B1F> C88 Volley Cisterna: Il Direttore Sportivo William Droghei fa il punto

C88 Volley Cisterna si prepara alla Stagione di B1 2020-2021, dopo aver presentato un Roster di tutto rispetto pronto in battuta. Facciamo il punto con il Direttore Sportivo William Droghei.

William Droghei, con un passato recente a dir poco vincente come coach, unico allenatore pontino ad aver raggiunto la A, ha segnato la storia della pallavolo femminile laziale, scalando le categorie ed arrivando in A2, portando in alto i colori della Città dei Butteri.

Due anni intensi nella Lega di Serie A, non senza difficoltà per una realtà riconosciuta per il grande valore tecnico, ovviamente con il suo zampino.

Da sempre ottimo selezionatore, da qualche anno si è messo a disposizione come Direttore Sportivo, lavorando egregiamente sul mercato e creando insieme a Coach Saccucci un Roster che ha saputo stupire nella scorsa stagione, meritando largamente la promozione ed il ritorno in B1.

La nuova compagine messa a disposizione di Marco Saccucci è senza dubbio scaturita da un gran lavoro estivo. Ora si attende l’inizio del campionato.

Ciao William, facciamo il punto sul lavoro estivo: soddisfatto del Roster che andrà ad affrontare la B1?

Certamente, si è cercato di rinforzare un gruppo già di qualità, con degli elementi di grande esperienza anche nelle categorie superiori e con giovani atlete di livello, che hanno già disputato questo tipo di campionato. Il tutto ottimizzando al meglio le risorse economiche a disposizione.

Di nuovo il duo William Droghei, Marco Saccucci. Stavolta il coach è Marco. Si è sicuramente guadagnato la conferma, non credi?

Beh, ho lavorato con Marco diversi anni, condividendo idee e progetti ed ottenendo il più delle volte grandi risultati. Naturalmente non posso che avere grande stima in lui, ma c’è da dire che negli ultimi anni ha dimostrato anche fuori Cisterna di essere tra i migliori tecnici del Lazio per competenza e visione.

E’ uscita in questi giorni la composizione del girone, una prima analisi sulle avversarie.

Il girone comprenderà oltre alle tre Laziali, squadre di Emilia, Umbria, Marche e Abruzzo. Ci sono alcune realtà che, solo per tradizione sportiva dovrebbero essere di spessore, ma credo più in generale che sia comunque un girone di ottima caratura tecnica, penso di livello superiore a quanto visto in questa categoria negli ultimi anni.

Sarà un altro campionato con la paura del Coronavirus. Come la state vivendo internamente?

Naturalmente il momento è complicato, la nostra Società si è già adoperata per attrezzarsi in modo adeguato, per gestire al meglio quanto previsto dai protocolli di sicurezza. Certo, veniamo da un periodo tremendo e fare previsioni sul futuro non è facile. Tuttavia dobbiamo lavorare e fare sport con la giusta determinazione e professionalità, pensando ad un miglioramento della situazione per la data di inizio campionato.

Cosa possiamo promettere ai tifosi in questo ritorno in B1?

La C88 Volley, per tradizione ha sempre disputato questi campionati ponendosi obiettivi importanti, siamo inoltre la società femminile in zona che disputerà il campionato di livello maggiore. Proveremo ad essere una squadra difficile da affrontare, per tutte le altre compagini. E sono sicuro che le atlete e lo staff tecnico si applicheranno al massimo per questo e insieme a un pizzico di fortuna potremo puntare ai vertici della classifica.

Articoli correlati:

  1. A2F> William Droghei: Lavoriamo sodo per farci trovare pronti dopo la sosta!
  2. B2F> Icom C88 Volley Cisterna, Alessandro Droghei: “noi siamo sempre per il merito sportivo e anche per la sostenibilità del movimento.
  3. B1F> OMIA Volley 88 Cisterna, Droghei: “Ci mettiamo in gioco ma chiediamo più attenzione a istituzioni e imprenditori per il nostro progetto”
  4. B1F> L’Omia Volley 88 Cisterna vola. Droghei: “Puntiamo sempre al vertice ma ci aspettano partite difficili”
  5. B1F> Il punto sul mercato della Chromavis Abo con il direttore sportivo Stefano Condina

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002