A3M> Smi Roma si scioglie e Aci Castello vince di rimonta

Una Smi Roma discontinua si fa rimontare dalla Sistemia LCT Aci Castello che espunga il PalaDiFiore per 3-1. Seconda sconfitta consecutiva per Roma che ancora una volta paga la mancata concretezza nei momenti decisivi, il killer instinct degli ultimi punti, e si scioglie a poco a poco. Aveva iniziato nella miglior maniera la squadra di Budani con un primo set giocato a mille in tutti i fondamentali, battendo bene e incidendo tanto nella fase break. Una volta 1-0 nel secondo tutto bene fino al 9-5, poi sul 17-14 si spegne la luce, Aci Castello prende iniziativa, gioca in maniera precisa e ordinata, rimonta, cambia passo (19-22) e poi sul finale chiude 25-23. Il terzo è a dir poco emblematico di questo inizio di stagione tra alti e bassi, partenza lanciata (9-5), tutto regolare fino al 19-13, poi sul 23-20 quando serve la zampata finale, il black out. I romani non sono stati in grado di chiudere le tre palle set a disposizione, così al primo tentativo i siciliani hanno chiuso portandosi sul 2-1. Con il vento in poppa Aci Castello gioca sul velluto, quando Roma non è capace di reagire e di prendersi qualche responsabilità in alcuni fondamentali chiave. Il pensiero del tecnico Mauro Budani. “In settimana ci siamo allenati male e questo è il risultato, siamo partiti bene, poi il crollo nonostante il vantaggio. La difficoltà in questo momento è evidente, Aci Castello si è dimostrata una squadra ostica, che tocca a muro, difende, copre, ha un buon opposto, noi siamo andati in confusione. Non mi serve guardare i numeri, il problema è di testa. Ci siamo dedicati tanto a battuta e ricezione, stavolta non siamo riusciti a cambiare la tattica del servizio in partita. Complimenti a loro”. Nonostante i 12 muri e percentuali di attacco uguali ciò che non è andato è proprio la mancanza di cattiveria nel cercare il punto per la vittoria. La nota positiva arriva dall’esordio in A3 di Raimondo Milone, dopo quelli di Franchi De Cavalieri e Iannaccone nel match precedente. Serve ora riprendere la giusta rotta per risalire.

FOTO DI ANDREA MADDALUNO PER RVC

SMI Roma – Sistemia LCT Aci Castello 1-3

(25-19, 23-25, 26-28, 19-25)

SMI Roma: Morelli 3, Sideri 4, Coggiola 10, Rossi 22, De Fabritiis 13, Antonucci 7, Milone (L), De Vito, Titta (L), Tozzi, Franchi De’ Cavalieri, Iannaccone 3. N.E. Consalvo, Mandolini. All. Budani.

Sistemia LCT Aci Castello: Pugliatti 3, Chiesa A. 6, Fasanaro 6, Dahl 32, Pricoco 6, Reina 8, Chiesa M. (L), Saraceno 2, Vitale 0, Zito (L), Arezzo Di Trifiletti 10. N.E. Sciuto, Andriola, Nicotra, Di Franco, Cassaniti. All. Puleo.

ARBITRI: Oranelli, Cruccolini.

Gianluca Scarlata
Ufficio Stampa Roma Volley Club Maschile

Articoli correlati:

  1. A3M> Sistemia LCT Saturnia Aci Castello: Vittoria storica a Roma con i primi 3 punti in Serie A
  2. A3M> Sistemia LCT Saturnia Aci Castello: Presentati roster e maglia
  3. A3M> Sistemia LCT Saturnia Aci Castello al Pala Fiore contro SMI Roma
  4. A2M> Roma si spegne sul più bello, Ortona vince gara 1 di rimonta
  5. A3M> Sistemia LCT Saturnia Aci Castello: Un tesserato positivo al Covid e la partita contro il Lecce viene rimandata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002