre indoor e del sitting volley già qualificate”. Caorle si conferma quindi Comune vicino al beach volley, proiettandosi già alle prossime stagioni, con l’impegno dell’amministrazione comunale e della Fondazione Caorle città dello Sport: “Porto i saluti del Sindaco Striuli – le parole di Renato Nani, presidente della Fondazione – sottolineando il nostro impegno per la realizzazione di questo evento pensando già di portarlo avanti nei prossimi anni. Grazie alla FIPAV per aver scelto Caorle come sede della finale scudetto che con orgoglio, insieme all’amministrazione comunale e alla JBA abbiamo messo in piedi in questa settimana. L’educazione e il rispetto nei giovani passa anche per lo sport, lo abbiamo visto in loro in questi giorni di tappe giovanili. Questo potrà permettergli di crescere e di diventare i campioni del domani come quelli che vedremo in questo week end”. La stagione estiva della grande pallavolo, iniziata a maggio con l’arrivo della nazionale italiana femminile a Conegliano e conclusa con la tappa scudetto di Beach Volley a Caorle è stata raccontata dal presidente del CR FIPAV Veneto Roberto Maso: “E’ doveroso ringraziare chi ha permesso di realizzare tutto ciò, dal Comune di Caorle alla JBA. E’ stato un anno importante per la nostra regione tra grandi eventi e importanti risultati. L’abbinamento sport-turismo si conferma fondamentale per la crescita del territorio oltre a far crescere i nostri atleti e le nostre società. Il lavoro del Comitato Regionale in ambito beach volley sta portando i suoi frutti anche in termini di attività, sono tanti infatti i centri sul territorio dove si svolge attività tutto l’anno”. L’impegno della JBA Beach Volley, che per il secondo anno è stata protagonista nel portare a Caorle il campionato italiano, è stato sottolineato dal presidente del Volley Team San Donà Gabriele Busato: “Oltre ad essere il braccio operativo in questo evento siamo anche il pensiero profondo. Questo evento nasce trenta anni fa quando il beach volley iniziava a prendere piede e noi ci interessavamo nel portare da noi questa disciplina. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare nel nostro cammino chi ha creduto in noi come chi lo ha fatto per realizzare questa settimana tricolore a Caorle. Aver visto le tribune piene durante le tappe giovanili credo sia stata la più grande soddisfazione e ci ha fatto capire che questa è la strada da seguire per la crescita della disciplina e per far conoscere la nostra terra”. A conclusione della conferenza sono stati dati alcuni numeri relativi alla crescita del Beach Volley in Italia, a farlo è stato il referente nazionale FIPAV per l’attività di Beach Volley Fabio Galli: “Più di 500 atleti presenti in questa settimana che insieme ad amici e parenti popoleranno la città di Caorle. L’aver scelto Caorle a conferma di quanto di buono fatto lo scorso anno con la Coppa Italia, ci fa sicuramente pensare che questo binomio proseguirà. A Caorle si assegnano 14 scudetto dalla categoria U16 alle categorie master a conferma che il Beach Volley abbraccia tutte le fasce di età. Un grazie alla FIPAV che ha creduto nella crescita di questa disciplina, al Vice Presidente Adriano Bilato col quale abbiamo lavorato tanto in quest’ottica dal 2017 ad oggi potendo vantare oltre 30000 atleti che durante tutto l’anno giocano su sabbia in giro per l’Italia. Possiamo affermare sicuramente di essere di fronte ad un fenomeno in grande crescita”. Le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV domenica le semifinali (dalle 11.30 alle 13.30) e le finali (dalle 16.30 alle 18.30) con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli. La tappa scudetto, in programma da oggi a domenica, prevede al via 32 coppie al maschile e 32 al femminile con la formula della doppia eliminazione.

Liste d’ingresso finale scudetto Campionato Italiano Assoluto Beach Volley

Maschile (32 Coppie)
1. Manni Fabrizio – Bonifazi Carlo, 2. Andreatta Tiziano – Abbiati Andrea, 3. Ingrosso Matteo – Ranghieri Alex, 4. Benzi Davide – Ficosecco Paolo, 5. Cecchini Matteo – Dal Molin Davide, 6. Lupo Andrea – Vanni Francesco, 7. Sette Felice – Di Silvestre Paolo Luigi, 8. De Fabritiis Giacomo – Carucci Alessandro, 9. Cottarelli Francesco – Ceccoli Edgardo, 10. Alfieri Manuel – Sacripanti Mauro, 11. Chinellato Simone – Pizzolotto Giorgio, 12. Vitelli Marco – Cappio Paolo, 13. Marchetto Tobia – Di Silvestre Alberto, 14. De Luca Francesco – Bertoli Matteo, 15. Colaberardino Luca – Michienzi Davide, 16. Terranova Francesco – Magini Marco, 17. Storari Andrea – Montinaro Francesco, 18. Windisch Jakob – Cottafava Samuele, 19. Canegallo Matteo – Casellato Tommaso, 20. Geromin Federico – Camozzi Matteo, 21. Crusca Michele – Avalle Claudio, 22. Goria Paolo Filiberto – Graziana Umberto, 23. Margaritelli Francesco – Marta Alessandro, 24. Tiozzo Nicola – Maniero Emilio, 25. Tailli Daniele – Rossi Lorenzo, 26. Arezzo Di Trifiletti Fra – Laganà Domenico, 27. Zurini Andrea – Picariello William, 28. Boniotti Andrea – Dall’olio Andrea, 29. Raggi Simone – Krumins Davis, 30. Rizzi Federico – Bigarelli Luca, 31. Viscovich Marco – Dal Corso Gianluca, 32. Barbero Giacomo – Arboscello Simone.

