B1F> La prima new entry in casa Esperia è Chiara Frugoni

Non solo conferme nelle fila gialloblù per la stagione che verrà. Fa il proprio ingresso nella compagine cremonese la centrale classe 1988 Chiara Frugoni.

Bresciana, 182 centimetri di altezza, Chiara si presenta al suo nuovo pubblico. “Caratterialmente mi ritengo una persona determinata, solare e socievole e credo molto nell’importanza del gruppo e nello spirito di squadra. Sono molto contenta di far parte del nuovo progetto di Esperia e di restare ancora nel cremonese, è stata la scelta migliore per l’interesse dimostrato nei miei confronti e per l’ambizione e gli obiettivi che hanno dimostrato di avere e voler ottenere. Oltre a giocare a pallavolo lavoro come impiegata a Brescia”.

Chiara ha sostenuto la propria gavetta tra Azzurra Volley (con coach Cristian Peverada) e Borgovolley (serie D), con la quale raggiunge la promozione in C e sfiora la B2. Dopo un anno nel primo campionato regionale, vive l’esperienza della quarta serie nazionale a Vobarno nel biennio 15/17. “Da Bresciana sono stata poi accolta dal volley cremonese ad Ostiano dove ho conosciuto Valeria Magri timbrando la promozione in B1, giocata per due anni sotto la guida di coach Giorgio Bolzoni e diventandone capitano”.

In arrivo dalla Csv-Ra.ma Ostiano, Chiara racconta le emozioni provate negli scorsi mesi di gioco con la maglia biancazzurra. “È stato difficile salutare con così tanto anticipo il campionato, soprattutto in questo modo, ma era necessario. Nel girone di ritorno con Ostiano avremmo potuto toglierci qualche soddisfazione ma ormai è inutile avere rimpianti”.

“Il post season è stato complicato perché non potendo uscire, non è scontato avere spazi ed attrezzi in casa ma sono riuscita ad avere pesi ed elastici a disposizione, la palla purtroppo no e mi manca – aggiunge Chiara. Per il resto del tempo, ho lavorato da casa e mi sono data come obiettivo imparare una nuova lingua (francese in questo caso) e pian piano va sempre meglio”.

Chiara, avendo accettato l’offerta gialloblù, militerà nuovamente in B1 e riflette sugli obiettivi per la prossima stagione. “Esperia può sicuramente puntare in alto. Ho seguito i risultati anche perché conosco alcune delle ragazze ed il roster era davvero molto competitivo quindi secondo me è giusto volersi migliorare ancora di più”.

La nuova centrale gialloblù ha scelto di indossare la maglia numero 16.

Le foto sono di Simone Manini, scattate presso il Ristorante “Al Quarto” di Cremona.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B1F> La prima new entry in casa Esperia è Nicole Castellini
  2. B1F> Esperia vince e convince nel derby amichevole contro Ostiano
  3. B1F> Esperia, Chiara Brandini volge lo sguardo a Lecco: “Sarà dura ma giocheremo con serenità”
  4. B1F> Esperia: Le tigri gialloblù ruggiscono anche in casa
  5. B1F> Esperia: Chiara Brandini è pronta a vivere la sua seconda annata in gialloblù

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002