A1F> Nella notte di Halloween la Saugella Monza supera al tie-break la Savino del Bene su RaiSport.

Domenica Imoco-Bosca e Banca Valsabbina-Zanetti su LVF TV

Foto di Roberto Del Bo

Nella notte di Halloween, all’Arena di Monza andava in scena il secondo bellissimo anticipo della 9^ giornata di Serie A1 Femminile, in diretta su RaiSport, tra la Saugella Monza e la Savino del Bene Scandicci.
Sfida molto interessante tra due delle protagoniste fin ora della stagione, con le monzesi ancora imbattute in casa – quinte in graduatoria a 12 punti prima di questa sfida – e le toscane seconde con tre punti in più delle lombarde, con una classifica cortissima nella quale la posta in palio ha ancora più valore, con la sfida nella sfida tra le due alzatrici della Nazionale Malinov e Orro.
Gaspari opta per Begic e Meijners in posto quattro con Orro in cabina di regia opposta a Van Hecke, Danesi-Heyrman al centro e Parrocchiale libero. Barbolini comincia la sfida inserendo dal primo minuto Drewniok invece di Stysiak – distorsione per lei in allenamento e tenuta precauzionalmente a riposo – opposta a Malinov, Pietrini-Courtney in banda, Lubian-Popovic al centro e Merlo libero.

Le ospiti partono meglio nei primissimi punti del primo parziale, ma Heyrman e compagne non tardano a dettare il proprio gioco: si gioca punto a punto solo nella fase centrale, poi le monzesi prendono il largo con i muri di Danesi e Begic e l’ottima prova di Orro in regia. La Savino torna sotto nel finale di set, ma è troppo tardi per la conquista del primo parziale, vinto dalle saugelline per 25-21.
Seconda frazione nella quale le ospiti iniziano a carburare, e la sfida si accende, col punteggio sempre in bilico e con scambi lunghi e combattuti. Un video-check sul 16-17 ribalta la situazione a favore di Monza, ed il muro di Orro su Courtney porta il doppio vantaggio, subito annullato da un doppio ace di Srna Markovic appena entrata, che riporta la Savino avanti. Due muri consecutivi delle ospiti firmano il +3 nel momento chiave, e le toscane rimettono tutto in equilibrio sul 22-25.
Terzo parziale che si apre con i muri di Danesi e l’ace di Begic per il 7-4 sul quale Barbolini chiama time-out. La musica però non cambia, e dai nove metri sale in cattedra Edina Begic, con due ace ed una pipe consecutive, col coach della Savino costretto a chiamare ancora tempo sull’11-4. Nonostante le toscane riescano a sbloccarsi dal black-out, i punti di Orthmann, i muri di Danesi e l’ace di Squarcini tengono a debita distanza le ospiti, ed il parziale scivola agevolmente tra le mani delle padrone di casa sul 25-13.
Malinov e compagne rientrano col piglio giusto in campo nel quarto set, ed un doppio muro scandiccese firma il +2 sul 6-8. Lubian e Popovic al centro iniziano a passare con continuità, ben imbeccate dalle alzate di Malinov, ma le padroni di casa non mollano, con Begic a fare la voce grossa anche a muro. Drewniok e Popovic portano il massimo vantaggio delle toscane sul 13-17, con Gaspari costretto a fermare il gioco. Le monzesi si fanno sotto sul 15-17, ma la Savino del Bene mantiene le distanze sul finale, vincendo 25-19 e portando il discorso al tie-break.
Heyrman e compagne partono fortissime, ed al cambio campo son avanti 8-5, ma la Savino impatta sull 8-8. Sembra il preludio a testa a testa finale, ma la Saugella Monza si porta la vittoria a casa sul definitivo 15-10.

MVP della sfida Egina Begic con 26 punti, mentre per la Savino, nonostante l’assenza di Stysiak, sono 20 i punti messi a terra da Drewniok.
Saugella che sale al quarto posto ed aggancia la Igor Gorgonzola Novara a 14 punti, mentre le toscane, con il punto guadagnato, mantengono il secondo posto in solitaria in classifica a 16 lunghezze.

