A2F> Club Italia: il turno infrasettimanale non sorride alle azzurrine

Il Club Italia CRAI, dopo due settimane di stop, è tornato in campo questa sera per disputare il turno infrasettimanale previsto dal calendario di A2. Le azzurrine hanno ospitato al Centro Federale Pavesi di Milano la Green Warriors Sassuolo. Pur avendo dimostrato carattere e buon gioco, soprattutto nel terzo e per buona parte del quarto set, le azzurrine hanno disputato una partita dai due volti cedendo per 1-3 (16-25, 19-25, 25-23, 22-25).
Presente alla partita di questa sera anche il Presidente Fipav Pietro Bruno Cattaneo.

CRONACA – Per l’avvio del match il tecnico federale Massimo Bellano schiera il sestetto composto dalla diagonale Monza-Frosini, le centrali Nwakalor e Graziani, le schiacciatrici Gardini e Nervini e il libero Armini. Dall’altra parte della rete coach Enrico Barbolini risponde con Busolini, Spinello, Salinas, Civitico, Antropova, Dhimitriadhi e il libero Falcone.
Le prime battute della gara sono caratterizzate dall’equilibrio con le due formazioni che si fronteggiano punto a punto (4-4). E’ Sassuolo a mettere a segno il primo break: le ospiti si potano sul +4 (4-8). L’efficacia a muro di Graziani e Nwakalor rimette in corsa le azzurrine, un ace di Gardini vale il -2 (8-10). Sassuolo trova un nuovo allungo e torna sul +4 (12-16), inducendo coach Bellano al time out. Lo stop al gioco non sortisce l’effetto sperato e la Green Warriors allunga ancora (13-19). Secondo time out per la panchina azzurrina e cambio della diagonale: fuori Monza e Frosini, dentro Pelloia e Ituma. Un muro della neoentrata Bassi (sostituisce Gardini) e un attacco vincente di Ituma non bastano per rimettere in corsa il Club Italia CRAI che lascia alle avversarie il primo se (16-25).
Sin dall’avvio della seconda frazione è la Green Warriors a dettare il ritmo del gioco: le ospiti si portano in vantaggio (1-4) e mantengono le azzurrine a distanza (8-13). Coach Bellano decide che è il momento di fermare il gioco. Bassi a segno, due muri consecutivi di Graziani e un attacco vincente della stessa centrale rimettono in marcia la squadra federale (12-15). Sassuolo rimette ordine alla propria manovra e trova un nuovo allungo (14-21). Nel finale reazione d’orgoglio del Club Italia CRAI che annulla 3 palle set. E’ però Sassuolo a conquistare la seconda frazione di gioco (19-25).
Sono le azzurrine a partire col piede giusto in avvio di terzo set (4-2), ma è pronta la reazione avversaria: Sassuolo pareggia i conti (4-4) e si procede sostanzialmente in equilibrio (8-8). Il break messo a segno dalle ospiti (8-11) induce coach Bellano al time out. La Green Warriors prova ad allungare il passo, ma un ottimo turno al servizio di Graziani, l’efficacia in attacco di Gardini e il buon rendimento a muro permettono alle azzurrine di pareggiare i conti (16-16). Trovato il giusto ritmo le padrone di casa si portano in vantaggio (20-18) e tengono le avversarie a distanza (23-21). Nel concitato finale è il Club Italia CRAI a trovare lo spunto giusto e a conquistare il terzo set (25-23).
La quarta frazione è per buona parte targata Club Italia CRAI. Trovato il giusto ritmo di gioco e prese le misure alle avversarie le azzurrine non lasciano spazio a Sassuolo (6-1). Con determinazione le giovani atlete della formazione federale tengono a distanza le ospiti per buona parte del set senza lasciare possibilità di manovra (16-10). L’inattesa uscita dal campo di Linda Nwakalor, per lei un lieve risentimento al ginocchio destro, e il time out chiamato da Barbolini rompono il buon ritmo del Club Italia CRAI e Sassuolo riesce a ristabilire la parità (16-16). La partita si fa quindi incandescente si procede punto a punto con Sassuolo che vuole chiudere la pratica e il Club Italia che vuole portare il match al tie break. Il time out chiamato nel finale da coach Bellano non basta a far trovare lo spunto vincente al Club Italia CRAI che, pur avendo meritato di più, cede nel 4° set 22-25 concedendo la vittoria alle ospiti.

