Supercoppa> Perugia, Colaci: A Modena sarà dura

Due giorni alla semifinale di ritorno della Del Monte®Supercoppa in programma domenica al PalaPanini. Parla il libero bianconero: “Veniamo da una settimana buona, abbiamo lavorato su tutte quelle cose che non sono andate così bene nella gara d’andata e sono state diverse. La partita d’andata non influirà. Modena è un campo storico e difficile dove per vincere devi giocare al 110%” -

PERUGIA – Due i giorni che separano la Sir Safety Conad Perugia dalla semifinale di ritorno della Del Monte®Supercoppa in programma al PalaPanini di Modena domenica 20 settembre alle ore 18:00.
Ultimi ritocchi quelli di coach Heynen e del suo staff in vista della sfida contro la formazione di coach Giani, ultime alchimie tecnico-tattiche da studiare e ultimi accorgimenti da prendere nei confronti dell’avversario. Questo sarà il lavoro di oggi e domattina della squadra al PalaBarton prima della partenza per Modena nel pomeriggio di sabato.
I Block Devils sono carichi e determinati, vogliono raggiungere la finalissima della competizione (che, notizia ufficiale di oggi, si giocherà all’Agsm Forum di Verona sempre venerdì 25 settembre) e sono al tempo stesso consapevoli che ci vorrà un’altra grande prestazione per staccare il biglietto per la città scaligera.
A parlare alla vigilia del match è il libero bianconero Massimo Colaci:
“Mi aspetto una partita molto combattuta”, esordisce Max. “Modena è un campo storico e difficile dove per vincere devi giocare al 110%. Loro certamente giocheranno meglio e non commetteranno gli errori delle fasi finali del primo e secondo set della sfida d’andata. Ci sarà da sudare, sarà importante partire bene e penso che l’approccio alla gara sarà fondamentale. Noi veniamo da una settimana buona, abbiamo lavorato su tutte quelle cose, e sono state diverse, che non sono andate così bene nella gara d’andata e dove credo che abbiamo ampio margine di crescita. Sarà difficile ed è giusto e normale che lo sia, la sfida di domenica scorsa ha parlato chiaro, i primi due set soprattutto sono stati molto duri”.
Il libero di Perugia e della nazionale italiana, dall’alto della sua esperienza, chiarisce in conclusione anche un altro concetto:
“Se la vittoria dell’andata può influire in vista di domenica? Assolutamente no, non influirà. Anche se è un po’ che non si gioca, siamo giocatori abituati a giocare sfide di andata e ritorno in pochi giorni sia nei playoff che in Champions. Certamente vincere aiuta sempre anche perché lavori in settimana con maggiore serenità ed entusiasmo. Ma finisce lì, domenica non possiamo farci condizionare dal risultato della prima partita”.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia, Colaci: Sarà una Final Four molto equilibrata
  2. Superlega> Colaci: Con Modena sarà una semifinale di grande livello
  3. Superlega> Colaci: Siamo Perugia dobbiamo provare a vincere la Supercoppa
  4. Perugia: battuta Modena nell’andata della semifinale di Supercoppa
  5. Superlega> Perugia, Ricci: A Verona sarà dura, ma vogliamo continuare a vincere

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002