A2F> Girone Est, sfida al vertice tra Cuore di Mamma e Megabox.

Ravenna e Itas cercano in casa i primi punti. Girone Ovest, l’Acqua&Sapone capolista ospita la sorpresa Sassuolo. Sabato l’Exacer ospita la Sigel

GIRONE EST
La 3^ giornata di Regular Season presenta già un big match, almeno stando a quanto hanno detto i primi due turni. Il Cuore di Mamma Cutrofiano ospita la Megabox Vallefoglia, nella sfida tra due delle tre formazioni capaci di vincere entrambi i match affrontati sinora. Le salentine, che hanno rinforzato il proprio roster con la cubana Castaneda Simon, hanno appena battuto in quattro set l’Olimpia Teodora Ravenna, mentre le tigri di Vallefoglia, con in sestetto tre esordienti in A2, hanno superato in tre set al PalaDionigi Montecchio Maggiore. Così presenta la partita Fabio Bonafede, coach delle marchigiane: “È stata una settimana tranquilla, stiamo vivendo il sogno della Serie A giorno per giorno, senza far castelli in aria. Abbiamo lavorato duro, tenendo sempre nel mirino i nostri limiti e i punti deboli sui quali dobbiamo migliorare allenamento dopo allenamento. Cutrofiano è un campo molto difficile, loro sbagliano poco e sono molto attenti ad ogni fase di gioco. Sono una squadra esperta, ci troveremo di fronte gente come Sara Menghi, che conosco bene per averla avuta in squadra a Bolzano, e poi Caneva, Avenia, M’Bra, nonché la cubana Simon Castaneda, che è arrivata da poco ma porta con sè esperienza da vendere. Dovremo essere estremamente concentrati, è un incontro di difficoltà elevata”.

L’Omag San Giovanni in Marignano, la terza squadra a quota due vittorie su due uscite, si esibirà in Friuli, a casa dell’Itas Città Fiera Martignacco, che invece è ancora ferma a zero punti e dovrà fare a meno di Giulia Pascucci. “La squadra friulana ha un gruppo molto forte e, anche se ancora non ha mosso la classifica, rimane una delle compagini che punta decisamente in alto – chiarisce Stefano Saja, coach delle marignanesi -. Dovremo essere bravi a rimettere in campo quella determinazione e concentrazione che ci ha accompagnato in queste prime due uscite”.

Olimpia Teodora Ravenna e Sorelle Ramonda Ipag Montecchio faranno leva sul fattore campo per centrare la prima affermazione stagionale. Le romagnole, che hanno esordito settimana scorsa dopo il turno di riposo nella giornata di apertura, ospiteranno il Volley Soverato di fronte a 200 spettatori. Le vicentine attenderanno al PalaCollodi la CDA Talmassons. “Ci apprestiamo ad affrontare un’altra squadra con caratteristiche abbastanza simili a quella della scorsa settimana, con giocatrici sia giovani che molto esperte – annota Alessio Simone, coach di Montecchio -. E’ una formazione contro cui probabilmente, come domenica scorsa, pagheremo un po’ l’inesperienza, ma anche fisicamente dovremmo cercare di contrapporci ad atlete di buon livello con un gioco veloce, ma soprattutto tanta voglia di fare bene e una buona difesa che non faccia mai cadere il pallone. Queste per noi sono cose fondamentali per giocare contro giocatrici esperte, come per esempio Nardini, Smirnova, e soprattutto Tirozzi. Dovremo tenere bene in ricezione e battere molto bene per metterle in difficoltà il più possibile”. “Una squadra giovane ma molto talentuosa e molto forte dal punto di vista fisico – replica Leonardo Barbieri, coach di Talmassons -. Dovremo essere bravi a muro e soprattutto in battuta per limitare il loro potenziale offensivo. Abbiamo recuperato Cristante e possiamo contare anche sul nuovo acquisto Norgini. Stiamo lavorando ancora molto intensamente in palestra e devo dire che le ragazze non chiedono altro e sono certo che a breve potremo vedere la migliore CDA”.

Il turno di riposo tocca alla CBF Balducci HR Macerata.

