Campionato di Serie A2 Femminile: nel weekend la 2^ giornata.

Girone A, il Cuore di Mamma ospita l’Eurospin Ford Sara. Girone B,
Ravenna-Trentino vale la vetta

In ‘vantaggio’ di un turno rispetto alla Serie A1, la Serie A2 Femminile si appresta ad affrontare la seconda giornata di Regular Season. Registrati i risultati della prima tornata, si profilano già all’orizzonte confronti per la testa della classifica.

GIRONE A
E’ il caso, nel Girone A, del match tra Cuore di Mamma Cutrofiano ed Eurospin Ford Sara Pinerolo, entrambe vittoriose la scorsa domenica. La formazione salentina, alla prima casalinga, saluterà i tifosi e cercherà di dedicare una vittoria a Floriana Bertone, che nel corso del match di Talmassons si è gravemente infortunata – rottura di crociato e menisco – e non potrà difendere i colori del team di coach Carratù. “Complessivamente stiamo bene – spiega Michele Marchiaro, coach di Pinerolo -, abbiamo lavorato parecchio questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana, soprattutto per sistemare alcuni particolari che non avevano funzionato la scorsa partita, quali le transizioni e i movimenti senza palla. Cutrofiano sarà una partita difficile. Loro arrivano da un risultato se vogliamo ancora più prestigioso del nostro perché sono andati a fare bottino pieno in trasferta e sappiamo che in questo campionato il fattore campo è decisivo. Cutrofiano è la squadra fisicamente meglio attrezzata del campionato in termini di centimetri e fanno girare la palla in modo molto ordinato sacrificando qualcosa alla velocità. Sono tutti giocatori molto aggressivi in attacco. A partire da Kajalina e Cogliandro che costituiscono l’artiglieria pesante della squadra”.

Si inizierà però sabato, con la sfida tra Club Italia Crai e Green Warriors Sassuolo. Le azzurrine sono partite con il piede giusto e vogliono bissare: “Siamo soddisfatti della prima partita disputata – esordisce il tecnico federale Massimo Bellano -. Sassuolo ha una buonissima squadra con un’alzatrice esperta e Cvetnic come riferimento in attacco. Anche se si tratta di una formazione giovane si preannuncia per noi un test impegnativo”. Le neroverdi di coach Barbolini al contrario si sono arrese nel derby con San Giovanni in Marignano ma puntano a rifarsi: “Quella di domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani – commenta Barbolini – sarà partita particolare e complicata. Il Club Italia, per la sua natura, è una squadra sui generis: ci sono tante giocatrici con caratteristiche fisiche importanti e le ragazze sono animate da un entusiasmo particolare; allo stesso tempo – fatta eccezione per alcuni elementi – si tratta di una squadra con poca esperienza della categoria. Per cui dovremo scendere in campo con la massima tranquillità: di fronte avremo un avversario che cambiare nella qualità del gioco e negli interpreti in qualsiasi momento. È un avversario alla nostra portata, per cui dovremo – come sempre – cercare di fare bene e trarre il meglio dalle varie situazioni”.

Dopo il brillante debutto di Sassuolo, la Omag San Giovanni in Marignano cerca conferme sul campo amico per mettere in cascina altri punti preziosi, mentre la Cda Talmassons proverà a sbloccarsi dopo la sconfitta della prima giornata contro Cutrofiano. “Delle difficoltà che avremmo incontrato in questo inizio di campionato eravamo consapevoli ma visti i margini di miglioramento che abbiamo siamo altrettanto tranquilli sul raggiungimento degli obiettivi – spiega il ds delle friulane De Paoli -. Ogni partita per noi deve rappresentare un’importante opportunità di crescita in un percorso che le ragazze stanno interpretando nel migliore dei modi con serietà e impegno”. “San Giovanni Marignano è una delle formazioni più attrezzate dell’intero campionato – aggiunge coach Ettore Guidetti -, siamo consapevoli del loro valore e stiamo lavorando duramente e con attenzione per essere competitivi nel match di domenica”.

