Del Monte® Coppa Italia: nel Girone A Milano e Monza volano ai Quarti.

Nel Girone B vittorie da 3 per Padova in casa e per Ravenna in trasferta. Mercoledì 23 settembre la 3a giornata

Risultati 2a giornata Ottavi Del Monte ® Coppa Italia – Girone A:
NBV Verona – Vero Volley Monza 2-3 (16-25, 15-25, 25-22, 28-26, 8-15)

Giocata alle 16.00:
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Milano 1-3 (14-25, 25-20, 15-25, 22-25)

NBV Verona – Vero Volley Monza 2-3 (16-25, 15-25, 25-22, 28-26, 8-15) – NBV Verona: Spirito 0, Kaziyski 23, Aguenier 8, Boyer 18, Asparuhov 2, Caneschi 5, Donati (L), Bonami (L), Peslac 0, Jaeschke 5. N.E. Zanotti, Magalini. All. Stoytchev. Vero Volley Monza: Orduna 4, Dzavoronok 29, Galassi 5, Lagumdzija 24, Sedlacek 19, Holt 11, Brunetti (L), Federici (L), Beretta 1, Calligaro 0. N.E. Falgari, Ramirez Pita. All. Soli. ARBITRI: Frapiccini, Luciani. NOTE – durata set: 22′, 23′, 31′, 34′, 15′; tot: 125′. Spettatori: 250. MVP: Dzavoronok

La seconda giornata di Del Monte® Coppa Italia vede la Vero Volley Monza vincere al tie-break e passare il turno. Monza inizia subito fortissimo nel primo set: mattatori Dzavoronok e Lagumdzija che mettono parecchio in difficoltà la difesa veronese. Più combattuto, nelle fasi iniziali, il secondo set, ma gli ospiti si dimostrano comunque più efficaci. Il muro fa la differenza per Monza (4 punti, 2 di Orduna), ma la partita è tutt’altro che conclusa, perché Verona si rifà sotto con molta più incisività in attacco, e al termine di un terzo parziale giocato punto a punto riapre la gara. I ritmi salgono decisamente, con un muro più efficace e una battuta affidabile Verona riporta il risultato in parità, ma la Vero Volley accende il tie-break con due ace e mette subito il piede avanti, amministrando con grande sangue freddo e chiudendo il match a proprio favore.

MVP: Donovan Dzavoronok (Vero Volley Monza)
Spettatori: 250

Thomas Jaeschke (NBV Verona): “Abbiamo liberato la testa dopo il secondo set, mi è piaciuto come abbiamo risposto. Mi sento bene in campo con i compagni. Quando si torna in gioco in un match complicato è una bellissima sensazione. Mi mancava da tempo, ecco cosa voglio tenermi stretto di oggi. Ora pensiamo a mercoledì. Abbiamo perso ma c’è stata una bella risposta di carattere. Non ho giocato per tanto tempo, quindi penso a tante cose diverse da mettere a posto, ma in campo mi do da fare, sentendomi più sicuro. Loro hanno giocato bene sbagliando poco. Ora sta a noi migliorare”.
Santiago Orduna (Vero Volley Monza): “Da come era cominciata la gara ci aspettavamo di chiuderla in tre set e con i tre punti. Loro, però, nel roster hanno giocatori fortissimi e hanno resistito con grinta. Siamo stati molto bravi a tornare in partita nel quarto set e ad approcciare il tie break con determinazione dopo aver subito una rimonta. Oggi siamo stati davvero in palla in attacco sbagliando poco. Non abbiamo mollato mai. Queste sono state le chiavi che ci hanno regalato il passaggio ai Quarti di Finale e che saranno fondamentali durante tutta la stagione”.

