A1F> Una grande Saugella Monza stende Firenze in quattro set

Le monzesi, a tratti devastanti, fanno loro il recupero della terza giornata di andata della Serie A1 femminile mantenendo ll’imbattibilità casalinga stagionale. Gaspari: “Vittoria importante. Ora testa a Conegliano”.

Saugella Monza – Il Bisonte Firenze 3-1 (25-20, 22-25, 25-15, 25-22)
Saugella Monza: Danesi 10, Van Hecke 18, Orthmann 15, Heyrman 14, Orro 3, Meijners 9, Parrocchiale (L), Begic, Davyskiba, Squarcini. Non entrate: Negretti, Carraro, Obossa. All. Gaspari
Il Bisonte Firenze: Guerra 12, Alberti 2, Nwakalor 18, Van Gestel 15, Belien 8, Cambi 3, Venturi (L), Enweonwu 3, Kone 1, Panetoni, Lazic, Hashimoto. All. Mencarelli

Arbitri: Venturi Giuliano, Prati Davide

Durata set: 28′, 29′, 21′, 30′. Tot: 108′

Saugella Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 9, muri 9, errori 20, attacco 44%
Il Bisonte Firenze: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, muri 7, errori 28, attacco 42%

Impianto: Arena di Monza

Spettatori: gara a porte chiuse

MVP: Lise Van Hecke (Saugella Monza)

MONZA, 20 OTTOBRE 2020 – La Saugella Monza fa suo il recupero della terza giornata di andata della Serie A1 femminile. A fare le spese della serata sì della squadra di Gaspari è il Bisonte Firenze, vincente nel secondo set dopo aver più volte recuperato lo svantaggio durante il corso della gara ma incapace di stoppare le monzesi in Brianza, alla quarta vittoria casalinga consecutiva tra campionato e Supercoppa Italiana. Quando spinge sull’acceleratore ed è precisa in ricezione Monza è davvero bella. Gli ingranaggi funzionano a dovere, con Orro ispirata in regia e Orthmann e Van Hecke a schiacciare per terra palle pesanti. Le lombarde inanellano anche ottimi turni al servizio con Danesi e la stessa Van Hecke (MVP del match con 18 punti, 3 ace e 2 muri) ma subiscono i tentativi di rientro delle ospiti con Nwakalor, Van Gestel e Guerra. La forza delle rosablù esce però nei momenti chiave del match quando, oltre alle ottime difese di Parrocchiale e alle fiammate di Meijners, è il muro e la maggiore continuità in fase offensiva a supportarle nella gestione del vantaggio e nella conquista di tre punti pesantissimi in chiave classifica.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Marco Gaspari (allenatore Saugella Monza): “E’ sempre importante vincere. Non abbiamo giocato la migliore pallavolo ma il tema della settimana è stato messo in pratica, ovvero la gestione dell’errore. Tra primo e secondo set abbiamo fatto quattro errori diretti: questo vuole dire che la squadra sta mettendo in pratica il lavoro settimanale. E’ importante vincere e non è mai facile, anche perchè dall’altra parte abbiamo trovato una squadra che quando spinge diventa fastidiosa. Ci hanno usato molto a muro e questo ci deve far crescere, ma oggi era importante vincere anche per il morale oltre che per la classifica. Ora c’è Conegliano, avversario fortissimo. Contro squadre di fascia alta abbiamo sempre risposto bene. Sappiamo che sono tra le più forti formazioni del mondo ma noi dovremo mettere tutta l’energia che abbiamo”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro in regia, Van Hecke opposto, Orthmann e Meijners schiacciatrici, Danesi ed Heyrman al centro, Parrocchiale libero. La Saugella Monza parte fortissimo con un filotto di cinque punti (Van Hecke attacco ed ace, muro di Heyrman su Nwakalor, invasione delle ospiti, diagonale di Orthmann) che vale il 5-0 ed il time-out Mencarelli. Anche Meijners inizia ad andare a segno con precisione (pipe e pallonetto), Heyrman mura Belien e Monza vola sull’8-1. Meijners a bersaglio dopo il mani fuori di Nwakalor: la Saugella schiaccia sull’acceleratore e Firenze cerca di rispondere come può (Van Gestel, 9-3). Belien spara out la fast dopo un grande salvataggio di Van Hecke, ma si rifà prontamente nell’azione successiva, 10-4. Padrone di casa che spingono con Van Hecke ed Heyrman, Belien spara a rete e Mencarelli chiama time-out sul 16-8 per la Saugella Monza. Alla ripresa del gioco cambio di diagonale per le toscane (Hashimoto e Enweonwu dentro per Cambi e Nwakalor), brave a risalire con le giocate di Belien e Guerra, 16-12 e Gaspari chiama time-out. Le toscane difendono tanto e contrattaccano bene, risalendo fino al meno due, 16-14. Monza però tira fuori le unghie, scappando con Meijners e Van Hecke sul 20-15. Finale tutto della Saugella, che si aggiudica il gioco grazie al fallo di Belien, 25-20.

