SuperLega Credem Banca: sabato 3 ottobre alle 18.00 il derby tra Monza e Milano con diretta RAI Sport.

Domenica pomeriggio gli altri 5 match, alle 18.05 Cisterna – Padova live su RAI Sport

Il Campionato di SuperLega Credem Banca ha riaperto i battenti con gare vivaci e spettacolari. Anche il secondo turno di andata promette bene. Su il sipario sabato 3 ottobre alle 18.00 con il derby tra Monza e Milano. Domenica dieci squadre in campo: alle 18.00 Civitanova debutta in casa con Ravenna, Trento ospita Verona alla BLM Group Arena, Perugia fa visita al PalaBanca per affrontare Piacenza, Modena cerca il riscatto in Calabria contro Vibo Valentia, mentre, alle 18.05, le telecamere di RAI Sport si riaccendono a Cisterna di Latina per la sfida tra Cisterna e Padova. I match del fine settimana inaugurano un periodo intenso con cinque turni concentrati in 15 giorni.

L’anticipo di sabato alle 18.00 propone il derby lombardo con diretta su RAI Sport. A distanza di pochi giorni dall’exploit al tie break dei brianzoli contro i cugini al Centro Pavesi in Del Monte® Coppa Italia, Vero Volley Monza e Allianz Milano si ritrovano di fronte ancora una volta dopo aver staccato a braccetto il pass per i Quarti di Coppa. Anche l’esordio in Regular Season è stato da applausi: gli uomini di Fabio Soli hanno ottenuto una vittoria da 3 punti nel tempio del volley modenese, la truppa di Roberto Piazza ha impiegato poco più di 90 minuti per scardinare la resistenza di Cisterna, rivale sconfitta con il massimo scarto e in grado di reagire solo nel secondo set. Alla vigilia della gara n. 100 di Dzavoronok in Regular Season, i brianzoli sono sotto 9 a 7 nel bilancio dei precedenti. Nei roster figurano due ex incrociati: Daldello ha palleggiato per Monza, Galassi murava in casacca milanese.

Dopo aver già rotto il ghiaccio all’Eurosuole Forum in Semifinale di Del Monte® Supercoppa nella vittoria al Golden Set contro Trento, la Cucine Lube Civitanova fa il suo esordio casalingo in Campionato forte dei 3 punti conquistati lunedì a Verona. I biancorossi hanno dimostrato in campo di aver smaltito la delusione per la beffa sul filo di lana con Perugia in Finale di Supercoppa. Nelle Marche arriva una Consar Ravenna desiderosa di riscattare la sconfitta nel derby di Regular Season con Piacenza al Pala De Andrè. Un risultato inatteso perché pochi giorni prima i romagnoli avevano centrato il pass dei Quarti di Coppa Italia esaltandosi contro i piacentini. Lo stop nel secondo faccia a faccia è arrivato più per meriti della Gas Sales che per demeriti della Consar. In campo Ravenna ritrova uno dei due ex, Rychlicki, ma non Diamantini, indisponibile. Tra i padroni di casa Juantorena è vicino ai 3500 attacchi vincenti, tra gli ospiti Mengozzi mira ai 2500 punti. I precedenti sono in favore della Lube, fresca di accordo triennale col medical partner McDavid.

Non solo qualità e numeri, ma anche tanto carattere nelle corde della Itas Trentino nelle prime uscite stagionali. Seppur battuti al Golden Set in Supercoppa nel ritorno della Semifinale a Civitanova, gli uomini di Angelo Lorenzetti hanno tenuto testa ai Campioni del Mondo nella doppia sfida senza Lisinac e con Lucarelli impiegato per pochi scampoli. Una prova di forza è arrivata anche a Padova contro una Kioene combattiva, ma sistematicamente imbrigliata nei momenti cruciali, e nella Pool F di Champions, vinta col minimo sforzo. Alla BLM Group Arena arriva una NBV Verona desiderosa di rifarsi dopo le 4 sconfitte tra Coppa e Campionato. Gli scaligeri devono però fare i conti con un calendario tutt’altro che agevole in avvio. Dopo lo 0-3 casalingo con Civitanova in cui i veneti hanno avuto il merito di non mollare, il gruppo di Radostin Stoytchev fa visita al Club che più si è rinforzato. Tanti i possibili record personali su ambo i fronti, con in pole position Podrascanin e Abdel-Aziz per l’Itas, Boyer e l’ex bandiera trentina Kaziyski per la NBV.

