BM> Lazio: Altri tre punti per i biancocelesti

Un’altra vittoria per la S.S Lazio Pallavolo 1951 che vince in casa contro il Cus Cagliari.
Nel primo set coach Di Vanno schiera la formazione composta da Valenti al palleggio, Santilli e Cirillo al centro, Del Mastro e Micocci martelli, Mestriner opposto e Recupito libero.
Ottimo inizio dei biancocelesti, che si portano subito avanti. Il primo set è caratterizzato da un brillante inizio in attacco di Cirillo e Micocci. La Lazio si aggiudica il primo set con il punteggio di 25-19.
Nel secondo parziale gli avversari partono forte e si trovano subito sopra di tre punti, 3-6. Ma una reazione forte dei padroni di casa li riporta sotto sull’11-10. Dopo vari errori dei biancocelesti e buoni attacchi dei cagliaritani, questi si guadagnano nuovamente tre punti vantaggio, portandosi così sul 14-11. Grazie a dei buoni attacchi Valenti e compagni recuperano i punti di svantaggio e si portano sul 16 pari. Continuano ad essere tanti gli errori della Lazio che si trova nuovamente ad inseguire gli avversari che si riportano sopra di due punti, 21-19. Buon turno in battuta di Cirillo, che riporta in parità il punteggio 21-21. Set giocato con intensità da entrambe le squadre, ma a spuntarla sono i sardi che chiudono il parziale 25-22.
Riparte bene la Lazio nel terzo set, con Rinaldi che prende il posto di Mestriner. I biancocelesti continuano a conquistare punti, portandosi sul 9-4. Cus Cagliari chiama un time out, ma questo non basta a far incrementare il distacco tra le due compagini, 12-5 per la Lazio, che costringe nuovamente i sardi a chiamare il time out. Ma gli avversari non mollano e si riportano sotto 11-14. Questa volta a chiamare il time out è coach Di Vanno. Continua la rimonta di Cus che si porta in parità 15-15. In questo set si registra l’ingresso in campo di Pietrobono che prende il posto di Del Mastro. Il parziale prosegue punto a punto, fino allo strappo dei biancocelesti che si portano sul 23-20. Ma subito un’altra rimonta, riporta i sardi in parità, 23-23. Ma a spuntarla è la Lazio che chiude il set 25-23, portandosi sul 2-1.
Il quarto set inizia fortissimo per entrambe le compagini che combattono punto a punto. Strappo della Lazio che conquista quattro punti di vantaggio e si porta sul 7-3. Cagliari reagisce e recupera i punti di svantaggio, riacciuffando la parità, 10-10. Lancione prende il posto di Cirillo al centro. Piccolo break dei biancocelesti che conquistano due punti di vantaggio. Striscia positiva di Micocci in battuta che fa allungare nuovamente i biancocelesti che si portano sul 18-13. I sardi provano a recuperare portandosi sotto solo di due lunghezze, 18-16. Coach Di Vanno schiera il doppio cambio, Bianchi e Mestriner, che prendono il posto di Valenti e Rinaldi. Prosegue la rimonta di Cus che si porta sotto di una sola lunghezza. Esordio in campo di Fanti che prende il posto di Del Mastro. Vari errori biancocelesti portano i sardi avanti di due punti, 21-19. Rientrano in campo Valenti e Mestriner. Si continua punto a punto, ma grazie al muro finale di Santilli, i biancocelesti si aggiudicano il parziale ai vantaggi 27-25, vincendo così 3-1.
Successo sofferto per la Lazio che contro un avversario di ottimo livello, conquista altri tre punti e la prima vittoria in casa, sostenuta da un pubblico caloroso.
Il prossimo appuntamento vedrà impegnati i biancocelesti in casa della Virtus sabato alle ore 16.30.

S.S. Lazio Pallavolo 1951 a.s.d.

Articoli correlati:

  1. BM> Lazio, tre punti e secondo posto
  2. BM> La S.S. Lazio Pallavolo 1951 torna con un solo punto dalla partita contro Isola Sacra.
  3. BM> Lazio, vittoria importante contro il Sarroch
  4. BM> Lazio, esordio con vittoria
  5. BM> La Lazio torna da Olbia con tre punti

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002