Giocata alle 16.00:
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Milano 1-3 (14-25, 25-20, 15-25, 22-25) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 3, Rossard 11, Chinenyeze 7, Drame Neto 17, Defalco 13, Cester 3, Sardanelli (L), Rizzo (L), Corrado 0, Almeida Cardoso 0. N.E. Dirlic, Chakravorti, Gargiulo, Fioretti. All. Baldovin. Allianz Milano: Sbertoli 6, Ishikawa 14, Kozamernik 4, Patry 16, Maar 11, Piano 13, Staforini (L), Pesaresi (L), Basic 0. N.E. Weber, Daldello, Meschiari, Mosca. All. Piazza. ARBITRI: Cappello, Tanasi. NOTE – durata set: 23′, 28′, 24′, 29′; tot: 104′. Spettatori: gara giocata a porte chiuse. MVP: Piano

Classifica Girone A
Allianz Milano 6, Vero Volley Monza 5, NBV Verona 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0

Risultati 2a giornata Ottavi Del Monte ® Coppa Italia – Girone B:
Kioene Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-19, 23-25, 26-24, 25-21)
Top Volley Cisterna – Consar Ravenna 0-3 (16-25, 23-25, 20-25)

Kioene Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-19, 23-25, 26-24, 25-21) – Kioene Padova: Shoji 4, Wlodarczyk 10, Vitelli 6, Stern 21, Milan 9, Volpato 8, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Merlo 1, Bottolo 10. N.E. Canella, Fusaro, Ferrato, Casaro. All. Cuttini. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo 6, Clevenot 2, Polo 8, Grozer 22, Russell 5, Tondo 0, Fanuli (L), Scanferla (L), Antonov 10, Botto 0, Izzo 1, Candellaro 3. N.E. Shaw. All. Gardini. ARBITRI: Rapisarda, Caretti. NOTE – durata set: 24′, 28′, 38′, 25′; tot: 115′. Spettatori: 275. Incasso: 1769,70 euro. MVP: Stern

Gara intensa alla Kioene Arena come intenso ed emozionante è stato rivedere il pubblico bianconero sugli spalti. La Kioene Padova fa la voce grossa vincendo la seconda gara degli Ottavi di Del Monte© Coppa Italia grazie a un ottimo Stern, eletto MVP, e al coraggio del canterano Bottolo. Quando può Piacenza mette in difficoltà i padroni di casa con l’ottima prova di Grozer (15 punti). Inizio di gara che vede la Kioene Padova allungare grazie a un buon lavoro corale del sestetto di Cuttini, con Piacenza ancora imballata (8-4). L’ace di Grozer su Vitelli riporta la parità alla Kioene Arena: è 10-10. Il Video Check conferma in campo l’ace di Milan per il 21-17. Proprio il trevigiano, dopo un turno in battuta positivo, mette il sigillo sul primo parziale (25-19) dalla seconda linea. La battuta vincente di Shoji apre il sipario sul secondo set. Sul 16-13 Padova mantiene il vantaggio. Merlo, subentrato al capitano Kioene Volpato, segna l’ace del 21-16. Sul -2 di Piacenza (22-20) Cuttini ferma il gioco. Il punto del 22 pari è la battuta vincente di Grozer. Il tocco furbo di Hierrezuelo chiude il set in favore dei piacentini per 23-25. Doppio ace di Grozer al rientro in campo. Piacenza allunga sull’8-12 con la Kioene Padova poco precisa a muro e in ricezione. -1 bianconero con il muro vincente di Wlodarczyk, mentre la schiacciata di Stern riporta la parità. La Kioene Padova torna avanti (17-15) grazie al muro di Volpato e all’attacco di Bottolo. Il muro a 3 sullo stesso Bottolo segna il primo set point per Piacenza. Fine set concitato con il giallo a Grozer dopo la conferma del tocco a muro di Piacenza (25-24). L’invasione ospite decreta il 2-1 bianconero per 26-24. La Kioene Padova, galvanizzata dal set precedente, entra in campo affamata; il muro di Shoji segna il 10-8 bianconero e Cuttini dà ancora fiducia al giovane Bottolo. La diagonale di Grozer segna il -1 di Piacenza, mentre il 16-16 porta la firma di Izzo. Il Video Check conferma il 21-19 Kioene, ma Piacenza torna vicina (22-21), complice il tocco di Shoji. Il muro di capitan Volpato chiude la gara sul 25-21 in favore della Kioene Padova.

