2020 Champions League: iniziano le sfide della fase a Pool.

Dirette streaming on demand su DAZN. Perugia all’esordio. Civitanova e Trento posticipano il via. 2020 CEV Cup: Modena in campo il 12 dicembre
2020 Challenge Cup: prossima settimana debutta Milano

Iniziano gli impegni Europei per Sir Sicoma Monini Perugia, testa di serie, che è chiamata a partecipare all’edizione 2020 di Champions League. I perugini scenderanno in campo il 4 dicembre in casa, alle ore 20.30 contro il Benfica Lisboa. La prima sfida della pool A, Civitanova – Trento, viene invece posticipata a causa degli impegni della Lube nel Mondiale per Club, con i cucinieri in Brasile dal 3 all’8 dicembre: si giocherà domenica 26 gennaio alle ore 18.00. Le due italiane, quindi, dovranno aspettare la prossima settimana per il debutto in Champions League. Le sfide dei 16esimi di CEV Cup e di Challenge Cup inizieranno la seconda settimana di dicembre e vedranno impegnate rispettivamente la Leo Shoes Modena contro i greci dell’Olympiacos Piraeus e l’Allianz Milano in attesa della vincente del turno di qualificazione tra Erzeni Shijak e Partizani Tirana.

2020 Champions League

FORMULA CHAMPIONS LEAGUE
Dieci formazioni partecipano alla Fase Preliminare con sfide di andata e ritorno (1st, 2nd e 3rd Round) per la qualificazione alla fase Pool che vedrà protagoniste 20 squadre (18 teste di serie, tra cui le 3 italiane, e 2 qualificate dai preliminari). A seguire, gli scontri diretti con gare di andata e ritorno: i Quarti di Finale e le Semifinali che procederanno la “Super Final”, una gara secca in campo neutro. Le date di gioco s’intendono +/- 1 giorno per la programmazione televisiva.

LA CHAMPIONS LEAGUE SU DAZN
La piattaforma di streaming trasmetterà in esclusiva per la prossima stagione, in diretta e on demand, la CEV Volleyball Champions League. Dazn schiererà al commento Andrea Zorzi che si alternerà nel ruolo con i giornalisti Marcello Piazzano e Andrea Pratellesi. Grandi protagonisti del mondo della pallavolo anche al commento tecnico con gli ex azzurri Alberto Cisolla e Samuele Papi.

L’edizione 2020 della Champions League vede ai blocchi di partenza, oltre ai Campioni in carica della Cucine Lube Civitanova, anche la Sir Sicoma Monini Perugia e l’Itas Trentino. Tre rivali che vogliono ribadire l’ottimo momento della pallavolo italiana, coronato pochi mesi fa dalla vittoria dei cucinieri nella Finalissima di Berlino contro Kazan, formazione Russa che aveva dominato il trofeo nelle ultime quattro stagioni, prima che la Lube vincesse il titolo nel 2019.

Ferdinando De Giorgi e la sua Civitanova sono i campioni in carica che, lo scorso 18 maggio, dopo aver compiuto un’epica impresa superando per 3-1 in rimonta i pluri-decorati russi dello Zenit Kazan, sono saliti sul tetto d’Europa sotto il cielo di Berlino alzando il loro secondo trofeo. Infatti, 17 anni fa la Lube venne incoronata regina d’Europa dopo aver battuto i greci dell’Olympiacos Pireo a Opole, in Polonia. I cucinieri, inseriti nella Pool A, anche quest’anno dovranno affrontare un’altra squadra italiana nel proprio girone: l’Itas Trentino. L’appuntamento tra le due compagini italiane, da calendario originale, doveva essere alla prima giornata, ma, a causa della concomitanza con il Mondiale per Club, che la Lube disputa in Brasile, verrà posticipata al 26 gennaio 2020 ore 18.00, all’EuroSuole Forum.
Trento è detentore del titolo di campione del Mondiale per Club 2019 disputato in Polonia e vincitore della CEV Cup 2019. Il 2020 sarà tempo di Champions League; parteciperà al torneo per la nona volta nella sua storia e andrà a caccia della sua quinta finale continentale negli ultimi sei anni.
Protagonista del girone D, insieme alla polacca Verva Warszawa Orlen Paliwa, alla francese Tours VB e alla portoghese Benfica Lisboa, la Sir Sicoma Monini Perugia insegue il primo trofeo di sempre alla quinta partecipazione in Champions. Dopo la finale persa a Roma, nel 2017, contro il Kazan, e la medaglia di bronzo conquistata in Russia nella passata stagione contro il Kozle, De Cecco e compagni ci riprovano. Scenderanno in campo il 4 dicembre alle ore 20.30 contro il Benfica Lisboa.