L’esordio di Bernardi alla guida della Gas Sales Bluenergy Piacenza ha spazzato i malumori con una vittoria nel derby al Pala De Andrè di Ravenna contro la stessa Consar che pochi giorni prima aveva inflitto un dispiacere ai piacentini in Coppa Italia. Una rinascita utile a morale e percorso di crescita, ma il nuovo tecnico ha chiarito di avere davanti un lungo lavoro. Il debutto casalingo di domenica, con Tondo alla gara n. 200 in Regular Season e Hierrezuelo alla n. 100 in carriera, presenta un coefficiente di difficoltà elevato. Al PalaBanca sbarcano i Campioni di Supercoppa della Sir Safety Conad Perugia. Nel posticipo del 1° turno i Block Devils hanno battuto in 3 set Vibo al PalaBarton. Un risultato frutto di solidità mentale e grandi giocate come i 9 ace di Leon. Fattori decisivi ai vantaggi di primo e terzo set. Gli umbri cercano il terzo successo in altrettanti incroci con la Gas Sales e sfidano tre ex: Fanuli, Russell e Shaw. Record personali nell’aria per molti atleti in campo.

Un notevole bagaglio tecnico, personalità da vendere e tanta voglia di lottare per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia targata Valerio Baldovin. Il team calabrese ha esordito in Regular Season a Perugia senza raccogliere punti nel secondo posticipo del primo turno, ma ha messo in difficoltà i Block Devils. Nel primo set Rossard e compagni hanno giocato alla pari, nella volata del terzo solo le magie di Leon dai nove metri hanno impedito agli ospiti di riaprire il match. Domenica al PalaMaiata, con Rizzo a una gara dai 300 in Regular Season, approda la Leo Shoes Modena, ipnotizzata da Monza al debutto in Campionato e caduta 3-1 in casa. Dopo la rimonta solo sfiorata sul proprio campo nella Semifinale di ritorno della Del Monte® Supercoppa contro Perugia, il sestetto di Andrea Giani ha dovuto inghiottire un altro boccone amaro, ma ha le risorse per compattarsi e reagire in trasferta seppur contro una rivale ostica e in crescita. Dei 25 precedenti ben 20 sono andati alla Leo Shoes.

Inizio posticipato di cinque minuti e diretta su RAI Sport per la sfida in programma alle 18.05 a Cisterna di Latina tra i padroni di casa della Top Volley Cisterna e la Kioene Padova, squadre ancora ferme a 0 punti, ma che nella prima giornata hanno dimostrato di saper lottare. I pontini hanno perso in 3 set a Milano steccando il secondo parziale sul filo di lana, mentre i patavini, caduti in casa con lo stesso punteggio contro Trento, hanno sofferto in ricezione, ma nel primo e nel terzo set si sono piegati solo ai vantaggi. Quasi in equilibrio i precedenti: 15 le vittorie dei laziali, 14 quelle dei veneti. In campo sfida tra ex incrociati: Randazzo, a caccia del block n. 100, ritrova per la prima volta la Kioene da rivale, mentre Stern, autore di un avvio di stagione travolgente, torna al cospetto della Top Volley da avversario.

Il programma
2a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 3 ottobre 2020, ore 18.00
Vero Volley Monza – Allianz Milano
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Sobrero-Caretti) Terzo arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Gentile Segnapunti: Monti

Domenica 4 ottobre 2020, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports
(Brancati-Turtù) Terzo arbitro: Renzi
Addetto al Video Check: Albergamo Segnapunti: Rispoli

Itas Trentino – NBV Verona
Diretta Eleven Sports
(Simbari-Piana) Terzo arbitro: Cacco
Addetto al Video Check: Miggiano Segnapunti: Tomasi

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Eleven Sports
(Braico-Boris) Terzo arbitro: Angelucci
Addetto al Video Check: Lobrace Segnapunti: Nichetti

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes Modena
Diretta Eleven Sports
(Curto-Talento) Terzo arbitro: Rossi
Addetto al Video Check: Scavelli Segnapunti: Morello

