Protocollo Fipav: aggiornamento in base al DPCM del 13 ottobre

La Federazione Italiana Pallavolo, in base al DPCM del 13 ottobre ha aggiornato il protocollo di ripresa degli allenamenti. Il testo non presenta sostanziali novità, ma una più generale ristrutturazione, revisione e organizzazione.
Allo stesso modo il protocollo è stato adeguato in base alla realtà contingente: è stato, ad esempio, inserito il ricorso ai tamponi rapidi laddove richiesto e altre azioni che hanno l’obiettivo di rendere il più semplice possibile l’attività delle società e dei vari comitati impegnati in un questo periodo nell’organizzazione e preparazione dei Campionati. A queste si aggiunge poi l’obbligatorietà dell’inserimento della figura del Covid Manager nel modulo CAMPRISOC.
Al fine di garantire una sempre maggiore navigabilità e semplicità nella consultazione della documentazione si ricorda che nella rinnovata Guida Pratica, la sezione Covid-19 è stata implementata con delle FAQ divise per argomento e un box al quale accedere per effettuare quesiti.
La sezione è direttamente raggiungibile dal link https://guidapratica.federvolley.it/covid-19 .
Nella consueta sezione https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19 è presente anche un archivio della documentazione completa pubblicata fino a ora.

Fipav

Articoli correlati:

  1. Protocollo Fipav, aggiornamento in base al DPCM 14 luglio
  2. Emanato un aggiornamento del protocollo per la gestione e ripresa delle squadre di Serie A
  3. Nuova Guida Pratica: implementata la sezione Covid-19
  4. Protocollo FIPAV: disponibile la versione 7
  5. Protocollo Fipav ripresa allenamenti numero 8

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002