Supercoppa> Perugia, Heynen: Un passaggio per la nostra crescita.

ANDIAMO A VERONA PER VINCERE

Doppia seduta di lavoro oggi per i Block Devils, domani partenza per Verona. Il tecnico bianconero: “Stiamo migliorando passo dopo passo, anche se chiaramente siamo lontani dal livello che vorrei io. È normale perché siamo stati sei mesi senza giocare”. Parla anche capitan Atanasijevic: “È sempre bello giocare partite importanti, ma ancora più importante è vincere le finali. Con la Lube segreti ormai non ci sono, ci conosciamo bene. È una squadra fortissima e piena di campioni che sanno come si vincono i trofei. Sarà durissima, bisognerà iniziare forte dalla prima palla. Se giochiamo la nostra pallavolo abbiamo possibilità di vincere” -

PERUGIA – Ultimo giorno di lavori in corso al PalaBarton prima della finale della Del Monte®Supercoppa per la Sir Safety Conad Perugia.
Oggi doppia seduta di allenamento per i Block Devils a Pian di Massiano per mettere a punto gli ultimi meccanismi e le ultime alchimie tecnico-tattiche, poi domattina partenza alla volta di Verona dove venerdì sera alle ore 21:30 con diretta tv su Rai Due, i bianconeri sfideranno la Cucine Lube Civitanova per l’assegnazione del primo trofeo stagionale.
A due giorni dal match parlano allenatore e capitano di Perugia.
“Stiamo migliorando passo dopo passo, anche se chiaramente siamo lontani dal livello che vorrei io”, dice coach Vital Heynen. “È normale perché siamo stati sei mesi senza giocare. Nelle ultime due settimane la squadra si è allenata molto bene, ma abbiamo ancora un grande margine di crescita. Sono felice di giocare la finale di Supercoppa, sarà un passaggio importante e servirà per la crescita del gruppo. Ma ovviamente non andiamo a Verona solo per giocare, andiamo a Verona per vincere. Un fondamentale dove lavorare e che potrebbe fare la differenza? Penso che dobbiamo fare meglio praticamente in tutto, forse solo il muro ha funzionato bene nelle semifinali”.
“Sarà la mia prima finale da capitano”, le parole di Aleksandar Atanasijevic, opposto serbo, alla sua ottava stagione in maglia bianconera. “È sempre bello giocare partite importanti, ma ancora più importante è vincere le finali. Con la Lube segreti ormai non ci sono, ci conosciamo bene. È una squadra fortissima e piena di campioni che sanno come si vincono i trofei come ad esempio Juantorena, Leal e Lucio (De Cecco, ndr). Sarà durissima, bisognerà iniziare forte dalla prima palla. Se giochiamo la nostra pallavolo abbiamo possibilità di vincere. Come sto? Personalmente sono molto contento, la situazione migliora giorno dopo giorno. Mi sto allenando con la squadra da qualche giorno, per venerdì conto di essere a disposizione. Sono molto felice di ritornare dopo tanti mesi senza un match ufficiale e poter dare il mio contributo per provare a vincere la finale”.

PERUGIA-VIBO SPOSTATA A MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE

La finale della Del Monte®Supercoppa costringe la Sir Safety Conad Perugia a posticipare la prima giornata di Superlega. Il match casalingo contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, inizialmente in programma per domenica 27 settembre, è infatti stato spostato a mercoledì 30 settembre alle ore 20:30 sempre ovviamente al PalaBarton di Perugia.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

Articoli correlati:

  1. Supercoppa> Perugia, Solè e Colaci: Ora sotto con la finale
  2. Supercoppa> Perugia-Civitanova: venerdì altro atto di una lunga serie di finali
  3. Supercoppa> Perugia, Colaci: A Modena sarà dura
  4. Superlega> Perugia, Heynen: Non vediamo l’ora di giocare
  5. Supercoppa> Decima finale di Supercoppa per la Cucine Lube Civitanova.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002