Domenica 4 ottobre 2020, ore 18.05
Top Volley Cisterna – Kioene Padova
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Vagni-Saltalippi) Terzo arbitro: Marani
Addetto al Video Check: Bolognesi Segnapunti: Audone

Classifica
Itas Trentino 3, Allianz Milano 3, Cucine Lube Civitanova 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 3, Vero Volley Monza 3, Leo Shoes Modena 0, Consar Ravenna 0, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, NBV Verona 0, Top Volley Cisterna 0, Kioene Padova 0

Vero Volley Monza – Allianz Milano

PRECEDENTI: 16 (7 successi Monza, 9 Allianz Milano)
EX: Gianluca Galassi a Milano Power nel biennio 2016-2017, Nicola Daldello a Monza Vero Volley nel biennio 2015-2016
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Donovan Dzavoronok – 1 partita giocata alle 100 (Vero Volley Monza)
In carriera: Donovan Dzavoronok – 21 punti ai 1400, Matteo Piano – 3 ace ai 100, Riccardo Sbertoli – 4 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano)

Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Per noi in questo momento esiste solo la partita di sabato. Vogliamo confermare il buon momento del gruppo sia dal punto di vista del gioco che dello spirito. Dovremo impegnarci parecchio perché Milano è una squadra di alto livello. Rispetto alla gara di Coppa Italia giocata contro di loro cambia tutto, visto che non c’era nulla in palio ed eravamo entrambi già qualificati ai quarti di finale. Avremo poi di fronte una squadra fatta di grande individualità e ci sarà bisogno della nostra miglior pallavolo per poter competere alla pari contro i milanesi. Aver centrato la prima vittoria è stato importante. Ti fa pensare in maniera positiva sul sistema di gioco che stiamo sviluppando, regalandoti un feedback positivo sul lavoro fatto finora. Perseguire con risultati buoni confermerebbe tutto questo, oltre all’impegno dei giocatori che stanno mettendo in campo negli allenamenti”.
Nicola Pesaresi (Allianz Milano): “Monza ha iniziato molto bene questa stagione, dimostrando di essere una buona squadra. Sono aggressivi nella fase break point, ma anche in battuta e a muro. Ci sarà bisogno di fare una bella prestazione e ci sarà da battagliare, soprattutto perché è una una nostra diretta concorrente e fa parte del gruppo di squadre che sono subito dietro le big: come noi, loro vogliono arrivare il più in alto possibile. Noi siamo partiti bene e siamo contenti di questo inizio, ma dobbiamo guardare avanti. Dobbiamo e possiamo migliorare la nostra fase di gioco. Sabato ci sarà da soffrire, ma noi possiamo giocarci le nostre carte”.

Cucine Lube Civitanova – Consar Ravenna

PRECEDENTI: 30 (23 successi Civitanova, 7 successi Ravenna)
EX: Enrico Diamantini a Ravenna Robur nel 2017/18, Kamil Rychlicki a Ravenna Robur nel 2018/19
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Yoandy Leal – 15 attacchi vincenti ai 500 (Cucine Lube Civitanova), Stefano Mengozzi – 1 muro vincente ai 500 (Consar Ravenna)
In carriera: Osmany Juantorena – 19 attacchi vincenti ai 3500 (Cucine Lube Civitanova), Stefano Mengozzi – 7 punti ai 2500, – 8 attacchi vincenti ai 1500, Francesco Recine – 24 punti ai 900, Paolo Zonca – 21 punti ai 1400 (Consar Ravenna)

Kamil Rychlicki (Cucine Lube Civitanova): “Il nostro primo obiettivo è iniziare bene il nostro percorso in SuperLega anche in casa, dopo la bella vittoria di Verona che ci ha fatto subito dimenticare il ko in Supercoppa. Attenzione a Ravenna perché scenderà in campo a Civitanova dando il massimo contro di noi. Abbiamo visto nelle gare di Coppa Italia, che i romagnoli hanno disputato, che sono in grado di esprimere una buona pallavolo. Starà a noi imporre il nostro gioco partendo dalle nostre certezza e puntando a migliorare gli aspetti che finora sono andati meno bene: vogliamo assolutamente esultare per la nostra seconda vittoria in Campionato all’Eurosuole Forum. Quindi massima concentrazione e determinazione”.
Jani Kovacic (Consar Ravenna): “Civitanova è un top club della SuperLega, è una squadra molto forte, soprattutto in battuta e in attacco. Noi dovremo essere al 100% in ogni frangente e giocare molto bene in ricezione per provare a metterla in difficoltà. Nelle due partite di Coppa Italia con Cisterna e Piacenza, ma anche nella prima gara di SuperLega con Piacenza, abbiamo messo in mostra una buona qualità di gioco, la stessa che dovremo mettere in campo domenica per poter fare una bella partita e giocarcela al meglio”.