Il Volley Soverato di scena al PalaScoppa per confermare quanto di buono mostrato nella prima giornata a Martignacco. Di fronte, il Volley Hermaea Olbia, sconfitta in casa dal Club Italia. Le cavallucce marine di Bruno Napolitano potranno contare sulla bulgara Chausheva, il cui tesseramento è stato finalizzato negli ultimi giorni, senza dimenticare l’apporto di Irene Botarelli, top scorer della 1^ giornata con 28 punti all’attivo. Le sarde proveranno a tornare sull’isola con qualche punto: “Siamo consapevoli di poter far bene – evidenzia coach Michelangelo Anile – del resto anche la prestazione di domenica scorsa non è stata totalmente negativa. Nel terzo set la squadra ha giocato bene, mostrando energia e qualità. Il grande rimpianto sta nell’inizio del quarto parziale, quando siamo scivolati indietro anziché piazzare il colpo decisivo ai fini della rimonta. A Soverato vorrei assistere a una crescita concreta nello spirito di squadra. Mi piacerebbe vedere una squadra compatta e agonisticamente cattiva. Che dimostri, insomma, quanto tiene alla maglia”.

Dopo la sconfitta sul campo di Pinerolo, match che ha sancito l’esordio assoluto dell’Exacer Montale in Serie A2, la squadra di coach Tamburello si appresta a disputare contro l’Itas Città Fiera Martignacco la prima partita davanti al proprio pubblico, forte dell’apporto di Katarina Luketic, l’opposta croata assente per infortunio in Piemonte. “Martignacco è una buona squadra – racconta il tecnico siciliano – che come riferimento principale ha un ottimo opposto (la statunitense Nwanebu, ndr). È comunque buona tutta l’organizzazione di squadra, che ha disposizione diverse armi interessanti”. “Ci aspettavamo un esordio diverso – afferma il presidente di Martignacco Bernardino Ceccarelli -, con maggiore mordente, e alla fine il dispiacere è stato enorme perché crediamo di avere allestito una squadra giovane che può crescere e togliersi soddisfazioni. L’obiettivo sarà quello di rompere il ghiaccio portando a casa dei punti. Crediamo nelle nostre ragazze che devono giocare tranquille”.

GIRONE B
Sarà tra Olimpia Teodora Ravenna e Delta Informatica Trentino l’unico match del Girone B tra formazioni vittoriose nella 1^ giornata. Dopo la netta vittoria per 0-3 ottenuta sul campo di Baronissi, la squadra di Coach Bendandi si prepara con serenità e voglia di migliorare ulteriormente, alla sfida con una delle squadre che costantemente occupa i vertici della categoria ormai da diversi anni. “Tutti non vediamo l’ora di esordire davanti al nostro pubblico e la prima in casa è sempre un momento emozionante – riflette Bendandi -. Quello che chiedo alle ragazze è di affrontare la partita libere da pressioni e difendendo la loro identità di squadra capace, sia in allenamento che in partita, di lottare su ogni pallone. Andiamo ad affrontare forse la miglior formazione del campionato, sicuramente il top del nostro girone, con una società abituata ad allestire roster che lottano per il vertice da anni. Per noi però affrontare match contro squadre del genere e vivere le emozioni di partite come questa sono stimoli maggiori”. Alle gialloblù di Matteo Bertini il compito di imporre la propria qualità anche lontano dal Sanbàpolis: “In settimana abbiamo lavorato bene ed abbiamo cercato di migliorare quello che non è funzionato a dovere nella prima partita – spiega Bertini –. Chiaramente, nonostante il risultato positivo ottenuto domenica con Roma, dobbiamo compiere ancora un salto di qualità, soprattutto sul cambio-palla che non è ancora fluido come mi piacerebbe. Ravenna è una squadra forte, in rosa hanno un giusto mix di atlete esperte e ragazze giovani molto interessanti, con un terzetto di palla temibilissimo e di grande esperienza e con due centrali molto portate nel fondamentale del muro. Sarà una partita tosta e di alto livello”.