LE 5 POOL

Pool A
Cucine Lube Civitanova (ITA), Fenerbahçe Hdi Sigorta Istanbul (TUR), Jihostroj Ceske Budejovice (CZE), Itas Trentino (ITA)

Pool B
Ach Volley Ljubljana (SLO), Berlin Recycling Volleys (GER), Fakel Novy Urengoy (RUS), Kuzbass Kemerovo (RUS)

Pool C
Halkbank Ankara (TUR), Jastrzebski Wegiel (POL), VC Greenyard Maaseik (BEL), Zenit Kazan (RUS)

Pool D
SIR Sicoma Monini Perugia (ITA), Tours VB (FRA), Verva Warszawa Orlen Paliwa (POL), Benfica Lisboa (POR)

Pool E:
Knack Roeselare (BEL), VfB Friedrichshafen (GER), Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL), Vojvodina NS Seme Novi Sad (SRB)

Il Programma
2020 CEV Champions League – 1a giornata Andata 4th Round
Pool A
Domenica 26 gennaio 2020, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova (ITA) – Itas Trentino (ITA) Diretta streaming DAZN
(Gerothodoros-Mezöffy)
Pool D
Mercoledì 4 dicembre 2019, ore 20.30
Sir Sicoma Monini Perugia (ITA) – Benfica Lisboa (POR) Diretta streaming DAZN – Commento di Andrea Zorzi e Samuele Papi
(Simic-Porvaznik)

2020 CEV Champions League – 2a giornata Andata 4th Round
Pool A
Giovedì 12 dicembre 2019, ore 18,00
Jihostroj Ceske Budejovice (CZE) – Cucine Lube Civitanova (ITA) Diretta streaming DAZN – Commento di Andrea Pratellesi
(Medvid-Oleynik)
Giovedì 12 dicembre 2019, ore 20,30
Itas Trentino (ITA) – Fenerbache HDI Sigorta Istanbul (TUR) Diretta streaming DAZN – Commento di Andrea Zorzi e Alberto Cisolla
(Adler-Nastase)
Pool D
Mercoledì 11 dicembre 2019, ore 20.00
Tours VB (FRA) – Sir Sicoma Monini Perugia (ITA) Diretta streaming DAZN – Commento di Marcello Piazzano e Alberto Cisolla
(Pashkevich-Luts)

ALBO D’ORO
COPPA CAMPIONI
(la Coppa Campioni diventa Champions League dal 2000/01)
1960 CSKA Mosca (URSS)
1960/61 Rapid Bucarest (ROM)
1961/62 CSKA Mosca (URSS)
1962/63 Rapid Bucarest (ROM)
1963/64 SC Leipzig (GDR)
1964/65 Rapid Bucarest (ROM)
1965/66 Dinamo Bucarest (ROM)
1966/67 Dinamo Bucarest (ROM)
1967/68 Spartak Brno (CEC)
1968/69 CSKA Sofia (BUL)
1969/70 Burevestnik Alma Ata (URSS)
1970/71 Burevestnik Alma Ata (URSS)
1971/72 Zetor Zbroyovka Brno (CEC)
1972/73 CSKA Mosca (URSS)
1973/74 CSKA Mosca (URSS)
1974/75 CSKA Mosca (URSS)
1975/76 Dukla Liberec (CEC)
1976/77 CSKA Mosca (URSS)
1977/78 Plomien Milowice (POL)
1978/79 Stella Rossa Bratislava (CEC)
1979/80 Klippan CUS Torino
1980/81 Dinamo Bucarest (ROM)
1981/82 CSKA Mosca (URSS)
1982/83 CSKA Mosca (URSS)
1983/84 Santal Parma
1984/85 Santal Parma
1985/86 CSKA Mosca (URSS)
1986/87 CSKA Mosca (URSS)
1987/88 CSKA Mosca (URSS)
1988/89 CSKA Mosca (URSS)
1989/90 Philips Modena
1990/91 CSKA Mosca (C.S.I.)
1991/92 Il Messaggero Ravenna
1992/93 Il Messaggero Ravenna
1993/94 Edilcuoghi Ravenna
1994/95 Sisley Treviso
1995/96 Las Daytona Modena
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Sisley Treviso
1999/00 Sisley Treviso

