Superlega> Perugia: obiettivo Verona

La squadra è tornata al lavoro stamattina per preparare la quarta giornata di Superlega in programma domenica nell’impianto scaligero. Alla scoperta della nuova NBV di coach Stoytchev. Parla Dragan Travica: “Il rientro di Jaeschke, che secondo me è un atleta fantastico e completo, ha dato tanto equilibrio in campo a Verona. Dovremo mettere in campo una grande prestazione per portarla a casa, consapevoli che sarà dura”. Leon protagonista al Festival dello Sport -

PERUGIA – Doppia seduta di allenamento, con lavoro in sala pesi e tecnico al mattino e di squadra sul campo centrale nel pomeriggio, per la Sir Safety Conad Perugia.
Dopo il giovedì di riposo concesso da Heynen, i Block Devils sono tornati nel quartier generale del PalaBarton per preparare il quarto turno di Superlega in programma domenica che vede per Perugia l’ostica trasferta di Verona.
La squadra si allenerà ancora a Pian di Massiano domattina, poi nel pomeriggio partenza alla volta del Veneto, rifinitura domenica mattina all’Agsm Forum (palazzetto che evoca piacevolissimi e freschi ricordi con la vittoria della Supercoppa Italiana lo scorso 25 settembre) e domenica pomeriggio alle ore 18:00 via al match. Match che, a differenza di Perugia-Padova di mercoledì, avrà la presenza di pubblico con la possibilità di accesso nel palasport veronese di un massimo di 700 spettatori.
Morale ovviamente alto e clima sereno in casa bianconera, ma nessuna intenzione di abbassare minimamente la guarda e consapevolezza che domenica sarà dura e che bisognerà spingere al massimo per tornare da Verona con un risultato positivo.
Il primo scorcio di Superlega ha infatti chiarito perfettamente come la NBV di coach Stoytchev sia una delle formazioni più in forma del momento. 6 punti nelle prime 3 giornate di campionato, lo scalpo eccellente di Trento, la bella affermazione di mercoledì contro Monza, un gioco spumeggiante e allo stesso tempo molto concreto messo in evidenza.
Queste le credenziali di Verona, guidata in panchina da un allenatore che non ha bisogno di presentazioni come Stoytchev e che ha in campo una guida morale e tecnica ben precisa nello schiacciatore bulgaro Kaziyski, campionissimo del volley internazionale sempre capace di fare la differenza in attacco ed al servizio quando il pallone scotta di più. Ma la NBV è molto altro. È il recupero, dopo un periodo sfortunato costellato di infortuni, del martello americano Jaeschke, giocatore di grande qualità e perfetto collante tra i reparti. È l’esuberanza fisica della coppia francese Boyer-Aguenier, opposto di razza il primo e centrale tentacolare a muro (5 i vincenti mercoledì contro Monza) il secondo. È il motore tutto italiano Bonami-Spirito, libero e regista di Verona entrambi classe ’93 che hanno raggiunto la piena maturità tecnica e mentale.
I numeri non mentono ed uno in particolare in queste prime tre giornate spiega quelle che saranno le insidie maggiori per i Block Devils. Verona infatti è la squadra che ha fatto meno errori gratuiti in attacco (appena 13) di tutta la Superlega. Il che, tradotto in soldoni, vuol dire che Perugia i punti dovrà guadagnarseli e costruirseli con il suo gioco e la sua qualità.
È Dragan Travica a fotografare bene la partita di domenica:
“Verona è un avversario forte. Il rientro di Jaeschke, che secondo me è un atleta fantastico e completo, ha dato tanto equilibrio in campo, poi chiaramente ci sono giocatori del calibro di Kaziyski e Boyer e tanti altri. È una squadra che sta giocando bene. Noi dovremo recuperare energie, preparare bene il match, mettere in campo una grande prestazione e cercare di portarla a casa, consapevoli che sarà dura”.

WILFREDO LEON PROTAGONISTA AL FESTIVAL DELLO SPORT

Si accedono i riflettori sulla tre giorni di talkshow, interviste ed approfondimenti interamente dedicata al mondo dello sport. Il Festival, titolato “We are the champions” per l’Edizione 2020 e organizzato dalla Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing, è in programma dal 9 all’11 ottobre 2020.
Se fino allo scorso anno Trento si trasformava in un vero e proprio palcoscenico sportivo, quest’anno la versione sarà “DigiLive”, ma certamente non meno entusiasmante. Saranno le storie e i racconti dei tanti campioni dello sport, del presente e del passato, e di tutti coloro che negli anni hanno lasciato traccia nel mondo dorato ad accendere gli animi degli amanti sportivi di tutto il mondo facendo conoscere la vera essenza di questa cultura.
Tutti gli eventi potranno essere seguiti gratuitamente in diretta sul web: sul sito della Gazzetta dello Sport e su quello dell’evento, www.ilfestivaldellosport.it.
Spazio anche alla SuperLega Credem Banca. Alle 12.30 di domenica 11 ottobre, tre grandi stelle del nostro Campionato, Simone Anzani (Cucine Lube Civitanova), Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia) e Matey Kaziyski (NBV Verona), interverranno in streaming nell’appuntamento “Oltre la rete”, curato dalla leggenda della pallavolo Andrea Zorzi e dal giornalista della Gazzetta dello Sport Gian Luca Pasini. Una chiacchierata che partirà dal massimo campionato italiano, considerato dagli addetti ai lavori e dagli stessi intervistati il perno del movimento pallavolistico mondiale. Un momento unico per tutti gli appassionati di volley che potranno così conoscere ancora meglio i propri idoli.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia: al PalaBarton c’è Verona
  2. Superlega> Perugia espugna Verona al tie break
  3. Superlega> Per Perugia c’è la difficile trasferta di Verona
  4. Superlega> Perugia chiude l’anno con Verona al PalaBarton
  5. Superlega> Perugia: focus sulla Calzedonia Verona, primo avversario del 2020

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002