GIRONE OVEST
Una di fronte all’altra le due squadre fin qui sempre vittoriose. L’Acqua&Sapone Roma Volley Club affronterà la Green Warriors Sassuolo: da una parte le capitoline di Luca Cristofani con grandi ambizioni e un roster di qualità ed esperienza, dall’altra le neroverdi di Enrico Barbolini, vera sorpresa delle prime due giornate con l’opposta Antropova che è in testa alla classifica dei punti fatti (ben 59) a guidare un plotone di giovani e giovanissime. “Come noi Sassuolo è reduce da due vittorie, per questo stiamo preparando tatticamente la partita – commenta Alessia Arciprete, schiacciatrice di Roma -. Non mi sento di scegliere un fondamentale su cui dobbiamo puntare, ci sono degli equilibri da raggiungere e la cosa importante è scendere in campo e imprimere il nostro gioco con la stessa aggressività delle ultime due partite. Nei momenti cruciali della partita il fattore ‘esperienza’ potrebbe essere un valore aggiunto, bisogna restare lucide e pensare ad uno scambio alla volta”. “Domenica affronteremo una squadra che sicuramente è tra le più competitive del nostro girone, con la maggior parte delle giocatrici titolari con importanti esperienze in questa categoria e in quelle superiori – esordisce coach Barbolini -. Ma questo per noi non deve essere una preoccupazione ma piuttosto uno stimolo: siamo abituati a pesare i nostri avversari per quello che fanno in campo e non per le loro esperienze pregresse o per le categorie in cui hanno militato. Per cui domenica cercheremo come sempre di fare il massimo, sfruttando le nostre caratteristiche e strizzando un occhio a quelle delle nostre avversarie. Sappiamo che come nelle prime due giornate non sarà facile, ma le vittorie contro Busto e Torino ci hanno fatto bene ed il nostro pre-campionato ci dà fiducia”.

Anticipo del sabato tra Exacer Montale, ancora ferma a quota 0 punti, e Sigel Marsala, reduce dal ko interno con Roma. “Ci sono stati dei netti miglioramenti tra la sfida d’esordio col Club Italia e la trasferta di Pinerolo – sottolinea Elena Fronza, centrale dell’Exacer -. Quello che dobbiamo fare adesso è scendere in campo con la consapevolezza di potersela giocare sempre, così come abbiamo dimostrato domenica contro una formazione molto più esperta qual è Pinerolo. La mancanza di concretezza nei finali di set? Abbiamo sicuramente peccato di concretezza e lucidità. Non riusciamo a finalizzare le situazioni che riusciamo a crearci ma sono fiduciosa del fatto che basti veramente poco per prendere coscienza delle nostre capacità per riuscire a gestire quei momenti”. “Montale non ci starà ad essere la vittima sacrificale anche in questo turno di campionato – è sicuro Daris Amadio, coach della Sigel -. L’avvio di un campionato non deve per forza indurre a far pensare che i valori siano questi, anzi penso sia ancora tutto molto relativo. Una vittoria in questo momento ti proietta a tutt’altra posizione di classifica di quella occupata fino a poco prima. Da parte nostra quello che spero è che le mie atlete non si accontentino della buona condotta di gara della scorsa volta e si vada in campo determinate e con la stessa intensità e intelligenza di come è stata affrontata la partita contro Roma”.

Di nuovo in casa l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, di nuovo in trasferta la Geovillage Hermaea Olbia. “La partita con Olbia presenta delle difficoltà per certi versi simili a quelle avute finora – precisa Michele Marchiaro, coach di Pinerolo -. Da un punto di vista fisico è sicuramente una delle squadre più potenti del girone, molto simile a Roma. Chiederò alla mia squadra un approccio alla partita aggressivo ma anche continuo perché mi aspetto una battaglia lunga e dura sia da un punto di vista fisico che mentale. Loro sono un gruppo molto grintoso quindi noi dovremmo rispondere con tutte le nostre armi, non solo all’inizio della gara ma con continuità nell’arco di tutto il match. L’obiettivo rimane sempre quello di portare a casa punti e muovere la classifica, cosa fondamentale in questo campionato perché fino all’ultima giornata sarà una battaglia entrare nelle prime cinque posizioni”. “A Mondovì la squadra è stata protagonista di un’ottima prestazione – analizza il coach delle galluresi, Emiliano Giandomenico – . Resto convinto che la squadra abbia un ottimo potenziale, deve soltanto stabilizzarsi. Non bisogna dimenticare che abbiamo potuto giocare soltanto due gare dopo 7 mesi di inattività. Questo credo sia un problema generalizzato: sto vedendo delle difficoltà un po’ da tutte le parti. Non è facile ripartire. Ad ogni modo mi ritengo abbastanza soddisfatto di quanto visto fino a ora. Ci manca soltanto la vittoria, e cercheremo di conquistarla il prima possibile”.