Itas Trentino – NBV Verona

PRECEDENTI: 38 (28 successi Trento, 10 successi Verona)
EX: Matey Kaziyski a Trento dal 2007/08 al 2012/13 e nel biennio 2014-2015
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Andrea Argenta 11 punti ai 1500, Srecko Lisinac – 3 muri vincenti ai 100, Marko Podrascanin – 14 punti ai 2500 (Itas Trentino)
In carriera: Nimir Abdel-Aziz – 5 punti ai 1500, – 2 ace ai 200, – 5 muri vincenti ai 100, Andrea Argenta – 7 punti ai 1600, Simone Giannelli – 4 muri vincenti ai 300, Dick Kooy – 23 punti ai 1100, – 3 ace ai 100 (Itas Trentino), Stephen Boyer – 4 punti ai 1000, Matey Kaziyski – 2 punti ai 4100 (NBV Verona)

Salvatore Rossini (Itas Trentino): “Abbiamo avuto poco tempo per preparare questo match, tenendo conto che sino a giovedì sera siamo stati impegnati nel girone di qualificazione di Champions League, ma ad ogni modo conosciamo bene il valore di Verona per averlo toccato con mano già in due allenamenti congiunti. È una partita sentita, anche perché a Trento torneranno nomi molto conosciuti dal pubblico e tutto ciò renderà sicuramente più accattivante l’incontro”.
Radostin Stoytchev (allenatore NBV Verona): “Con la Lube ho visto una squadra in crescita, ma ci serve ancora tanto lavoro per raggiungere i livelli più alti della classifica: le percentuali in cambio palla e contrattacco sono andate bene, ma non è bastato. Questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana di lavoro è andata bene, stiamo lavorando soprattutto sulla fase di break point, sul muro e l’efficacia del servizio. Trento? Sarà una sfida ancora più difficile, con una squadra costruita per vincere il campionato e non solo. Tenere il campo non sarà facile, ma ci proveremo: loro hanno una battuta molto forte e, a mio parere, il miglior muro del campionato. Giannelli ha la capacità di gestire tutti a seconda delle rispettive condizioni fisiche e tecniche garantendo fluidità in campo e, chiaramente, Abdel Aziz è il giocatore chiave in battuta: sarà importante dargli poche possibilità di colpire dai 9 metri”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 2 (2 successi Perugia)
EX: Fabio Fanuli a Perugia dal 2013/14 al 2015/16, Aaron Russell a Perugia dal 2015/16 al 2017/18, James Shaw a Perugia nel 2017/18
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo – 5 punti ai 1000, Alessandro Tondo – 1 partita giocata alle 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza),
In carriera: Raydel Hierrezuelo – 1 partita giocata alle 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Fabio Ricci – 3 attacchi vincenti ai 500, Oleh Plotnytskyi – 9 punti ai 700, Roberto Russo – 1 attacco vincente ai 500, Dragan Travica – 3 ace ai 200 (Sir Safety Conad Perugia)

Davide Candellaro (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Durante questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana abbiamo cercato di lavorare su alcuni aspetti che sappiamo di dover migliorare e su cui dobbiamo ancora crescere. Domenica ci aspetta una grande sfida. Perugia è un avversario in serie perché ha vinto la prima di campionato e la Supercoppa italiana: sono vittorie che danno molta fiducia, specialmente a inizio stagione quando le squadre stanno cercando l’alchimia giusta tra i giocatori. È un avversario tosto: ha tanti punti di forza tra giocatori e allenatore. È una squadra che non ha cambiato tanto durante il mercato estivo ma noi faremo del nostro meglio”.
Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): “Domenica ci aspetta una trasferta molto dura. Piacenza ha avuto qualche difficoltà ad inizio stagione, cosa normale per un team tutto nuovo, ma è una squadra costruita benissimo. Mi aspetto una partita di altissimo livello. Noi dobbiamo pensare a recuperare le energie e a prepararci bene, cercando di divertirci e di offrire una prestazione migliore rispetto a quella di mercoledì con Vibo”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes Modena

