A2F> La Sigel anticipa e vince

La Sigel, ospite oggi pomeriggio dell’Exacer Montale, torna a vincere nel campionato nazionale di serie A2 e lo fa bene, avendo sciorinato una pallavolo pratica e di qualità. Al “Vezio Magagni” di Castelnuovo Rangone, nell’anticipo valido per la 3^giornata di andata che apriva il cartello delle gare nel girone “Ovest”, si consuma un’altra vittoria esterna per le sigelline allenate da coach Daris Amadio, dopo quella conquistata all’esordio, previo ricorso al tie-break, al PalaAltoGusto del Geovillage di Olbia. Una partita che la Sigel ha meritatamente portato dalla sua anche per merito di un servizio impeccabile (tra le lilybetane sono diverse le interpreti che lo hanno nelle loro corde) riconosciuto poi come primo fondamentale d’attacco nel volley. Primo set di marca interamente marsalese, nel secondo e nel terzo pochi i passaggi nel segno dell’equilibrio, che si sono conclusi comunque con la Sigel ad accaparrarseli entrambi con la forza e la maggior tecnica. Questa la successione set registrata: [14/25; 20/25; 21/25]. Un successo che come unico comune denominatore ha il collettivo, in quanto coach Amadio ha dato modo dalla panchina a Caserta, Colombano e Nonnati di contribuire in partita a supporto del momento della squadra. Per le statistiche, a fine contesa saranno due le azzurre a chiudere in doppia cifra: le bande Gillis e Pistolesi con 16 stampi.

Starting-six: Tamburello non cambia nulla rispetto a sette giorni addietro e si affida al sestetto che ha sfidato e perso contro Pinerolo: Pincerato al palleggio; Botarelli opposto; di banda Brina e Rubini; centri Gentili e Fronza; libero Bici.

Presto fatta la formazione che invia Daris Amadio nel concentramento del “PalaMagagni”, confermando lo starting-six che è sceso in campo nel match interno con Acqua&Sapone RVC: Demichelis e Soleti a formare la diagonale d’attacco; schiacciatrici la statunitense Gillis e Pistolesi; al centro Caruso e Parini; libero Simona Vaccaro

La cronaca:

Si riscontra solido inizio per le azzurre di Amadio in avvio. Marsala è infatti avanti di quattro punti. Dimezza lo svantaggio la squadra di casa 2-4, ma Marsala allunga 6-3. A partire dal 7-3 sistematicamente con Sveva Parini dalla linea dei nove metri (anche un ace durante il turno di servizio per la classe 2001,ndr) la Sigel fa letteralmente il vuoto. L’11-3 è una diagonale a segno di Soleti. Nel frattempo, tra le modenesi entrano Tai Aguero e Blasi come riferimenti offensivi in banda. Procede liscio il set con Marsala ad amministrare un vantaggio cospicuo e in qualche caso doppiando le avversarie nel punteggio. Così è quando Aurora Pistolesi realizza l’ace del 6-14. Il 10-17 è un primo tempo di Sveva Parini. La risposta di Montale è tutta incentrata su Brina e Gentili e così sul 12-18 Mazzon rileva Gillis. Dopo il timeout del 13-19, al ritorno in campo doppio aces di Adelaide Soleti del 13-20 e del 13-21. Poi Sophie Blasi, giovane schiacciatrice nerofuxia, accorcia sul 14-22. Amadio in questi scambi chiude il precedente cambio, destinando in campo di nuovo Gillis per questo finale al posto di Mazzon. Si manifesta così in tutta l’autenticità il controbreak di Marsala sostanziale di tre punti. Un errore in attacco di Montale, un ace di Pistolesi e un muro punto di capitan Demichelis consegnano a Marsala il primo parziale per 14-25. Si conteggiano sei aces per Marsala solo nel primo parziale!

