Superlega> La Vero Volley Monza cade a Verona 3-1 contro la NBV

Trasferta amara per i monzesi, bravi a rientrare in partita dopo aver perso il primo set ma non a tal punto da aggiudicarsi terzo e quarto. Soli: “Dobbiamo essere più continui rispetto ad oggi”.

NBV Verona – Vero Volley Monza 3-1 (25-21, 22-25, 25-16, 25-23)
NBV Verona: Aguenier 8, Boyer 19, Jaeschke 9, Zanotti 5, Spirito 1, Kaziyski 17; Bonami (L). Asparuhov 8, Kimerov. Ne. Peslac, Donati (L). All. Stoytchev
Vero Volley Monza: Sedlacek 15, Holt 11, Orduna, Dzavoronok 21, Galassi 11, Lagumdzija 7; Brunetti (L). Falgari, Calligaro, Beretta, Ramirez Pita. Ne. Federici. All. Soli

Arbitri: Umberto Zanussi, Daniele Rapisarda

Durata: 27′, 35′, 25′, 30′. Tot. 1h57′’

NOTE

NBV Verona: battute vincenti 6, battute sbagliate 13, muri 10, errori 20, attacco 46%
Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 16, muri 10, errori 30, attacco 44%

Impianto: Agsm Forum di Verona

Spettatori: 653

MVP: Asparuh Asparuhov (NBV Verona)

VERONA, 7 OTTOBRE 2020 – Trasferta senza punti per la Vero Volley Monza. Dopo il colpaccio firmato a Modena, la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley trova a Verona, contro la NBV, il primo stop esterno della stagione 2020-2021. Nella terza giornata di andata della SuperLega Credem Banca sono i padroni di casa guidati da Stoytchev a fare festa, grazie al 3-1 firmato su Beretta e compagni che gli regala la seconda vittoria consecutiva dopo quella pesante ottenuta a Trento domenica scorsa. Monza, senza Federici (pallonata sull’occhio nell’allenamento di martedì, tenuto a riposo precauzionale), Davyskiba (ancora in Bielorussia dopo l’Europeo Under 20) e Lanza (domenica finalmente in campo), parte in sordina, sorpresa dalla verve veronese espressa al meglio da Jaeschke e Kaziyski. Gli ospiti battono bene e murano forte con Asparuhov, conquistando un primo set comunque equilibrato. La Vero Volley però si fa sentire nel secondo, quando Dzavoronok, Sedlacek e un ottimo Galassi dal centro, guidano la reazione che porta alla parità. Verona sale però di intensità nel terzo e nel quarto set, trovando nei momenti caldi l’accelerazione giusta con i servizi di Boyer e Zanotti e le bordate del giovane Asparuhov. I monzesi pagano gli errori e la mancanza di lucidità in attacco in alcuni fasi del match, rimandando l’appuntamento con la seconda vittoria in campionato. Per Verona la vendetta, dopo la sconfitta patita dai lombardi in Coppa Italia, è prontamente servita.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Credo che la differenza sia stata in pochi palloni. Non abbiamo fatto una grande partita in attacco come successo invece in Coppa Italia, risultando invece altalenanti e questo lo abbiamo pagato. Devo fare i complimenti a loro per la correlazione muro-difesa: quando siamo riusciti ad avere continuità in questo fondamentale non abbiamo avuto problemi, quando non ce l’abbiamo fatta loro hanno avuto la meglio. Nel terzo set ci siamo innervositi su una situazione che conoscevamo: questo ci ha fatto perdere lucidità. Nel quarto mi è piaciuto invece quel recupero, sintomo di una squadra che conosce le proprie potenzialità. Dobbiamo essere più continui però rispetto ad oggi”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Soli sceglie Orduna in diagonale con Lagumdzija, Dzavoronok e Sedlacek in banda, Holt e Galassi al centro, Brunetti libero (per Federici riposo precauzionale dopo una pallonata all’occhio presa in allenamento martedì). Stoytchev risponde con Spirito-Boyer, Kaziyski e Jaeschke bande, Zanotti e Aguenier al centro e Bonami libero. Subito break Verona 3-1 pronamente recuperato dai monzesi con due lampi centrali di Galassi, 3-3. La fase di equilibrio 4-4, viene spezzata da un filotto veronese complice qualche sbavatura di Monza, 9-5. Dzavoronok sale d’intensità: attacco vincente e muro su Boyer che valgono il meno uno Vero Volley, 10-9. I padroni di casa fanno le prove di fuga con Kaziyski ma i monzesi inseguono con determinazione grazie a Lagumdzija e Dzavoronok fino a pareggiare i conti con l’ace di Holt che costringe Stoytchev a chiamare a raccolta i suoi (16-16). Punto a punto fino al 18-18, poi errore di Dzavoronok in battuta, muro di Aguenier su Galassi e Spirito su Dzavoronok: 21-18 NBV Verona e time-out Soli. Primo tempo di Galassi, poi muro di Holt su Boyer dopo la giocata di Aguenier, 22-20. Ace di Kaziyski e time-out Soli sul 24-20 per i padroni di casa, che chiudono poi il primo gioco con Jaeschke, 25-21.

