Superlega> Marko Sedlacek continuerà a vestire la maglia della Vero Volley Monza

Lo schiacciatore croato è pronto a vivere la sua seconda stagione consecutiva in maglia rossoblù. Sedlacek: “Felice di restare a Monza. Possiamo fare grandi cose”.

MONZA, 29 GIUGNO 2020 – Marko Sedlacek sarà un giocatore della Vero Volley Monza anche per la stagione 2020/2021. Con la sua permanenza, il potente schiacciatore croato tiene alta l’asticella della qualità nel reparto degli schiacciatori della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley per il prossimo campionato di SuperLega Credem Banca. Sedlacek, nell’ultima stagione con la formazione lombarda, ha fatto registrare 19 presenze, giocando 44 set e mettendo a segno 51 punti (52,9% in attacco) e 6 muri. Il martello dei monzesi va ad aggiungersi agli altri dieci nomi del roster già ufficializzati: Lagumdzija, Davyskiba, Brunetti, Orduna, Beretta, Federici, Dzavoronok, Holt, Calligaro e Galassi.

LA CARRIERA IN BREVE
Marko Sedlacek è cresciuto nella squadra della sua città, la Haok Mladost Zagabria, formazione con la quale ha esordito nella massima serie croata nella stagione 2013-2014. Nel 2014-2015 va in prestito al Rennes, nella Ligue A francese, arrivando in Italia nell’annata sportiva seguente tra le fila della Lpr Piacenza. Dopo una stagione in SuperLega rientra in patria, nel club che lo ha lanciato ai massimi livelli. Con la squadra di Zagabria vince due coppe nazionali (2016 e 2018), risultando MVP della competizione nell’edizione 2018, e due scudetti (2018, 2019). Ora per il martello croato, anche atleta della sua nazionale, è alle porte una nuova avventura con la casacca della Vero Volley Monza.

LE DICHIARAZIONI – VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=Di7CU16PBYU
“Sono contento di rimanere a Monza – ha dichiarato Marko Sedlacek, schiacciatore della Vero Volley Monza -. Voglio ringraziare la società ed i tifosi per l’ultima stagione vissuta insieme. Non vedo l’ora di iniziarne un’altra, sicuro che potremo fare ottime cose. Auguro a tutti di stare bene, in salute, in questo difficile momento, sperando di vederci presto al palazzetto”.
“Siamo contenti di avere Marko nella nostra squadra per un’altra stagione – ha commentato il direttore sportivo del Consorzio Vero Volley, Claudio Bonati -. Nell’ultima annata sportiva si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa, dimostrando di essere un giocatore in grado di dare un contributo anche nei momenti più difficili. Siamo convinti che saprà confermarsi, mettendo in mostra nuovamente il suo valore”.

LA SCHEDA
Marko Sedlacek
Nato a Zagabria
Il 29 luglio 1996
Ruolo Schiacciatore
Altezza 202 cm

CARRIERA
2013-2014 Haok Mladost Zagabria A (CRO)
2014-2015 Rennes A (FRA)
2015-2016 Lpr Piacenza A1M
2016-2019 Mladost Zagabria A (CRO)
2019-2020 Vero Volley Monza A1M
2020-2021 VERO VOLLEY MONZA A1M

PALMARES
Club
Coppa di Croazia – 2013
Coppa di Croazia – 2016
Coppa di Croazia – 2019
Campione di Croazia – 2018
Campione di Croazia – 2019
Supercoppa di Croazia – 2016
Supercoppa di Croazia – 2017

Nazionale
European Golden League – Argento – 2013

Premi individuali
MVP Coppa di Croazia 2019

VERO VOLLEY MONZA 2020-2021
Adis Lagumdzija (schiacciatore), Santiago Orduna (palleggiatore), Thomas Beretta (centrale), Filippo Federici (libero), Vlad Davyskiba (schiacciatore), Davide Brunetti (libero), Donovan Dzavoronok (schiacciatore), Maxwell Holt (centrale), Tomasz Calligaro (palleggiatore), Gianluca Galassi (centrale), Marko Sedlacek (schiacciatore).

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Superlega> Marko Sedlacek è un giocatore della Vero Volley Monza
  2. Superlega> Donovan Dzavoronok continuerà a vestire la maglia della Vero Volley Monza
  3. Superlega> Tomasz Calligaro continuerà a vestire la maglia della Vero Volley Monza
  4. Superlega> Gianluca Galassi continuerà a vestire la maglia della Vero Volley Monza
  5. Superlega> Filippo Federici continuerà a vestire la maglia della Vero Volley Monza

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002