A2M> Attività sospese per Olimpia Bergamo

Parallelamente all’uscita del decreto legge del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 secondo il quale sono state sospese le competizioni sportive fino al 3 aprile eccezion fatta per quelle organizzate dagli organismi sportivi internazionali, con la possibilità di svolgere allenamenti rigorosamente “a porte chiuse” per i soli professionisti, Olimpia Bergamo ha ritenuto opportuno per la salvaguardia della salute dei propri tesserati e staff, data l’emergenza locale oltre che l’ormai evidente e pericolosa situazione dell’intera nazione, interrompere categoricamente ogni attività di allenamento già da una settimana.
Le disposizioni comunali inoltre non garantiscono la disponibilità delle strutture per l’allenamento come il palazzetto e la sala pesi che sono chiuse da ormai diversi giorni per tutte le squadre sportive bergamasche.
La decisione è categorica almeno fino a lunedì, quando insieme a staff medico sanitario e società verrà rivalutata la situazione contingente e stabilite ulteriori mosse, sempre con estrema serietà e attenzione alla salvaguardia della salute in primo piano.
Ogni decisione è assolutamente presa in condivisione con medici e professionisti che sono in prima linea negli ospedali più coinvolti della città, impiegati quotidianamente nella battaglia al virus che sta piegando la nazione.
Linda Stevanato- Ufficio stampa Olimpia Bergamo

Articoli correlati:

  1. A2M> Olimpia Bergamo: Derby rinviato per ragioni di sicurezza sanitaria
  2. A2M> Olimpia Bergamo sulle condizioni mediche di Alex Erati
  3. A2M> Olimpia Bergamo: esito intervento Alex Erati
  4. A2M> Le scuse di Giuseppe Ottaviani alla Olimpia Bergamo
  5. A2M> Olimpia Bergamo: Archiviata anche la pratica Conad

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002