Prima al PalaRuffini per il Barricalla Cus Torino, che domenica (alle 15.30) ospiterà la P2P Smilers Baronissi, che proprio nelle ultime ore ha annunciato l’ingaggio in panchina di Leonardo Barbieri. “Anche questa domenica andremo ad affrontare una nuova battaglia, perché dovremo giocare ogni gara dal primo all’ultimo punto – chiarisce la capitana Daniela Gobbo -. La vittoria della scorsa settimana non ci deve illudere; abbiamo sicuramente giocato un buon match però domenica con Baronissi si riparte, senza pensare a com’è andata con Busto. Speriamo naturalmente che il PalaRuffini ci dia una mano, come nella passata stagione, e che quindi ci sia un sacco di pubblico a sostenerci, perché questo sarà un fattore importante”. Le irnine vorranno rifarsi dopo l’esordio con luci e ombre: “Abbiamo lavorato in palestra su alcuni concetti e su alcune fasi della partita durante le quali abbiamo giocato ad intermittenza – dice l’esperta palleggiatrice Sara De Lellis – la squadra c’è, è consapevole dei miglioramenti da costruire durante gli allenamenti ma anche convinta dei propri mezzi. Ci aspettiamo di macinare punti al più presto e vogliamo fare bene a Torino, contro una formazione che ha fatto il primo blitz dell’anno vincendo contro Busto Arsizio, l’avversaria che poi il calendario ci metterà di fronte la prossima settimana, nella seconda trasferta consecutiva”.

Dopo la sconfitta della scorsa settimana in trasferta a Marsala, il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore è tornata al lavoro in vista della gara casalinga contro la LPM Bam Mondovì. “Mondovì è una compagine molto tosta e solida, costruita per vincere questo campionato – afferma Alessandro Beltrami, coach delle vicentine -. Credo che riusciremo a trovare la nostra ottimale condizione di gioco verso fine mese, quindi la partita di domenica non sarà facile. Noi dovremo dimostrare di essere bravi a sopperire ad alcune momentanee carenze che abbiamo nel gioco con il carattere, sopportando il fatto di non essere perfetti, ma con la consapevolezza che possiamo raggiungere ottimi risultati”. “Siamo cariche e gli obiettivi che ci siamo poste per questa partita sono gli stessi che ci eravamo fissate per la prima giornata di campionato – sottolinea Martina Bordignon, schiacciatrice della LPM BAM -. Sicuramente dobbiamo migliorare la ricezione per mettere più in gioco i centrali. In merito al debutto casalingo, voglio ancora dire che mi sono emozionata molto nel giocare in un PalaManera così gremito di gente, perchè era da tanto che non entravo in un palazzetto in cui la pallavolo fosse così seguita: scendere in campo e non vedere un posto libero ci ha caricato ulteriormente per fare bene”.

La Roana CBF Helvia Recina Macerata si appresta a ricevere la visita della Sigel Marsala. Alle ragazze allenate da coach Luca Paniconi il compito di trasformare da un lato la bella prestazione di Mondovì in fiducia, dall’altro l’amarezza per un 3-1 troppo punitivo invoglia al riscatto per portare a casa i primi punti del campionato. “Di certo non ci accontenteremo della prestazione, soprattutto perché da Mondovì siamo usciti con 0 punti – ha dichiarato coach Paniconi –. La cosa più importante è avere lo stesso approccio, cercando ovviamente di migliorare alcuni particolari, perché noi abbiamo decisamente bisogno di una prestazione positiva e di un risultato positivo. La prestazione è fondamentale per arrivare al risultato, che ci serve perché come neopromossa è fondamentale per noi iniziare a fare punti”. Le siciliane di Paolo Collavini, pur avendo sistemato il proprio roster nei giorni immediatamente precedenti alla 1^ di Campionato, hanno mostrato contro Montecchio di aver già trovato un buon amalgama di squadra e puntano al bis.

