A1F> Il cuore bresciano del primo set non basta contro Chieri: 0-3

Dopo lo stop casalingo contro Busto, la Banca Valsabbina Millenium cerca il pronto riscatto contro la Reale Mutua dell’ex Villani, sempre tra le mura casalinghe del PalaGeorge.

Nonostante il grande cuore messo sul taraflex nel primo set, le ragazze di coach Mazzola non riescono ad arginare gli attacchi piemontesi che, con una capitan Perinelli decisamente in forma, non a caso nominata MVP del match, portano i tre punti in cascina, lasciando alle padrone di casa nemmeno briciole.

Mazzola comincia con Bechis-Nicoletti, Veglia-Berti, Angelina-Jasper con libero Parlangeli, mentre Bregoli risponde con Bosio-Grobelna, Zambelli-Mazzaro, Perinelli-Villani più De Bortoli.

Partenza pari dell’incontro fino a più di metà set, col primo tempo di Zambelli che vale il 15-15. Il muro di Berti segna il primo break della partita sul 18-16, ma Chieri non molla di un centimetro e ristabilisce l’immediata parità con Mazzaro sul 20. Pari al 21, poi il +2 lo firmano le piemontesi col muro di Zambelli, che indurrà alla chiusura di Grobelna sul 22-25.

Sestetti riconfermati e nuovo pari fino al 5. Qui la Reale Mutua crea il solco con Perinelli che, da buona capitana, trascina le sue al 10-15, obbligando Mazzola al time-out. Il tempo non sembra sortire gli effetti sperati e, nonostante i cambi, la Banca Valsabbina scivola al -7 dopo il primo tempo di Mazzaro: 10-17. L’out di Cvetnic vale il 12-20, dove la Millenium ha un sussulto. 4 punti consecutivi bresciani, gli ultimi due con i muri con Decortes, portano il distacco a 5 punti (16-20). Purtroppo per Brescia, però, il divario è ormai ampio e Villani chiude definitivamente ogni pertugio sul 19-25.

L’inizio di terzo parziale è ancora prepotente da parte della Fenera, che si porta immediatamente avanti per 2-5 con tempo Mazzola. Al rientro la Banca Valsabbina non offre la giusto appiglio, con il punteggio che scivola sul 4-10. L’errore in battuta di Veglia segna l’ 8-16 sul tabellone, ma un filotto di 3 punti di fila riduce il gap al 10-17., poi ancora una tripla per la Millenium, che si porta sul 14-17. Nonostante il grande cuore, Brescia sbaglia in battuta con Jasper (18-24), cedendo al primo tempo di Mazzaro che vale il 20-25 e 0-3 finale.

Post partita
Elena Perinelli: “Sono molto contenta per la prestazione offerta oggi, in quanto contro Brescia non è facile. Loro si difendono molto bene, ma il primo set vinto ha girato la partita. Stiamo crescendo partita dopo partita e con un campionato del genere questo è molto importante. Fortunatamente siamo un bel gruppo, con tutti i componenti che possono fare la propria bella figura quando vengono chiamati in causa. Giocare con tutta la tranquillità, per poi spingere in partita, è fondamentale”.

Beatrice Berti: “Purtroppo vincere aiuta a vincere, perciò se non riusciamo ad ottenere un po’ più di fiducia in noi stesse risulterà tutto più difficile. Sapevamo che Chieri era una bella squadra con un gioco molto veloce e ci spiace ancor più aver sprecato le palle decisive del primo set, che hanno deciso praticamente le sorti dell’incontro. Questo è uno dei nostri limiti purtroppo: quando avviene il “black-out” ci viene molto difficile riaccendere la luce. Questo accade specialmente per via del nostro carattere, dove l’incipit sarebbe quello di sopperire alle mancanze eventuali delle compagne, senza, però, riuscirci. Da domani dovremo pensare unicamente alla gara con Bergamo, che per noi sarà un vero e proprio scontro diretto dal quale tirare fuori più punti possibili”.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Reale Mutua Fenera Chieri 0-3 (22-25, 19-25, 20-25)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Veglia 3, Nicoletti 7, Angelina 8, Berti 6, Bechis 3, Jasper 7; Parlangeli (L). Pericati, Cvetnic 7, Bridi 1, Botezat 1, Decortes 6. N.E. Sala (L), Biganzoli. All. Mazzola.

Reale Mutua Fenera Chieri: Perinelli 17, Zambelli 5, Bosio 2, Villani 9, Mazzaro 6, Grobelna 16; De Bortoli (L). Alhassan 1, Mayer, Laak. N.E. Frantti, Gibertini (L), Marengo, Meijers. All. Bregoli.

Arbitri: Tanasi Alessandro e Sessolo Maurina. MVP: Elena Perinelli (Reale Mutua Fenera Chieri)

Ufficio Stampa
Marta Bechis in palleggio (foto © Muliere x Rm Sport)

Articoli correlati:

  1. A1F> Banca Valsabbina supera Chieri al tiebreak e ritorna alla vittoria
  2. A1F> Prestazione maiuscola della Valsabbina che ha il sopravvento su Chieri 0-3
  3. A1F> Finisce 2-2 l’allenamento congiunto fra Banca Valsabbina e Chieri
  4. A1F> La Saugella Monza va ad un passo dalla rimonta ma alla fine passa Chieri 3-2
  5. A1F> 2° Torneo Savallese, la finale sarà Scandicci-Chieri

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002