La giornata proseguirà domenica con le altre sfide del turno: al PalaVerde di Villorba sarà “derby delle bollicine” tra le campionesse del mondo dell’ Imoco Volley Conegliano e la Bosca San Bernardo Cuneo – al rientro in campo dopo i vari casi di positività che hanno costretto le gatte lontano dal taraflex -, mentre al PalaGeorge di Montichiari ci saranno in palio tre punti importantissimi per le zone calde della classifica, con la Banca Valsabbina Millenium Brescia chiamata a smuovere la graduatoria contro la Zanetti Bergamo, che ha raccolto quattro punti nelle ultime due partite. Rinviate invece a data da destinarsi le sfide Unet e-Work Busto Arsizio – Vbc èPiù Casalmaggiore e Delta Despar Trentino contro Igor Gorgonzola Novara, mentre sarà ferma per il turno di riposo la Bartoccini Fortinfissi Perugia, con il neo-coach Davide Mazzanti che avrà così tempo in più per lavorare al meglio.

La cronaca della partita nella sezione “PROGRAMMA”

LVF TV
Tutte le partite di Serie A1 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Highlights, interviste e contenuti speciali quando e dove vuoi. Registrati subito su LVF TV: è possibile abbonarsi a tutti i pacchetti disponibili: per la Serie A1 abbonamenti mensili da 4,90 €, lo stagionale in promozione fino a domani a 34,90 €!

SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 9^ GIORNATA
Sabato 31 ottobre, ore 17.30 (diretta LVF TV)
Reale Mutua Fenera Chieri – Il Bisonte Firenze 3-1 (21-25 25-22 25-18 25-19)
Sabato 31 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Saugella Monza – Savino Del Bene Scandicci 3-2 (25-21 22-25 25-13 19-25 15-10)
Domenica 1 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Bosca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Curto-Giardini ADDETTO VIDEOCHECK: Scapinello
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Zanetti Bergamo ARBITRI: Papadopol-Piperata ADDETTO VIDEOCHECK: Biasin
Rinviate a data da destinarsi
Unet E-Work Busto Arsizio – VBC èpiù Casalmaggiore
Delta Despar Trentino – Igor Gorgonzola Novara
Riposa: Bartoccini Fortinfissi Perugia

IL TABELLINO
SAUGELLA MONZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-2 (25-21 22-25 25-13 19-25 15-10) – SAUGELLA MONZA: Orro 3, Meijners 14, Danesi 12, Van Hecke 12, Begic 26, Heyrman 11, Parrocchiale (L), Orthmann 6, Squarcini 1, Davyskiba, Carraro. Non entrate: Obossa, Negretti. All. Gaspari. SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Courtney 13, Popovic 14, Drewniok 20, Pietrini 9, Lubian 11, Malinov 1, Merlo (L), Markovic 3, Bosetti 1, Camera. Non entrate: Samadan, Stysiak, Cecconello, Carocci. All. Barbolini. ARBITRI: Bassan, Lot. NOTE – Durata set: 29′, 29′, 22′, 27′, 19′; Tot: 126′.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – IL BISONTE FIRENZE 3-1 (21-25 25-22 25-18 25-19) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Zambelli 2, Mayer 1, Villani 16, Alhassan 8, Grobelna 1, Perinelli 2, De Bortoli (L), Frantti 22, Laak 21, Marengo, Meijers. Non entrate: Fini. All. Bregoli. IL BISONTE FIRENZE: Guerra 12, Alberti 3, Nwakalor 11, Van Gestel 6, Belien 13, Cambi 2, Venturi (L), Enweonwu 8, Kone 2, Lazic 1, Panetoni. Non entrate: Neri. All. Mencarelli. ARBITRI: Sobrero, Boris. NOTE – Spettatori: 45, Durata set: 27′, 24′, 23′, 22′; Tot: 96′.

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 21; Savino Del Bene Scandicci 16****; Reale Mutua Fenera Chieri 15; Igor Gorgonzola Novara* 14; Saugella Monza 14****; Delta Despar Trentino* 13; Bosca S.Bernardo Cuneo*** 8; Il Bisonte Firenze 7****; Unet E-Work Busto Arsizio** 6; VBC èpiù Casalmaggiore 6; Zanetti Bergamo 5; Bartoccini Fortinfissi Perugia 3; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 1.
*una partita in meno
** due partite in meno
*** tre partite in meno
****una partita in più

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A1F> La Saugella Monza si fa sorprendere al tie-break da Novara nella semifinale di Chiavenna
  2. A1F> La Saugella Monza di scena a Scandicci per affrontare la Savino Del Bene
  3. Samsung Volley Cup: la Saugella Monza rimonta da 0-2 e batte Il Bisonte Firenze al tie-break
  4. Samsung Gear Volley Cup: Unet Yamamay Busto Arsizio supera Saugella Team Monza per 3-1
  5. A1F> Saugella Monza bloccata da Novara nella semifinale del Memorial Giampaolo Ferrari

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002