ALBO D’ORO CHAMPIONS LEAGUE
2000/01 Paris Volley (FRA)
2001/02 Lube Macerata
2002/03 Lokomotiv Belgorod (RUS)
2003/04 Lokomotiv Belgorod (RUS)
2004/05 Tours (FRA)
2005/06 Sisley Treviso
2006/07 VfB Friedrichshafen (GER)
2007/08 Dinamo Kazan (RUS)
2008/09 Trentino Volley
2009/10 Trentino BetClic
2010/11 Trentino BetClic
2011/12 Zenit Kazan (RUS)
2012/13 Lokomotiv Novosibirsk (RUS)
2013/14 Belogorie Belgorod (RUS)
2014/15 Zenit Kazan (RUS)
2015/16 Zenit Kazan (RUS)
2016/17 Zenit Kazan (RUS)
2017/18 Zenit Kazan (RUS)
2018/19 Cucine Lube Civitanova

2020 CEV Cup

LA FORMULA
La formula prevede una fase ad eliminazione suddivisa in Sedicesimi, Ottavi, Quarti di Finale con 23 squadre al via, più altre 8 eliminate durante la Fase Preliminare della 2020 Champions League. Al termine di questa fase le quattro vincenti accederanno alla fase finale, composta da Semifinali e Finali. Tutti i turni si giocheranno in gare di andata e ritorno.

PARTECIPA
Leo Shoes Modena (dai 16esimi di Finale)

Sono tante le ragioni per cui la Leo Shoes Modena, unica rappresentante italiana nel tabellone, punterà concretamente alla CEV Cup. I canarini non hanno mai messo in bacheca questo trofeo, un’avventura continentale di spessore darebbe il giusto slancio al nuovo tecnico Andrea Giani e il sestetto modenese, in cerca di riscatto, sulla carta figura tra i Club più competitivi della manifestazione. Il team emiliano è reduce da una campagna europea senza squilli e vuole rifarsi a partire dal match d’esordio nel Peloponneso contro l’Olympiacos Piraeus, il 12 dicembre 2019, ore 17.00 (ore italiane). Nell’ultima edizione della Champions League, pur lottando alla pari, i modenesi sono usciti di scena anzitempo piazzandosi al terzo posto nella stessa Pool della Cucine Lube Civitanova.

Il Programma
2020 CEV CUP – Andata 16esimi di Finale
Giovedì 12 dicembre 2019, ore 17.00 (ore italiane)
Olympiacos Piraeus (GRE) – Leo Shoes Modena (ITA)
(Rieder-Varbanov)

2020 CEV CUP – Ritorno 16esimi di Finale
Giovedì 12 dicembre 2019, ore 20.30
Leo Shoes Modena (ITA) – Olympiacos Piraeus (GRE)
(Chumak-Akdemir)

ALBO D’ORO
TOP TEAMS CUP
(La Top Teams Cup è qui associata all’albo d’oro della Coppa CEV dal 2007/08, come seconde coppe europee per importanza)
2001/02 Knack Roeselare (BEL)
2002/03 Piet Zoomers Apeldoorn (NED)
2003/04 Lokomotiv Kharkiv (UKR)
2004/05 Olimpiakos Pireo (GRE)
2005/06 Copra Berni Piacenza
2006/07 Autocommerce Bled (SLO)

ALBO D’ORO CEV CUP
2007/08 M. Roma Volley
2008/09 Lokomotiv-Belogorie Belgorod (RUS)
2009/10 Bre Banca Lannutti Cuneo
2010/11 Sisley Treviso
2011/12 Dinamo Moscow (RUS)
2012/13 Halkbank Ankara (TUR)
2013/14 Paris Volley (FRA)
2014/15 Dinamo Moscow (RUS)
2015/16 Berlin Recycling Volleys (GER)
2016/17 Tours Vb (FRA)
2017/18 Belogorie Belgorod (RUS)
2018/19 Itas Trentino

2020 Challenge Cup

LA FORMULA
La 2020 Challenge Cup vede 40 squadre al via. 16 di queste partecipano al 2nd Round, fase di qualificazione che consentirà alle 8 squadre vincenti di raggiungere le altre 24 ai sedicesimi di Finale. Seguono Ottavi e Quarti di finale, composta da Semifinale e Finali. Tutti i turni si giocheranno in gare di andata e ritorno.

