BM> Indicazioni importanti per la Jvc al memorial Antonio Pisciella

Prima uscita stagionale per l’Ecosantagata Jvc Civita Castellana al quadrangolare memorial Antonio Pisciella, disputato nel weekend appena concluso al palazzetto di Pineto, in provincia di Teramo. I rossoblù hanno affrontato tre formazioni di categoria superiore e, pur uscendo sconfitti, hanno dimostrato di saper tenere più che dignitosamente il campo, raccogliendo indicazioni importanti per il prosieguo della preparazione precampionato.
L’Ecosantagata era l’unica compagine di serie B del quadrangolare, al cospetto di due di A3 (Abba Pineto e Medstore Macerata) e una di A2 (Sieco Impavida Ortona).
Nella semifinale, giocata sabato pomeriggio, la Jvc ha affrontato i padroni di casa del Pineto. Dopo una partenza col freno tirato, i ragazzi di coach Beltrame si sono tolti la ruggine di dosso e nel secondo e terzo set hanno combattuto testa a testa. Il risultato finale ha visto il Pineto vincere 3-0 con i parziali di 25-16, 25-23 e 29-27.
Ieri pomeriggio la finale per il terzo posto ha visto l’Ecosantagata contrapposta alla Macerata. E anche stavolta i rossoblù sono usciti sconfitti, ma a testa alta: 3-0 il punteggio, con parziali di 25-21, 25-23 e 25-18.
Un po’ di acido lattico nelle gambe, visto che si trattava della seconda partita in due giorni dopo il lunghissimo stop per il lockdown, ma il buon rendimento nelle fasi di ricezione e cambio palla ha permesso al gruppo Jvc di tornare a Civita Castellana globalmente soddisfatto.
“Era la nostra prima uscita, quindi è normale che alcune situazioni di gioco non fossero ben rodate – è il commento di Stefano Beltrame -. Contro il Pineto abbiamo pagato lo scotto dell’esordio, visto anche che le squadre di serie A cominciano il campionato prima di noi e sono tutte più avanti di preparazione. Ma nell’arco dei due giorni siamo cresciuti e, soprattutto nella seconda gara, ho visto buone risposte”.
Nella sua analisi, il mister promuove la ricezione. “Il cambio palla è la fase su cui ho insistito di più in questi primi allenamenti e sono contento di come l’abbiamo interpretata in partita con Pasquini e Bortolini. Bene anche la crescita al servizio tra la prima e la seconda partita. Da rivedere, invece, la correlazione muro-difesa, ma non ci preoccupiamo perché sarà un aspetto su cui lavoreremo più avanti. Per il momento voglio ringraziare il Pineto, che ci ha ospitato per questo torneo, e la nostra società, che ha organizzato la trasferta alla perfezione. È stata un’ottima occasione per lavorare e fare gruppo”.
Ora la Jvc si prepara al prossimo, sentitissimo appuntamento: il memorial Andrea Mecucci, in programma giovedì sera al Palasmargiassi.
Jvc Civita Castellana

Articoli correlati:

  1. A2M> Il V Memorial Antonio Pisciella è targato Sieco
  2. Superlega> Sora-Ceramica Scarabeo GCF Roma, tante indicazioni importanti
  3. VIII Memorial Antonio Di Berardino, un successo di solidarietà
  4. World League – Gianlorenzo Blengini: “Da questo torneo aspetto indicazioni importanti”
  5. BM> Ecosantagata Civita Castellana, ecco il calendario del precampionato

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002