Superlega> Perugia: obiettivo Cisterna per chiudere il 2019 alla grande

Squadra al PalaBarton anche oggi per una doppia seduta di lavoro. Poi due giorni di riposo e ripresa lunedì 23 per preparare al meglio l’ultimo match dell’anno solare contro la formazione pontina in programma a Santo Stefano. Tutto quello che c’è da sapere sulla formazione di coach Tubertini -

PERUGIA – Con la doppia seduta di lavoro fisico e tecnico di oggi, si chiude la settimana della Sir Safety Conad Perugia.
Poi due giorni liberi concessi da coach Heynen ai ragazzi in virtù del turno di riposo che osserveranno i Block Devils nel fine settimana in arrivo. Domenica è infatti in programma la tredicesima giornata di Superlega che chiuderà l’andata e che non vedrà Perugia in campo, avendo De Cecco e compagni già anticipato lo scorso 1 dicembre il match contro Trento. Resta però spettatrice interessata la formazione bianconera che, già sicura del secondo posto al giro di boa, domenica sera conoscerà l’avversaria dei quarti di finale di Coppa Italia, match in gara unica in programma a Perugia (in quanto testa di serie) tra il 22 ed il 23 gennaio. Avversaria al momento sconosciuta e che, vista la fluida situazione in classifica ed i tanti scontri diretti in programma domenica, sarà una tra Ravenna, Verona, Padova e Monza, formazioni che stazionano dal sesto al nono posto provvisorio e racchiuse tutta in una manciata di punti.
I Block Devils invece si ritroveranno al PalaBarton lunedì mattina 23 dicembre per preparare a dovere l’ultimo match ufficiale del 2019, la sfida casalinga del 26 dicembre contro la Top Volley Cisterna per la prima giornata del girone di ritorno.
Una squadra, quella di coach Tubertini, al momento penultima della classe (in attesa proprio della giornata di domenica nella quale affronterà in casa Piacenza), ma formazione che porta con sé molte insidie, sia per il tipo di gioco praticato che per le qualità dei giocatori in campo.
Se i freddi numeri parlano infatti finora di sette punti all’attivo con nove sconfitte e solo due vittorie, è altrettanto vero che la Top Volley solo in due occasioni non ha conquistato set giocandosela contro tutti (vedi le sconfitte molto tirate in quattro set contro Civitanova e Trento e quella al tie break nella sfida d’andata proprio contro i Block Devils). L’esperienza in regia di capitan Sottile è una garanzia per Cisterna che può contare su un opposto potenzialmente fenomenale come il francese Patry, su tre martelli di qualità come l’argentino Palacios, l’olandese Van Garderen ed il tedesco Karlitzek, su un centrale alto e potente come il canadese Szwarc (senza dimenticare l’esperienza in Superlega di Rossi e dell’ex bianconero Elia) e su un libero in netta ascesa come Cavaccini, molto bravo soprattutto in difesa. È chiaro che delle difficoltà nel percorso ci sono state per i pontini (in particolare nella fase di contrattacco e nella continuità di rendimento), ma è altrettanto chiaro che Cisterna resta una squadra da prendere assolutamente con le molle anche perché verrà a Perugia con braccio e testa liberi.
Sarà importante soprattutto per i Block Devils avere un approccio ottimale e dare ritmo al proprio gioco. Per chiudere il 2019 con un’altra vittoria!

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia: obiettivo sul match con Milano
  2. SuperLega> Perugia, Podrascanin: Vogliamo chiudere il 2018 con una vittoria
  3. Superlega> Perugia, Hoag: Per me Perugia è una grande opportunità
  4. Superlega> Perugia: un solo obiettivo in gara 3
  5. SuperLega> Perugia: è festa grande al PalaPanini

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002