PARTECIPA
Allianz Milano (dai 16esimi di Finale)

Per la prima volta nella propria storia l’Allianz Milano partecipa ad una manifestazione europea: la squadra affidata a Roberto Piazza, rientrato in Italia dopo due stagioni in Polonia, si presenta ai Sedicesimi di Finale della Challenge Cup. L’esordio del Club nella manifestazione continentale è in programma nelle giornate tra il 10 e il 12 dicembre in trasferta, a domicilio della vincente dello scontro tra le due albanesi, Erzeni Shijak – Partizani Tirana, in programma mercoledì 4 dicembre.
I meneghini vogliono farsi valere nella competizione ed emulare le squadre italiane che si sono messe in luce negli ultimi anni. La Calzedonia Verona ha vinto il trofeo nell’annata 2015/2016, mentre nel 2017/2018 a mettere la firma nell’albo è stata la Bunge Ravenna. Lo scorso anno a tenere alta la bandiera tricolore è stato il consorzio Vero Volley Monza, stoppato nella finalissima in Russia. Il sestetto brianzolo ha dominato ai Sedicesimi gli estoni del Parnu e agli Ottavi i serbi della Stella Rossa di Belgrado. Ai Quarti, un’altra passerella trionfale con gli sloveni del Calcit Volley Kamnik. Al cardiopalma il passaggio del turno in rimonta nella Semifinale contro i portoghesi del SC Portugal Lisboa, ma non c’è stato nulla da fare nella resa dei conti con il Belogorie Belgorod nonostante la vittoria casalinga al tie break nel turno di andata.

Il Programma
2020 Challenge Cup – Andata 16esimi di Finale
In data e orario da definire (tra 10 e 12 dicembre 2019)
(Erzeni Shijak/Partizani Tirana) – Allianz Milano (ITA)
(Tanti-Costantinides)

2020 Challenge Cup – Ritorno 16esimi di Finale
Giovedì 19 dicembre 2019, ore 20.00
Allianz Milano (ITA) – (Erzeni Shijak/Partizani Tirana)
(Shaino-Widlarz)

ALBO D’ORO COPPA CEV
(la Challenge Cup è qui associata all’albo d’oro della Coppa CEV fino al 2007, quando questa era la terza coppa europea per importanza)
1980/81 A.S. Cannes (FRA)
1981/82 Starlift (NED)
1982/83 Panini Modena
1983/84 Panini Modena
1984/85 Panini Modena
1985/86 Kutiba Falconara
1986/87 Enermix Milano
1987/88 Automobilist Leningrado (URSS)
1988/89 Automobilist Leningrado (URSS)
1989/90 Moerser Moers (GER)
1990/91 Sisley Treviso
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Ignis Padova
1994/95 Cariparma Volleyball Parma
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Area Ravenna Volley
1997/98 Sisley Treviso
1998/99 Iveco Palermo
1999/00 Piaggio Roma
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Brebanca Cuneo
2002/03 Sisley Treviso
2003/04 Kerakoll Modena
2004/05 Lube Banca Marche Macerata
2005/06 Lube Banca Marche Macerata
2006/07 Fakel Novy Urengoi (RUS)

ALBO D’ORO CHALLENGE CUP
2007/08 Cimone Modena
2008/09 Arkas Izmir (TUR)
2009/10 RPA-LuigiBacchi.it Perugia
2010/11 Lube Banca Marche Macerata
2011/12 Tytan AZS Czestochowa (POL)
2012/13 Copra Elior Piacenza
2013/14 Fenerbahce Grundig Istanbul (TUR)
2014/15 Vojvodina NS Seme Novi Sad (SRB)
2015/16 Calzedonia Verona (ITA)
2016/17 Fakel Novy Urengoy (RUS)
2017/18 Bunge Ravenna
2018/19 Belgorie Belgord (RUS)

Articoli correlati:

  1. Coppe Europee 2019 Champions League: iniziano le sfide della Fase a Pool.
  2. 2017 Champions League: dopo le vittorie nel 3rd Round di Perugia, iniziano le sfide della Fase a Pool.
  3. 2018 Champions League: dopo le vittorie nel 3rd Round di Perugia, iniziano le sfide della Fase a Pool.
  4. Champions League> Al tie break lo Zenit Kazan di Valerio Vermiglio conquista la 2012 Champions League
  5. 2018 Champions League: Sorteggiati i Gironi della Fase a Pool

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002