MVP: Toncek Stern (Kioene Padova)
Spettatori: 275
Incasso: 1769,70 euro

Mattia Bottolo (Kioene Padova): “Sono tre punti importantissimi perché ci danno molta energia ed è quella di cui abbiamo bisogno per tutta la stagione. Siamo un team giovane e in questa sfida partivamo da sfavoriti. Piacenza è tra le squadre top. Non potevamo scegliere esordio migliore in casa”.
Trevor Clevenot (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Oggi è mancato tutto. Non riusciamo a giocare di squadra. Dobbiamo spingere e lavorare per trovare feeling tra di noi. Non riguarda tecnica e fondamentali. Torneremo in palestra per cercare di trovare una vittoria utile a cambiare questo trend”.

Top Volley Cisterna – Consar Ravenna 0-3 (16-25, 23-25, 20-25) – Top Volley Cisterna: Sottile 1, Tillie 8, Szwarc 5, Onwuelo 9, Randazzo 9, Krick 3, Rondoni (L), Rossi 2, Cavuto 4, Cavaccini (L), Rossato 0. N.E. Sabbi, Seganov. All. Tubertini. Consar Ravenna: Redwitz 3, Loeppky 9, Grozdanov 7, Pinali 16, Recine 11, Mengozzi 6, Giuliani (L), Pirazzoli (L), Koppers 1, Kovacic (L), Zonca 0, Arasomwan 0, Batak 0. N.E. Stefani. All. Bonitta. ARBITRI: Zavater, Canessa. NOTE – durata set: 25′, 31′, 31′; tot: 87′. Spettatori: gara giocata a porte chiuse. MVP: Redwitz

La Top Volley Cisterna non ripete la prestazione di Piacenza e cede in casa con la Consar Ravenna in tre set nel match valido per la seconda giornata degli Ottavi di Finale della Del Monte® Coppa Italia. Alla luce di questo risultato la classifica del girone B vede Padova al primo posto con cinque punti, Ravenna al secondo con quattro, la Top Volley al terzo con tre e Piacenza ultima a zero. In casa contro Ravenna, i pontini non riescono mai a rimanere avanti nel punteggio Ravenna è stata una sfida in cui i pontini non sono mai riusciti a restare avanti nel punteggio, complice qualche errore di troppo. Il team romagnolo, guidato da un ottimo Redwitz, MVP della gara. I padroni di casa partono contratti e cedono subito il passo nel primo set (16-25). Più combattuto il secondo parziale, vinto solo in volata dalla Consar (23-25). Gli ospiti dettano legge anche nel terzo set (8-16), chiuso 20-25.

MVP: Rafael Redwitz (Consar Ravenna)
Spettatori: gara giocata a porte chiuse

Lorenzo Tubertini (allenatore Top Volley Cisterna): “Non voglio che venga presa come una giustificazione ma è un po’ di tempo che non riusciamo a dare intensità all’allenamento per via delle assenze. Rispetto a Ravenna avevamo un ritmo di gioco inferiore, abbiamo commesso molti errori. Li temevo molto per la loro organizzazione difensiva, servono molto bene e hanno portato a casa molto di più di quello che mi aspettavo. Dovremo lavorare con il ritmo tenuto fino a una settimana prima della partita con Piacenza. Oggi la battuta è stata fallosa, ci aspettavamo di brillare di più e invece ci siamo caricati di errori. Gli avversari hanno giocato con il braccio libero e la partita s’è messa subito bene per loro”.
Rafael Redwitz (Consar Ravenna): “Dopo la gara affrontata a Padova volevamo fare dei passi avanti giocando una buona partita. La Top Volley può mettere in difficoltà gli avversari con il suo livello di gioco e poi manca Sabbi, l’opposto titolare. Si è chiusa una bellissima partita per noi e con questi risultati ci sarà una volata thrilling nel Girone B. Spero si possa tornare presto con il pubblico nei palazzetti, servirà un po’ di pazienza ma siamo qui per giocare e divertirci. Questa volta è andata bene per noi, in futuro si vedrà”.