Marsala avanti 1-2. Brina suona la carica per Montale realizzando i primi due punti del secondo parziale: 2-2. Il 2-3 e il 2-4 sono di Caruso e di Gillis. Il 2-5 è un punto in battuta di Caruso. Il successivo servizio va sulla rete: 3-5. L’azione successiva è uno stampo di Gillis per il 3-6. Controbreak di quattro punti a uno per Exacer con Giulia Rubini protagonista e realizzatrice di due punti in questa fase: 7-7. Così Amadio opera il cambio Mazzon per Soleti. Inizia una parte iniziale sul segno dell’equilibrio: allunga Pistolesi per il 7-8, Gentili, centrale ex Chromavis Abo Offanengo, realizza il punto del pari, Mazzon riporta a +1 Marsala, poi Caruso con un grande muro Marsala scappa sul 8-10. Gillis, un attacco delle padroni di casa out e Pistolesi portano sul 9-13 la Sigel. Fronza riduce il gap sul 10-13. Gillis e Mazzon, decisamente prolifiche nella parte centrale, firmano il quindicesimo e sedicesimo punto lilibetano. Dopo un punto di Montale con la neoentrata Cigarini, un primo tempo di Parini accresce il vantaggio nuovamente sul +4: 13-17. La centrale di Albavilla viene rilevata da Giulia Caserta appositamente per andare a servire il gioco. Si rifà sotto Montale compiendo i punti del 16-18 e 17-18 ma Pistolesi (17-19) e Mazzon (18-20) ristabiliscono il +2. Coach Amadio chiude il precedente cambio con Parini di nuovo della gara Tamburello si rifugia in un discrezionale. Con Caruso incaricata del servizio Gillis manda Marsala sul 18-21. Finale di set in discesa per Marsala che compie tre punti in rapida successione e con un vantaggio corposo di cinque lunghezze sulle avversarie può gestire senza affanni il finale. Ancora un punto di Montale: 20-24, ma nell’azione successiva è Mazzon a mettere l’ipoteca sul set per 20-25 con un attacco sì toccato dal muro emiliano ma con la palla che cade sul campo avversario: è 20-25.

Marsala inizia alla grande il terzo gioco, ancora con Mazzon in campo. Con Demichelis al servizio, Parini (primo tempo) e errore in attacco delle emiliane e Sigel avanti 1-5. Dopo questi primi scambi di questo terzo parziale che poi si rivelerà l’ultimo giocato, Amadio concede spazio a Colombano e Nonnati con la diagonale palleggiatore/opposto composta da Demichelis e Mazzon sostituita. Dall’altra parte della rete, della gara torna pure Aguero che da manforte alle compagne nella fase di ricezione. La Sigel avanti di quattro (7-11) affronta una metà frazione incerta. Le due squadre praticamente viaggiano incollate nel punteggio dal 13-13 al 19-19. A questo si è arrivati dalla volontà di Exacer Montale di onorare fino alla fine l’impegno e non mollare definitivamente la presa sulla partita e magari riaprire la contesa, dato il passivo di due set a zero. Pian piano rientrano Mazzon e poi anche Demichelis con Amadio a chiudere il cambio. Capitan Demichelis dal suo ingresso alza due-tre palloni che sistematicamente Parini mette giù tra il quindicesimo e il diciassettesimo punto azzurro. La frazione si schioda dopo un efficace ma fugace turno al servizio di Rubini a partire dal 19-19 (decisivi gli stampi consecutivi di Gillis su diagonale vincente del 19-20 ed ace del 19-21). Poi un grande muro di Giorgia Mazzon. Punto di Sara Caruso a muro a uno su attacco in pipe di una attaccante modenese: 20-24. Attacco di Mazzon murata da Gentili ed è 21-24. Il 21-25 che chiude le velleità è di Aurora Pistolesi, la quale è servita a dovere dalla regia di capitan Demichelis.

Altro fieno in cascina con un bel balzo in classifica e seconda vittoria nel girone “Ovest” (finora tutte conquistate in trasferta), la prima da tre punti per la Sigel che da questa prestazione, la colonia di giovani di valore diretti dall’esperienza di Demichelis, deve saper trarre e acquisire la consapevolezza nei propri mezzi. Prossima partita domenica 11 ottobre al “PalaBellina” ospitando Cus Torino.

Tabellino. Exacer Montale-Sigel Marsala Volley: 0-3 [14/25; 20/25; 21/25]

Exacer Montale: Rubini 13, Gentili 4, Pincerato 1, Brina 11, Fronza 4, Botarelli 5, Bici (L), Blasi 5, Aguero, Pinali, Cioni (L), Cigarini. Non entrate: Venturelli, Saccani. Coach: Ivan Tamburello.

Sigel Marsala Volley: Pistolesi 15, Caruso 5, Demichelis 1, Gillis 16, Parini 7, Soleti 7, Vaccaro (L), Mazzon 7, Caserta, Nonnati, Colombano. ne: Mistretta (L). Coach: Daris Amadio.

Arbitri: Rachela Pristerà di Torino e Marco Laghi di Ravenna

Note: Match giocato “a porte aperte, ma con limitazioni di posti” in osservanza delle norme anticontagio

Emanuele Giacalone
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY (Credits: Lega Volley Femminile Serie A)

Articoli correlati:

  1. A2F> Marsala: La numerazione ufficiale delle maglie da gioco 2020/2021
  2. A2F> Cresce di condizione e in convinzione la nuova Sigel al primo mese di lavoro
  3. A2F> Una doppia rimonta Sigel alla prima di campionato!
  4. A2F> La Sigel porta in una strenua lotta Acqua&Sapone Roma
  5. A2F> La «stellina» Aurora Pistolesi per la nuova Sigel Marsala

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002