B2F> La Volley Terracina sbatte contro il muro del Volleyrò

VOLLEY TERRACINA – VOLLEYRO’ C. d. PAZZI = 0 – 3
(16-25; 21-25; 20-25)

VOLLEY TERRACINA: De Bellis 15, Carrisi 4, Tiraterra 9, Massa 3, Frate,
Dalia 7, Polverino, Soldati (L). n.e. D’Angelo. 1° all. Rizzi.
VOLLEYRO’: Atamah 1, Viscioni 10, Ribechi 9, Zuliani 1, Salsas Moreno,
Orlandi, Catania 7, Bellia 13, Polesello 6, Di Mario (L1), n.e. Mariani,
Marku. 1° all. Pintus, 2°all. Rebiscini.
Arbitri: Baldi Francesco, De Martino Dario.
Terracina: Bv 7, Bs 10, M 3
Volleyrò; Bv 9, Bs 7, M 8
Durata set: ’20, ’25, ’24.

La Volley Terracina esce dal PalaCarucci sconfitta per 3-0 dal Volleyrò
C.d.Pazzi dopo una gara per lunghi tratti intensa e con le biancocelesti
che ancora una volta hanno pagato nei momenti cruciali, degli errori
evitabili, che contro una squadra talentuosa come quella delle romane, non
ci si può permettere.
Ancora una volta siamo qui a dire peccato, perché le cose potevano andare
diversamente, specie nel secondo set, per riaprire la partita, quando un
paio di sviste arbitrali sfavorevoli hanno penalizzato le biancocelesti
che invece erano lanciate verso la conquista del set.
Parte forte la squadra ospite che in breve si porta avanti 4-0 per poi
proseguire fino all’ 8-0 con Terracina inesistente in campo fino ad ora,
con la panchina biancoceleste che ricorre subito ai ripari fermando il
gioco e con qualche cambio. La Volley alla ripresa inizia a giocare e fare
qualche punto, anche se il gap oramai è davvero ampio, 13-6 per le romane,
che continuano a condurre con la Viscioni in grande evidenza: ma
nonostante il set sia quasi compromesso, Terracina reagisce con caparbietà
e butta qualche pallone a terra, anche se il punteggio arride sempre alle
romane che chiudono a proprio favore il set 25-16.
Avvio in equilibrio nel secondo set, 4-4 il punteggio, ma le biancocelesti
con il capitano De Bellis al servizio e l’ottima ricezione del libero
Soldati, prendono quattro lunghezze di vantaggio, 9-5 per proseguire sulla
stessa linea con i due aces consecutivi della Tiraterra, portando il
tabellone a segnare 12-8 Terracina. Coach Pintus chiama tempo, al ritorno
in campo la giovane Dalia piazza un uno-due che porta le compagne avanti
16-11, ma Volleyrò trova la parità sul 18-18 grazie anche ad un paio di
sviste della coppia arbitrale, per poi trovare il break vincente per il
20-23 a suo favore, chiudendo con un muro per il 21-25.
Parte forte Volleyrò nel set successivo con i due aces della Polesello
andando sopra 4-1, Terracina reagisce con De Bellis e Tiraterra e pareggia
i conti, proseguendo poi a braccetto fino al break Volleyrò che va avanti
10-7 con la Bellia protagonista. Distanza invariata negli scambi
successivi, 14-11 per le romane fino a quando Terracina trova la parità
sul 15-15 con la Frate al servizio e a qualche errore in costruzione del
Volleyrò. Ci si avvicina alla fine del parziale con la palla che inizia a
scottare e le squadre in perfetta parità, 18-18, Terracina trova il doppio
vantaggio ma le romane le riagguantano subito, Volleyrò va ancora avanti,
si procura la palla set e la chiude al primo tentativo con il punto finale
della Bellia.

Silvio Bagnara
Ufficio Stampa
Volley Terracina

Articoli correlati:

  1. B2F> Troppa Volleyrò per la Volley Terracina
  2. B1F> Volleyrò CDP, sfirata la rimonta. Vince Terracina
  3. B2F> Volley Terracina: Giorgia Tiraterra laza il muro delle biancocelesti
  4. B1F> Volley Terracina, una bella prestazione che vale due punti
  5. CF> Volley Terracina, Alessandra Carrisi: muro impenetrabile

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002