Il valzer della Fenice

Cinque Direttori Tecnici in due stagioni e mezzo, forse un vero record nel mondo giovanile della regione. Sembra così lontano quel 2017/2018 durante il quale la grande competenza ed esperienza di Simonetta Avalle attirarono alla Fenice Pallavolo elementi qualitativamente interessanti, provenienti da altre realtà, utili a raggiungere le Finali Nazionali Under 18 femminile ed un importante ottavo posto in Italia. Dopo il picco massimo una picchiata inarrestabile. Nel 2018/2019 ben due responsabili tecnici si sono avvicendati e non sono riusciti a chiudere la stagione, con risultati disastrosi e l’onta di un campionato giovanile chiuso con il segno meno. A tentare l’inversione di tendenza sperando di rafforzare un vivaio “sterile” e di modesto appeal, la scelta per la stagione in corso di un nome importante, con tanti trascorsi in serie A: Lorenzo De Gregoriis. Un lavoro, almeno per il settore giovanile, di breve durata; già all’alba del mese di novembre un altro avvicendamento. De Gregoriis rimane solo per il gruppo “anziano” della Serie C, quello arrivato grazie ai suoi buoni auspici, quello stabilmente ai vertici del campionato regionale. Tutto il resto passa di mano, per un nuovo giro di valzer fino all’offerta di club migliore e di un vivaio più sostanzioso.
Marco Benedetti

Articoli correlati:

  1. CF> Fenice batte Frascati e consolida la vetta della classifica
  2. CF> Vittoria senza ombre della Fenice Pallavolo
  3. Giovanile> Fenice: Fabrizio Ricci nuovo allenatore U12 e U13
  4. CF> Cisterna: l’Omia sul campo della Fenice
  5. Fenice: Giulio Dotto il nuovo Tecnico della giovanile femminile

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002