Femminile (32 coppie)
1. Toti Giulia – Allegretti Jessica, 2. Colombi Elena – Breidenbach Sara, 3. They Chiara – Varrassi Dalila, 4. Leonardi Silvia – Benazzi Giada, 5. Traballi Gaia – Zuccarelli Agata, 6. Gradini Alice – Scampoli Claudia, 7. Meniconi Beatrice – Annibalini Eleonora, 8. Allegretti Debora – Godenzoni Giada, 9. Lantignotti Michela – Michieletto Francesca, 10. Bertozzi Nicol – Dalmazzo Anna, 11. Galazzo Sonia – Culiani Michela, 12. Colzi Alessandra – Gili Eleonora, 13. Bianchin Margherita – Enzo Irene, 14. Barboni Arianna – Puccinelli Claudia,15. Sacco Noemi – Foresti Martina, 16. Tamagnone Giulia – Baravelli Vania,17. Leoni Sara – Bulgarelli Silvia, 18. Boscolo Stefania – Boscolo Gloria, 19. Franzoni Sara – Batori Cecilia, 20. Aime Silvia – Cimmino Serena, 21. Cali Valentina – Lo Re Graziella, 22. Prioglio Rossana – Pico Valentina, 23. Guidi Elena – Arboit Federica Alessan, 24. Gianandrea Giorgia – Luca Jessica Jenifer, 25. Cozzi Valentina – Moneta Serena, 26. Scarponi Enrica – Armatura Cecilia,27. Cutri Sabrina – Meggiolaro Martina,28. Panzetta Tatiana – Brilli Anna, 29. Ferrario Martina – Ditta Erika, 30. Consolini Zeudi – Ferrazzo Tania, 31. Magi Vittoria – Stecconi Cecilia, 32. Cammillucci Letizia – Franzoso Ludovica.

Informazioni

Come seguire la tappa di Caorle
Live Score Femminile: http://bit.ly/2Z5ZOCd
Live Score Maschile: http://bit.ly/2Z8O4ii

Social: Sarà possibile seguire il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley sui canali social della Federazione Italiana Pallavolo e sul canale twitter @ItaBeachVolley

Copertura TV

Le telecamere di Rai Sport seguiranno il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. Nel week end tricolore di Caorle le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV (e in diretta streaming sul canale Raisport di Raiplay) le semifinali (tra le 11.30 e le 13.30) e le finali (tra le 16.30 e le 18.30) con telecronaca di Marco Fantasia e il commento tecnico di Claudio Galli.

Il Calendario del Campionato Italiano Assoluto: Milano (14-16 giugno), Cesenatico (28-30 giugno), Cagliari (5-7 luglio), Cirò Marina (19-21 luglio), Palinuro (2-4 agosto), Caorle (23-25 agosto, Finale Scudetto), Catania (30 agosto – 1 settembre, Coppa Italia)

Partner

Al fianco del Campionato Italiano Assoluto: Spalding (Sponsor Tecnico); Istituto per il Credito Sportivo (Partner Istituzionale); Allianz, Honda, Eclepta (Sponsor Ufficiali); Gazzetta dello Sport (Media Partner).

Montepremi

Singola tappa 7.500 euro, Coppa Italia 10.000 euro, Finale Scudetto 15.000 euro.

Modulo accredito stampa Campionato Italiano Assoluto -> https://forms.gle/m9f7dPFNDuXPvbtp9

Articoli correlati:

  1. Beach> Da Cellatica verso le finali scudetto di Caorle
  2. Beach> Italiano U19: scudetto a Ferrario-Ditta e Viscovich-Dal Corso
  3. Beach Campionato Italiano: A Caorle si assegna la Coppa Italia
  4. Beach> Campionato Italiano: le tappe del circuito 2019
  5. Beach 2×2: Michieletto e Lantignotti pronte per le finali di Caorle

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002