A1F> Giulia Angelina è la nuova bomber di posto 4 della Valsabbina

Primo “volto nuovo” della Millenium di coach Mazzola in vista della stagione 2020/21, che si assicura il braccio armato dell’ala piemontese, che è stata presentata questa sera durante la conferenza stampa online, insieme alla firma rinnovo del title sponsor Banca Valsabbina.

All’incontro, coordinato da Luca Piantelli, sono intervenuti, in rappresentanza dell’istituto di credito il consigliere d’amministrazione Alberto Pelizzari e successivamente il responsabile comunicazione Ruggero Valli per parlare del rinnovo della partnership come title ma anche dei progetti charity come Ace For The Cure. Al termine della conferenza stampa il general manager Emanuele Catania ha svelto il nome di una nuova Leonessa: Giulia Angelina.

Piemontese di Grignasco, provincia di Novara, dove è nata il 26 febbraio 1997, la nuova Leonessa è alta 192 centimetri ed ha iniziato la carriera nel settore giovanile di Busto Arsizio. Dal 2012 al 2016 ha fatto parte dei vivaio delle farfalle bustocche e dal 2014 è entrata stabilmente nella rosa della prima squadra. Lasciata Busto Arsizio, Angelina, nel 2016/17 è passata all’Entu Olbia in A2 e poi a Chieri, sempre nel secondo torneo nazionale. Al termine della stagione ha conquistato la promozione in A1, dopo i play off vinti contro San Giovanni in Marignano.
Nel 2018/19 è rimasta a Chieri e lo scorso campionato ha difeso i colori di Filottrano. Negli ultimi quattro campionati ha sempre incrociato da avversaria il destino della sua nuova squadra.
In sei stagioni in serie A (dal 2014 al 2020) la nuova Leonessa ha realizzato 1547 punti, tra cui 80 servizi vincenti e 141 muri. Nel corso della carriera Angelina ha vestito la maglia azzurra: nel 2013 è medaglia d’argento agli Europei Prejuniores e nel 2019 viene convocata per la prima volta nella nazionale maggiore, con cui, nello stesso anno, vince la medaglia d’argento alle Universiadi, disputate a Napoli. Inoltre vanta anche uno scudetto Sand Volley 4×4 con Scandicci, vinto nel 2018.
Dopo le conferme delle registe Marta Bechis e Ulrike Bridi, del libero Francesca Parlangeli e del ritorno di Tiziana Veglia. La schiacciatrice, ex Chieri e Filottrano, è il primo volto nuovo del roster della Banca Valsabbina Millenium per il prossimo campionato di serie A1 2020/21.
«Siamo molto felici di questo innesto nel nostro sestetto – commenta il DG Emanuele Catania – sappiamo che Giulia può essere la nostra nuova bomber, ha un braccio potente sia in attacco che al servizio e qui avrà l’opportunità di lavorare sodo per emergere ancora di più come posto 4 italiano. Da avversaria ci ha sempre dato qualche grattacapo, infatti lo scorso anno è stata eletta MVP nel match che ci ha visti avversari con Filottrano. Le diamo il nostro benvenuto nel nostro team».
Non solo new entry: c’è stato spazio anche per parlare della sponsorship con Valsabbina e dei temi correlati. «Le ragioni che ci hanno portato a confermare il nostro impegno con Millenium sono molteplici – ha detto Alberto Pelizzari – in primis perché sposiamo gli stessi valori di una società che opera in uno sport pulito che coinvolge molti giovani, coniugando agonismo con lo sport per tutti. Il futuro non sarà semplice per nessuno visto il periodo, ma lo sport è un qualcosa che va oltre l’impegno commerciale, visto che sfocia nel sociale come nell’esempio dell’iniziativa congiunta di Ace For The Cure, dove per altro Angelina può dare un grande mano con la sua battuta, ti diamo il benvenuto a Brescia per aiutarci a dimostrare che la squadre merita questa prestigiosa categoria».
«In questo periodo la strategia di comunicazione non può che cambiare paradigma – postilla Ruggero Valli – anche per un’istituzione finanziaria come Valsabbina, che deve mettere la persona al centro. Scegliamo il miglior canale e il miglior modo possibile per comunicare e attraverso una sponsorship vincente con Millenium abbiamo centrato il bersaglio. Siamo partner da quattro anni e con Emanuele ci siamo confrontati molte volte per cogliere le opportunità che il volley può dare, abbiamo un’eccellente sinergia ed Ace For The Cure lo dimostra, con il sostegno a Komen Italia a beneficio della ricerca contro il tumore al seno».
«Facciamo il massimo per non perdere mai di vista i nostri obiettivi, nemmeno nei momenti più complessi – ha concluso Catania – ed è bello che sponsor privati come Valsabbina ci diano la loro fiducia. Siamo una società che non ha mai voglia di stare ferma, perciò adatteremo la nostra comunicazione al momento attuale, i progetti ci sono già».

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A1F> Prestazione maiuscola della Valsabbina che ha il sopravvento su Chieri 0-3
  2. A1F> Buon terzo posto al 5° Torneo Valchiavenna per una Banca Valsabbina in crescendo
  3. A1F> Per Millenium c’è il ritorno di Giulia Biava fra le bande
  4. A1F> Federica Biganzoli completa il reparto dei posti 4 della Banca Valsabbina Millenium
  5. A1F>La giovane e promettente Ulrike Bridi completa il reparto delle alzatrici della Valsabbina

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002