SECONDO SET
Sestetti confermati, come l’andamento del parziale: Saugella avanti grazie ad Heyrman, Orthmann e Meijners, 4-1. Firenze accorcia però le distanze prontamente con Van Gestel (5-4), acciuffando il pari con l’ace di Cambi (7-7). Van Hecke firma il break per le padrone di casa, Guerra tenta di ricucirlo con un ace (9-8), ma sempre Saugella avanti grazie ai lampi di Orthmann ed Heyrman, 12-9. Il Bisonte risale con Nwakalor, capace di firmare con due giocate il sorpasso delle toscane, costringendo Gaspari a fermare il gioco sul 14-13 Firenze. Van Hecke spezza il momento sì delle ospiti (15-14), ma Guerra è ispirata e le sue tornano a più due, 18-16. Dentro Davyskiba per Meijners, ma Firenze scappa ancora con Nwakalor (attacco vincente ed ace) e Gaspari chiama la pausa sul 21-18 per le toscane. Nwakalor continua a schiacciare bene per le ospiti (23-20), brave a chiudere il parziale sempre con Nwakalor, 25-22, dopo il primo tempo vincente di Danesi.

TERZO SET
Dopo l’equilibrio delle prime battute arriva il break Saugella Monza con Orthmann e Meijners (5-2). Errore di Van Gestel, errore di Nwakalor, ace di Orro e Monza incrementa il vantaggio, 9-4, con Mencarelli che chiama time-out. Alla ripresa del gioco muro di Meijners su Nwakalor ma pronta reazione delle ospiti con Guerra, 10-6 per le lombarde. Muro di Van Hecke su Nweonwu, entrata al posto di Nwakalor, poi invasione di Firenze a regalare il più sette a Monza, 15-8. Le monzesi continuano a giocare con scioltezza grazie ad una buona ricezione e alle precise alzate di Orro (17-11). Con il muro di Danesi su Enweonwu Mencarelli chiama la pausa, ma alla ripresa del gioco Van Hecke mura Guerra: 19-11 Monza. Danesi, prima a segno dal centro e poi con un ace, accompagna Monza al 22-14. Finale nuovamente tutto di Monza, con Danesi ed Orthmann a firmare la conquista del gioco, 25-15.

QUARTO SET
Si riparte con i sestetti del primo set e Firenze scappa subito con Alberti (ace) e Nwakalor, 4-1. Orthmann spezza il filotto toscano (4-2), ma sempre ospiti avanti complice qualche sbavatura monzese, 6-3. Meijners si fa sentire sia in attacco che a muro, Van Hecke la imita bene e la Saugella torna a meno uno, 7-6. Orthmann e due errori di Nwakalor capovolgono il vantaggio e Mencarelli chiama time-out sul 9-8 Monza. Heyrman e Orthmann trascinano le loro al break (ottimo turno in battuta di Danesi) e Mencarelli chiama la pausa sull’11-8 per le lombarde. Van Hecke schiaccia forte sia in attacco che al servizio (due ace per la belga) e Monza fa le prove di allungo, 17-9. Firenze non molla e tenta la risalita con Van Gestel e approfittando di qualche sbavatura delle padrone di casa e Gaspari chiama la pausa sul 17-12 per le sue. Alberti piazza due ace e Il Bisonte accorcia (17-14), poi Begic entra al posto di Meijners e Van Hecke spezza la serie positiva delle toscane, 18-14. Due errori delle rosablù a rimettere in corsa le ospiti (19-18), ma Van Hecke e Danesi brave a trovare due punti utili a conquistare il break monzese, 22-19. Van Hecke e Orthmann regalano gioco, 25-22 e gara 3-1 alla Saugella Monza.

Giò Antonelli – Cell.: +39 349.8879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Articoli correlati:

  1. A1F> Una grande Saugella Monza stende Novara 3-1
  2. A1F> La Saugella Monza batte Il Bisonte Firenze nel recupero della 3^ giornata.
  3. A1F> La Saugella Monza esalta la Candy Arena battendo Firenze 3-0
  4. A1F> La Saugella Monza ospita Il Bisonte Firenze nel recupero della terza giornata
  5. A1F> Quattro set di buona intensità per la Saugella Monza nel test-match con Brescia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002