SECONDO SET
Sestetti confermati. Punto a punto iniziale di grande intensità e qualità (3-3), poi muro di Holt su Boyer e mani fuori di Dzavoronok che valgono il break Vero Volley, 5-3. Veorna pareggia i conti ma dura poco: Dzavororonok continua a spingere forte in attacco (ottimo turno al servizio di Holt), Boyer spara out e Monza scappa, 8-5, con Stoytchev che chiama la pausa. Ancora Dzavoronok con due assoli deliziosi, 10-5. La Vero Volley sfrutta il black-out di Verona e allunga con il positivo turno in battuta di Orduna, 13-6 e Stoytchev chiama a raccolta i suoi. Alla ripresa del gioco Jaeschke e Kaziyski interrompono il filotto lombardo (13-8), poi Sedlacek spara out e Soli ferma il gioco sul 14-10 per i suoi. Orduna sceglie i centrali (Galassi e Holt) per andare a segno, Verona si affida a Kaziyski per tentare la risalita (16-12). Dzavoronok non sbaglia da posto quattro, Jaeschke gli risponde per due volte ma sempre Monza avanti 19-15. I padroni di casa rosicchiano qualche punto (21-18) ma Lagumdzija tira fuori due assoli di pregevole fattura, guidando i suoi sul 23-18. Aguenier mura Lagumdzija, Kaziyski piazza l’ace e Soli ferma il gioco sul 24-21 per i suoi. Mani fuori di Jaeschke, poi giocata di Sedlacek a valere il parziale per Monza, 25-22.

TERZO SET
Break Verona con Kaziyski e Jaeschke, 4-2. Gli errori al servizio di Boyer e Jaeschke agevolano però il rientro dei monzesi (7-6), che con Dzavoronok e l’errore di Boyer piazzano il controsorpasso, 8-7 e Stoytchev chiama la pausa. Punto a punto fino all’11-11, poi invasione monzese dopo il punto degli scaligeri e Soli chiama la pausa sul 13-11 per i padroni di casa. Errore di Lagumdzija prima e Sedlacek poi e la NBV scappa 15-11. Ace di Boyer dopo la pipe vincente di Kaziyski e Soli chiama a raccolta i suoi sul 18-12 per i padroni di casa. La Vero Volley reagisce con Lagumdzija e Holt (muro su Boyer), 18-14, ma Verona continua a spingere con Kaziyski e Zanotti (muro su Holt), 21-14. Dentro Calligaro e Ramirez Pita per Orduna e Lagumdzija tra le fila monzesi. La musica però non cambia: Boyer e Kaziyski portano Verona sul 23-14. Asparuhov appena entrato regala ai suoi il set, 25-16.

QUARTO SET
Stoytchev tiene in campo Asparuhov per Jaeschke, Soli sceglie i primi sei dei precedenti set. Break Vero Volley Monza con Galassi (ace), 3-1, ma Verona tiene il passo con Asparuhov (5-5). Punto a punto di grande intensità, condito da qualche errore per parte, fino al 10-10, poi Boyer e Kaziyski accelerano e Soli chiama la pausa sul 12-10 per gli scaligeri. Ace di Sedlacek dopo il primo tempo di Holt, bravo successivamente a murare Kaziyski: Monza passa avanti 14-13. Invasione dei lombardi dopo il time-out di Stoytchev (15-15), poi punto a punto fino al 16-16, momento in cui Verona cala il break con Kaziyski, l’errore di Sedlacek e l’ace di Zanotti, 19-16 e Soli chiama time-out. Dentro anche Beretta per Galassi, Dzavoronok a segno per due volte e la Vero Volley non molla (20-19). Muro di Holt su Kaziyski e Stoytchev chiama la pausa sul 20-20. Equilibrio fino al 22-22, poi muro di Zanotti su Dzavoronok e 24-22 Verona. Errore di Boyer in battuta ma giocata di Asparuhov a regalare set, 25-23, e gara 3-1 alla NBV.

Giò Antonelli – Cell.: +39 349.8879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Articoli correlati:

  1. Superlega> La Vero Volley Monza sfata il tabù Calzedonia: Verona espugnata 3-0
  2. Superlega> La Vero Volley Monza stende la Calzedonia Verona al quinto set
  3. Superlega> Vero Volley Monza sconfitta a Verona in tre set dalla Calzedonia
  4. La Vero Volley Monza doma Verona e vola ai quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia
  5. Superlega> Vero Volley Monza in trasferta a Verona per affrontare la NBV

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002