PRECEDENTI: 25 (5 successi Vibo Valentia, 20 successi Modena)
EX: Nessuno
A CACCIA DI RECORD: .
In Regular Season: Marco Rizzo – 1 partita giocata alle 300 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Elia Bossi – 7 punti ai 500, – 1 muro vincente ai 100 (Leo Shoes Modena)
In carriera: Davide Saitta – 3 punti ai 700 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Daniele Mazzone – 4 punti ai 1700, Nemanja Petric – 23 punti ai 2600, Dragan Stankovic – 1 punto ai 2300, Luca Vettori – 17 punti ai 4100 (Leo Shoes Modena)

Marco Rizzo(Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Siamo carichi e fiduciosi dopo essere riusciti a far vedere un bel gioco contro Perugia. Ora sappiamo che ci aspetta un altro match impegnativo che affronteremo con la consapevolezza di avere tutte le carte in regola per dare filo da torcere anche a questo avversario cercando di ottenere i primi punti della stagione. Pur avendo ridimensionato il budget e avendo cambiato molto, Modena resta una squadra molto forte che lotta per posizionarsi tra i primi posti della classifica. Avremo rispetto ma non paura”.
Andrea Giani (allenatore Leo Shoes Modena): “Domenica scenderemo in campo con un opposto di ruolo, Vettori torna in posto 2 e Karlitzek giocherà come banda, Moritz si è adattato per tre gare ufficiali in un ruolo non suo, ora lavoriamo fortissimo come sempre su questa nuova formazione. Ora la condizione fisica e tecnica sia di Vettori stesso che di Elian Estrada sono migliorate ed è fondamentale poter contare su di loro in un campionato che, lo sappiamo benissimo, sarà molto duro”.

Top Volley Cisterna – Kioene Padova

PRECEDENTI: 29 (15 successi Cisterna, 14 successi Padova)
EX: Luigi Randazzo a Padova dal 2017/18 al 2019/20, Toncek Stern a Latina nel 2018/19
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giulio Sabbi – 32 punti ai 3000 (Top Volley Cisterna)
In carriera: Luigi Randazzo – 1 muro vincente ai 100 (Top Volley Cisterna), Toncek Stern – 10 punti ai 1100 (Kioene Padova)

Domenico Cavaccini (Top Volley Cisterna): “La partita con Padova è anche l’opportunità per riabbracciare, anche se in piccolissima parte, i tifosi che abbiamo lasciato troppo presto lo scorso anno. E di questo ne sono molto felice. Finalmente un po’ di calore. Sarà anche l’opportunità di poter giocare in casa una gara che sappiamo poter essere alla nostra portata. Sempre in tema di opportunità potremo provare a scrollarci di dosso tutte le paure che fin ora ci hanno attanagliato. Ci teniamo a offrire una grande prestazione contro una squadra che ha espresso fin ora un ottimo gioco e portato a casa già diversi risultati. Secondo me siamo pronti”.
Mattia Bottolo (Kioene Padova): “La gara di domenica sarà sicuramente diversa rispetto a quella vista con loro alla Kioene Arena in Coppa Italia. Giocheremo in un campo storicamente ostico per noi, anche perché pure Cisterna è alla ricerca dei primi punti in campionato. Da parte nostra dovremo essere maggiormente incisivi al servizio rispetto alla gara disputata con Trento, così come essere più incisivi nella fase di cambio palla. Sarà un match assolutamente impegnativo perché la loro è una squadra ricca di ottime individualità”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: sabato 26 ottobre alle 18.00 il derby Gas Sales Piacenza – Leo Shoes Modena in diretta RAI Sport.
  2. Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca: Sabato 30 marzo Modena – Milano con diretta RAI Sport alle 18.00.
  3. SuperLega Credem Banca: sabato 25 gennaio Vibo – Piacenza alle 15.00 con diretta RAI Sport
  4. SuperLega Credem Banca: mercoledì 20 novembre Milano – Modena in diretta RAI Sport alle 18.50.
  5. SuperLega Credem Banca: sabato 8 febbraio anticipano Verona e Vibo con diretta RAI Sport alle 15.00.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002