A1F> La Valsabbina si allena con Cuneo e fa 2 a 2

Al PalaGeorge allenamento congiunto a porte chiuse con la Bosca San Bernardo che termina in parità. Per le bresciane in evidenza Nicoletti e Veglia entrambe con 12 punti.

In un PalaGeorge rigorosamente blindato si è svolta questo pomeriggio una sessione di allenamento fra la Bosca e la Valsabbina, in preparazione al match ufficiale di Supercoppa (sabato 29 ore 20.30). Cuneo è priva di Bici indisponibile per infortunio e della serba Stijepic che ha difficoltà ad arrivare in Italia, fra le fila bresciane manca all’appello Berti.

Per Mazzola lo starting-six è con Bechis opposta a Nicoletti, Jasper e Angelina in banda, Veglia e Botezat al centro, Parlangeli libero. Cuneo risponde con Signorile opposta a Ungureanu, in banda Degradi e Stranzali, al centro Candi e Zakchaiou, Zannoni libero.

Primo set di matrice prevalentemente bresciana, con le padrone di casa che dopo un avvio sincopato prendono un margine di vantaggio che tengono fino alla fine, respingendo anche un tentativo di rientro delle ospiti. Sul finale di set dentro Cvetnić in battuta, poi dentro anche Decortes ma il set termina subito 25-20 con un fallo delle cuneesi.

Secondo frangente con la Valsabbina che mette la testa avanti ma la Bosca resta in scia e pareggia a quota 8 e poi mette la freccia volando a +2, Veglia e compagne riacciuffano le piemontesi a 13 ma non basta perché la formazione ospite è più decisa e vola 22-19 e chiude 25-23.

Nel terzo set si vede da subito Cvetnić per Angelina e la Valsabbina sprinta 6-3 ma le ospiti non si perdono d’animo e rimontano 6-6. E’ un momento di altalena con le lombarde che vanno ancora a +3 e Mazzola concede spazio a Biganzoli, ma ancora una volta subiscono il rientro delle “Gatte” cuneesi che trovano anche modo di allungare 21-19. La Valsabbina non demorde e impatta a quota 21, tuttavia a spuntarla è Cuneo 25-22.

Quarto set che vede il rientro di Angelina e l’inserimento di Decortes. Tre cambi per Cuneo con l’ingresso di Turco, Giovannini e Fava. Apertura equilibrata, favorita da qualche sporcatura da ambo i lati. Sul 10-11 cambio in cabina di regia con Bridi in. Il punteggio resta in sostanziale equilibrio fino al 24-24. La zampata finale è delle padrone di casa che mettono fine all’allenamento congiunto con il 27-25 e 2-2 conclusivo.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Bosca San Bernardo Cuneo 2-2 (25-20, 23-25, 22-25, 27-25)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Bechis 3, Angelina 11, Jasper 9, Pericati (L), Cvetnic 1, Parlangeli (L), Bridi 1, Biganzoli 4, Botezat 9, Veglia 12, Decortes 6, Nicoletti 12.

Bosca San Bernardo Cuneo: Degradi 9, Turco, Giovannini 1, Candi 8, Stranzali 15, Fava 3, Signorile 1, Zannoni (L), Zakchaiou 5, Ungureanu 18, Gay (L).

Articoli correlati:

  1. A1F> Valsabbina sfiora la vittoria a Cuneo in una gara bella e combattuta
  2. A1F> Strepitosa Valsabbina: sbanca il PalaUbi di Cuneo in rimonta
  3. A2F> Domani sera 20.30 la Valsabbina riceve Cuneo per una sfida infuocata
  4. A1F> Valsabbina affronta Cuneo in trasferta: obiettivo fare punti
  5. A1F> La Banca Valsabbina Millenium assegna i numeri di maglia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002