Classifica Girone B
Kioene Padova 5, Consar Ravenna 4, Top Volley Cisterna 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 0

Formula della Del Monte® Coppa Italia
Partecipano le 12 formazioni iscritte al Campionato di SuperLega 2020/21. Le migliori 4 classificate della stagione 2019/20 (Cucine Lube Civitanova, Leo Shoes Modena, Sir Safety Conad Perugia e Itas Trentino) vanno direttamente ai Quarti di Finale. Le rimanenti 8 squadre sono divise in due gironi di 4 squadre ciascuno, formati secondo il criterio della serpentina, sulla base della classifica della stagione 2019/20. Queste otto squadre disputano un girone all’italiana con partite di sola andata per un totale di tre incontri per squadra (13, 20 e 23 settembre). Le due migliori di ogni girone disputano due partite in casa e una in trasferta. Le prime due squadre classificate di ciascun girone raggiungono le quattro già qualificate ai Quarti di Finale.

Programma Ottavi
Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Ottavi Gara 3
Girone A
Mercoledì 23 settembre 2020, ore 18.00
Allianz Milano – Vero Volley Monza (impianto gara: Centro Pavesi) Diretta Eleven Sports
(Santi-Boris) Terzo Arbitro: Rusconi
Addetto al Video Check: Buonaccino D’Addiego Segnapunti: Purrone
Mercoledì 23 settembre 2020, ore 20.30
NBV Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Diretta Eleven Sports
(Pozzato-Florian) Terzo Arbitro: Pettenello
Addetto al Video Check: Barbieri Segnapunti: Milani

Girone B
Mercoledì 23 settembre 2020, ore 20.30
Consar Ravenna – Gas Sales Bluenergy Piacenza Diretta Eleven Sports
(Saltalippi-Brancati) Terzo Arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Tramontano Segnapunti: Casadei
Kioene Padova – Top Volley Cisterna Diretta Eleven Sports
(Piana-Papadopol) Terzo Arbitro: De Nard
Addetto al Video Check: Fascina Segnapunti: Vigato

Del Monte ® Coppa Italia
L’albo d’oro

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SUPERLEGA
1978/79 Panini Modena
1979/80 Panini Modena
1980/81 Edilcuoghi Sassuolo
1981/82 Santal Parma
1982/83 Santal Parma
1983/84 Bartolini Bologna
1984/85 Panini Modena
1985/86 Panini Modena
1986/87 Santal Parma
1987/88 Panini Modena
1988/89 Panini Modena
1989/90 Maxicono Parma
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Daytona Modena
1994/95 Daytona Las Modena
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Tnt Alpitour Cuneo
1999/00 Sisley Treviso
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Bre Banca Cuneo
2002/03 Lube Banca Marche Macerata
2003/04 Sisley Treviso
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006/07 Sisley Treviso
2007/08 Lube Banca Marche Macerata
2008/09 Lube Banca Marche Macerata
2009/10 Itas Diatec Trentino
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza
2014/15 Parmareggio Modena
2015/16 DHL Modena
2016/17 Cucine Lube Civitanova
2017/18 Sir Safety Conad Perugia
2018/19 Sir Safety Conad Perugia
2019/2020 Cucine Lube Civitanova

Articoli correlati:

  1. Del Monte® Coppa Italia: Milano vince 3-1 in Calabria e vola a 6 punti nel Girone A
  2. Del Monte® Coppa Italia SuperLega: Kioene Padova e Revivre Milano volano agli Ottavi
  3. Del Monte Coppa Italia A2> La Tonazzo Padova supera il Vero Volley Monza e conquista la sua prima Coppa Italia
  4. Del Monte Coppa Italia> Tutto pronto per la Del Monte Coppa Italia A1 Final Four e per la Finale Del Monte Coppa Italia A2.
  5. A1M> Casa Modena piega l’Altotevere a San Giustino e si assicura i Quarti della Del Monte Coppa Italia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002