E’ il momento di indossare l’abito più bello e mostrarsi al proprio pubblico per l’Acqua & Sapone Roma Volley Club, pronta per la prima partita al PalaHoney dell’Axa. L’avversaria delle ragazze di coach Micoli è la Futura Volley Giovani Busto Arsizio. “Durante queste settimane abbiamo lavorato tanto tra palestra e allenamenti congiunti per farci trovare pronte a questo primo appuntamento interno, stiamo dando il meglio e affronteremo tutte le squadre a testa alta – assicura Alessia Arciprete, martello delle capitoline -. Sarà un bel banco di prova contro un avversario giovane. Giocare a Roma per tutti è importante, per me è qualcosa di speciale, sento molto la maglia e l’attaccamento, essere in serie A con la divisa della propria città è il massimo”. La Futura vuole cancellare il debutto, in cui non tutto è riuscito come nelle intenzioni: “Faremo di tutto per ‘spingere’ in maniera più convinta sull’acceleratore già da questa domenica – garantisce Matteo Lucchini, coach delle lombarde -. Roma ha diverse giocatrici che hanno un’esperienza in Serie A tale da poter decidere l’esito di qualsiasi gara. Sotto questo punto di vista dobbiamo crescere in fretta: abbiamo la necessità di portare sul taraflex una maggiore convinzione nei nostri mezzi, e allo stesso tempo dobbiamo di volta in volta metabolizzare alla svelta i momenti-no che inevitabilmente avverranno durante i nostri incontri”.

IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
GIRONE A
Sabato 12 ottobre, ore 16.00
Club Italia Crai – Green Warriors Sassuolo ARBITRI: Cavalieri-De Sensi
Domenica 13 ottobre, ore 17.00
Omag S.G. Marignano – Cda Talmassons ARBITRI: Licchelli-Clemente
Volley Soverato – Volley Hermaea Olbia ARBITRI: De Simeis-Chiriatti
Cuore di Mamma Cutrofiano – Eurospin Ford Sara Pinerolo ARBITRI: Gaetano-Nicolazzo
Exacer Montale – Itas Città Fiera Martignacco ARBITRI: Fontini-Laghi

GIRONE B
Domenica 13 ottobre, ore 15.30
Barricalla Cus Torino – P2P Smilers Baronissi ARBITRI: Cavicchi-Pozzi
Domenica 13 ottobre, ore 17.00
Olimpia Teodora Ravenna – Delta Informatica Trentino ARBITRI: Selmi-Mesiano
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – LPM Bam Mondovì ARBITRI: Giardini-Marconi
Roana CBF H.R. Macerata – Sigel Marsala ARBITRI: Salvati-De Vittoris
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Futura Volley Giovani Busto Arsizio ARBITRI: Somansino-Dell’Orso

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Eurospin Ford Sara Pinerolo 3; Volley Soverato 3; Club Italia Crai 3; Omag S.Giov. In Marignano 3; Cuore Di Mamma Cutrofiano 3; Cda Talmassons 0; Green Warriors Sassuolo 0; Volley Hermaea Olbia 0; Itas Città Fiera Martignacco 0; Exacer Montale 0.

GIRONE B
Delta Informatica Trentino 3; Barricalla Cus Torino 3; Olimpia Teodora Ravenna 3; Sigel Marsala 3; Lpm Bam Mondovì 3; Roana Cbf H.R. Macerata 0; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 0; P2p Smilers Baronissi 0; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 0; Acqua & Sapone Roma Volley Club 0.

Articoli correlati:

  1. Serie A1 Femminile: nel weekend la seconda giornata di Campionato
  2. 67° Campionato Pallavolo Serie A2 Femminile: domenica in campo per la 28^ giornata
  3. 67° Campionato Pallavolo Serie A2 Femminile: domenica in campo per l’ultima giornata di Regular Season
  4. 67° Campionato Pallavolo Serie A Femminile: nel week end la prima giornata di A1 e A2
  5. 67° Campionato Pallavolo Serie A2 Femminile: nel week end si gioca la ventisettesima giornata

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002