Una vittoria e una sconfitta a testa per Barricalla Cus Torino e Futura Volley Giovani Busto Arsizio, che incroceranno i propri destini domenica pomeriggio. Queste le parole di Chiara Pinto, giocatrice che nella passata stagione ha militato proprio nelle fila di Busto: “Abbiamo avuto la fortuna di incontrare Busto in due amichevoli pre-campionato e devo dire che sicuramente come squadra si è rafforzata rispetto al precedente anno – spiega Chiara Pinto, schiacciatrice cussina che l’anno scorso militava proprio tra le ‘cocche’ -. Ci sono delle individualità notevoli a livello fisico ma anche tecnico. Non sarà affatto facile affrontare questa formazione ma sono sicura che la prepareremo al meglio e che entreremo in campo con lo spirito giusto, quello che fino ad ora ci ha contraddistinto e aiutato nei momenti no. Sono molto fiduciosa perché siamo un gruppo solido e unito. Sarà una bella sfida dove sicuro ci sarà da divertirsi”. “La partita di domenica sarà diametralmente opposta a quella contro il Club Italia, andiamo ad affrontare una squadra meno fisica ma più caparbia e più tosta nella fase break – evidenzia Matteo Lucchini, coach di Busto Arsizio -: Torino tende a far cadere poco la palla, dovremo affrontare con attenzione maniacale le piccole cose. Conosciamo il tipo di squadre che Chiappafreddo allestisce, oltre ad averci giocato contro due volte in precampionato, quindi non dobbiamo farci sorprendere. Dall’altra parte, dobbiamo lavorare sul muro-difesa e dobbiamo mettere in campo quella fisicità che ci ha aiutato domenica scorsa; affronteremo l’incontro puntando alla posta piena, è necessario essere aggressivi soprattutto di testa”.

Rinviata al 28 ottobre, infine, la gara tra Club Italia Crai e LPM BAM Mondovì.

LVF TV
Tutte le partite di Serie A2 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Registrati subito su LVF TV, anche le gare della terza giornata sono visibili gratuitamente!

LIVESCORE
I risultati e le statistiche in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it). I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2020-21 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store.

SERIE A2 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 3^ GIORNATA
GIRONE EST
Domenica 4 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – CDA Talmassons ARBITRI: Selmi-Mesiano
Itas Città Fiera Martignacco – Omag S.G. Marignano ARBITRI: Salvati-Licchelli
Olimpia Teodora Ravenna – Volley Soverato ARBITRI: Toni-Oranelli
Cuore di Mamma Cutrofiano – Megabox Vallefoglia ARBITRI: Gaetano-Zingaro
Riposa: CBF Balducci HR Macerata

GIRONE OVEST
Sabato 3 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Exacer Montale – Sigel Marsala ARBITRI: Pristerà-Laghi
Domenica 4 ottobre, ore 15.00 (diretta LVF TV)
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Geovillage Hermaea Olbia ARBITRI: Marotta-Cavicchi
Domenica 4 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Barricalla Cus Torino – Futura Volley Giovani Busto Arsizio ARBITRI: Nicolazzo-De Sensi
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Green Warriors Sassuolo ARBITRI: Autuori-Morgillo
Mercoledì 28 ottobre, ore 18.30 (diretta LVF TV)
Club Italia Crai – LPM BAM Mondovì

LE CLASSIFICHE
GIRONE EST
Megabox Vallefoglia 6; Omag S.Giov. In Marignano 5; Cuore Di Mamma Cutrofiano 5; CBF Balducci HR Macerata 3; Volley Soverato 3; Cda Talmassons* 1; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1; Olimpia Teodora Ravenna* 0; Itas Città Fiera Martignacco 0.
* una partita in meno

GIRONE OVEST
Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; Green Warriors Sassuolo 5; Club Italia Crai 4; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3; Lpm Bam Mondovi’ 3; Eurospin Ford Sara Pinerolo 3; Sigel Marsala 2; Barricalla Cus Torino 2; Geovillage Hermaea Olbia 2; Exacer Montale 0.

Articoli correlati:

  1. A2F> Girone Est, Megabox sola in testa, successi interni per Omag e Cuore di Mamma, colpo esterno per Soverato.
  2. A2F> Girone A, il Cuore di Mamma espugna il Centro Pavesi!
  3. A2F> Girone A, il Cuore di Mamma toglie l’imbattibilità alla Omag!
  4. Serie A2 Femminile: Girone Est, colpi esterni per Omag e Cuore di Mamma
  5. A2F> Girone A, sfida al vertice Omag-Eurospin Ford Sara. Soverato ospita le Green Warriors.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002