MASSIMO BELLANO: “E’ come se avessimo assistito a due partite. Nella prima parte ci sono stati un po’ di demeriti nostri, ma Sassuolo ha giocato a un livello davvero importante e devo fargli i complimenti. In avvio di gara i nostri avversari hanno lavorato benissimo sia in attacco che in difesa e hanno chiuso con percentuali di tutto rispetto in attacco. Noi ci siamo fatti sorprendere, secondo me anche per le due settimane e mezzo di sosta che ci hanno tolto completamente il ritmo di gara. Dal terzo set siamo saliti di livello e abbiamo trovato maggiore equilibrio anche nella fase di ricezione. Abbiamo giocato meglio il nostro cambio palla e in battuta gli abbiamo creato un po’ di problemi. Il miglioramento della nostra qualità di gioco è coinciso con un peggioramento di Sassuolo. Un trend che si è mantenuto fino all’infortunio di Nwakalor, che stava facendo benissimo con la fast. Con l’uscita di Linda abbiamo fatto fatica a venir fuori da un paio di rotazioni e da lì in poi la formazione di Sassuolo si è meritata il finale con una serie di difese di grande livello. Il successo va alle nostre avversarie, a noi resta l’amarezza di non aver potuto giocare il 5° set, ce lo saremmo meritati, e sarebbe stato bello giocarselo fino in fondo”.

CLUB ITALIA CRAI-GREEN WARRIORS SASSUOLO 1-3 (16-25, 19-25, 25-23, 22-25)
CLUB ITALIA CRAI: Gardini 13, Nwakalor 12, Frosini 10, Nervini 1, Graziani 11, Monza 1; Armini (L), Bassi 7, Marconato, Barbero, Pelloia, Ituma 3. Ne: Gannar, Trampus. All. Bellano.
GREEN WARRIORS SASSUOLO: Busolini 6, Spinello, Salinas 14, Civitico 8, Antropova 16, Dhimitriadhi 11; Falcone (L), Zojzi 3, Pasquino, Magazza 4. Ne: Pelloni, Aliata, Tajè, Ferrari. All. Barbolini.
ARBITRI: Angelo Santoro e Stefano Nava.
DURATA SET: 22’, 24’, 28’, 29’.
CLUB ITALIA CRAI: 5 a, 10 bs, 9 mv, et 36.
GREEN WARRIORS SASSUOLO: 3 a, 8 bs, 7 mv, 24 et.

LA GIORNATA – Questi i risultati della 5ª giornata del Girone Ovest del Campionato di A2
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Lpm Bam Mondovì 3-2 (25-21, 19-25, 12-25, 25-20, 15-9)
Barricalla Cus Torino-Acqua & Sapone Roma Volley Club 1-3 (19-25, 25-19, 21-25, 26-28)
Futura Volley Giovani Busto Arsizio-Sigel Marsala (Non ancora disputata)
Club Italia CRAI-Green Warriors Sassuolo 1-3 (16-25, 19-25, 25-23, 22-25)
Exacer Montale-Geovillage Hermaea Olbia 2-3 (29-27, 21-25, 25-15, 22-25, 10-15)

LA CLASSIFICA – La classifica aggiornata dopo la 5ª giornata di andata del Girone Ovest del Campionato di Serie A2
1. Acqua & Sapone Roma Volley Club 12; 2. Green Warriors Sassuolo 11; 3. Sigel Marsala 7*; 4. Eurospin Ford Sara Pinerolo 7; 5. Lpm Bam Mondovì 7*; 6. Futura Volley Giovani Busto Arsizio 6*; 7. Barricalla Cus Torino 6; 8. Geovillage Hermaea Olbia 5*; 9. Club Italia Crai 4**; 10. Exacer Montale 1.
* una partita in meno
** due partite in meno

Articoli correlati:

  1. A2F> Il tie break sorride alle azzurrine: battuto Sassuolo 3-2
  2. A2F> Club Italia: a Sassuolo il primo test per le azzurrine
  3. A2F> Il Club Italia riparte dal turno infrasettimanale con Sassuolo
  4. A2F> Club Italia: La prima gara del 2020 non sorride alle azzurrine
  5. A2F> Club Italia: Prima gara casalinga per le azzurrine

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002