BM> Scanzo: Calendari, si comincia a Rovereto.

L’ultima con Mantova. Gandini: “Tanta curiosità”

La Fipav ha pubblicato i calendari provvisori per la serie B 2020-21, per quelli definitivi bisognerà attendere il 5 ottobre. Lo Scanzo, per la prima volta, è inserito nel girone C e debutterà domenica 8 novembre alle 17,30 a Rovereto (Trento) in casa della Policura Lagaris mentre l’esordio casalingo al PalaDespe è fissato per il sabato successivo alle 21 contro un’altra formazione trentina, la Ks Rent Cercasì. Ultimo turno a Mantova il 1° maggio 2021 nella tana del Gabbiano, la compagine favorita. Al termine della prima fase si qualificheranno ai play off promozione le prime e le seconde classificate (totale 20 squadre) che daranno vita alla seconda fase che decreterà le promosse in Serie A3 . Retrocederanno in serie C le formazioni classificate al 10°, 11° e 12° posto di ciascun girone.

L’analisi del tecnico giallorosso Simone Gandini: “Sono veramente curioso – ammette – perché per la prima volta Scanzo affronta diversi club del nord-est. Abbiamo due mesi per studiare a fondo le avversarie e capire, già dai primi test match, a che punto siamo e come ci potremo presentare ai nastri di partenza. Penso che per la gran parte dell’andata sarà l’equilibrio a farla da padrone poi emergeranno in maniera più chiara i reali valori delle contendenti”. Il coach pone poi un accento particolare: “Da bresciano che allena una squadra bergamasca – sorride – mi auguro di passare un Natale sereno. Prima della sosta per le festività avremo il derby con Grassobbio e ospiteremo Valtrompia. L’ultima a Mantova potrebbe essere invece un segno del destino, chissà…“.

U.S.D. Scanzorosciate

Articoli correlati:

  1. BM> Scanzo al via. Dopo un’attesa lunga 191 giorni
  2. BM> Lo Scanzo nelle mani di Spagnuolo
  3. BM> Scanzo fa il suo dovere alla Candy Arena di Monza
  4. BM> Lo Scanzo salda il primo conto in sospeso
  5. Serie B: resi noti i calendari provvisori

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002