SuperLega Credem Banca: Piacenza batte Padova 3-1, Vibo piega Monza con lo stesso punteggio

Trento prende 3 punti col brivido a Cisterna. Rinviate Milano – Perugia e Ravenna – Verona

Risultati 8a giornata di andata SuperLega Credem Banca:
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Kioene Padova 3-1 (16-25, 25-20, 25-19, 25-22)
Top Volley Cisterna – Itas Trentino 1-3 (17-25, 20-25, 25-22, 24-26)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza 3-1 (25-19, 18-25, 25-22, 25-22)

Giocata sabato:
Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova 0-3 (24-26, 22-25, 23-25)

Rinviata a data da destinarsi:
Allianz Milano – Sir Safety Conad Perugia
Consar Ravenna – NBV Verona

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza 3-1 (25-19, 18-25, 25-22, 25-22) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 2, Rossard 18, Chinenyeze 12, Drame Neto 11, Defalco 14, Cester 8, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 0, Dirlic 0. N.E. Corrado, Chakravorti, Fioretti, Gargiulo. All. Baldovin. Vero Volley Monza: Orduna 0, Dzavoronok 17, Galassi 12, Lagumdzija 11, Lanza 19, Holt 4, Federici (L), Brunetti (L), Beretta 0, Sedlacek 0. N.E. Calligaro, Falgari. All. Eccheli. ARBITRI: Tanasi, Spinnicchia. NOTE – durata set: 29′, 25′, 30′, 28′; tot: 112′. MVP: Defalco

Riprende la sua corsa la Tonno Callipo Calabria, che tra le mura amiche del PalaMaiata batte in quattro set con il punteggio di 3-1 (25-19, 18-25, 25-22, 25-22) una Vero Volley Monza mai doma. Nell’ottava giornata di Superlega la formazione di coach Baldovin riscatta lo stop rimediato sabato scorso con Piacenza e conquista la quinta vittoria stagionale rimanendo nei piani alti della classifica generale (13 punti). Baldovin schiera la diagonale Saitta-Abouba, al centro Chinenyeze e Cester e in posto-4 Rossard e Defalco, il libero è Rizzo. Eccheli risponde con Orduna in regia e Lagumdzija opposto, centrali Galassi e Holt, schiacciatori Dzavoronok e Lanza, il libero è Brunetti. La squadra calabrese dopo la vittoria del primo set con grande determinazione e contando sulla batteria di attaccanti in gran serata, Rossard, Abouba e De Falco, ben orchestrati da capitan Saitta, perde la concentrazione nel secondo parziale. Merito di Monza, letteralmente trascinata da Lanza, che alla fine totalizza 19 punti personali. L’illusione per la formazione brianzola però dura poco: Vibo torna concreta in attacco, con Defalco e Rossard migliori realizzatori, e nei momenti topici emerge il maggior spessore tecnico dei padroni di casa che chiudono a proprio favore il terzo set. Pathos nel quarto parziale: Monza sembra più reattiva portandosi avanti 9-6, ma la squadra di Baldovin non si arrende e torna in partita sospinta da un super-Defalco (non a caso MVP del match) e da Chinenyeze (12), sempre puntuale nei primi tempi. Il finale di set è elettrizzante: Vibo sembra poterla chiudere dopo il 20-18, dall’altra parte c’è Monza che si riporta sempre sotto arrivando a -1 (22-21). A decidere tutto, però, ci pensano Abouba, ancora un ace di Defalco e, dopo l’annullamento della prima palla match con Lagumdzija, arriva l’errore al servizio di Beretta che regala set e partita alla Tonno Callipo. Per Monza gara di grande intensità col tecnico Eccheli che avrà tempi e modi per far crescere una squadra già capace di lottare su ogni palla e con margini di miglioramento. Dopo due turni interni la Callipo domenica 8 novembre sarà impegnata alla BLM Arena di Trento

MVP: Torey Defalco (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)

Valerio Baldovin (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Abbiamo giocato un’ottima gara sotto molti punti di vista, in particolare per la precisione del muro-difesa e, da un certo punto in poi, per la grande efficienza del nostro cambio palla. Ciò ci ha permesso anche nel quarto set, dove facevamo un po’ fatica a chiudere le azioni in contrattacco, di mantenere un vantaggio utile a imporci. Nel secondo set Monza ha giocato meglio al servizio facendo meno errori. Abbiamo difeso con difficoltà gli attacchi di Lanza e abbiamo sofferto anche in questo parziale. Rossard? É un giocatore molto valido, una guida tecnica per il gruppo. Oggi, però, tutti hanno fatto una buona partita centrando una vittoria corale che ci rilancia in classifica”.
Santiago Orduna (Vero Volley Monza): “Oggi abbiamo trovato una squadra aggressiva. Siamo riusciti a contrastarla in alcune fasi della gara, ma non nei momenti clou. Potevamo finire i set in vantaggio, ma ci è mancata lucidità. Potevamo fare punti e vincere. Era una gara alla portata, ma loro sono stati più bravi nel rush finale. Con Ravenna sarà un’altra sfida importante. Dovremo giocare per vincere, confidando nel buon lavoro in allenamento. Questo è un torneo con tante squadre di pari livello: se abbassi il focus perdi contro chiunque. Ora testa alla prossima sfida per dare il massimo”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Kioene Padova 3-1 (16-25, 25-20, 25-19, 25-22) – Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 1, Baranowicz 1, Clevenot 14, Polo 7, Grozer 20, Russell 15, Candellaro 6, Fanuli (L), Scanferla (L), Antonov 1, Shaw 0. N.E. Tondo, Izzo, Botto. All. Bernardi. Kioene Padova: Shoji 2, Wlodarczyk 11, Vitelli 8, Stern 21, Bottolo 8, Volpato 9, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Casaro 0, Canella 0, Milan 6, Merlo 0. N.E. Fusaro, Ferrato. All. Cuttini. ARBITRI: Braico, Rapisarda. NOTE – durata set: 22′, 30′, 31′, 28′; tot: 111′. MVP: Grozer

Nell’ottava giornata di SuperLega Credem Banca la Gas Sales Bluenergy Piacenza conquista la prima vittoria stagionale casalinga, il secondo successo consecutivo nel torneo dopo quello di Vibo e porta a casa tre punti fondamentali. Clevenot e compagni sono bravi a reagire dopo una falsa partenza e a infilare una serie di parziali a proprio favore che valgono la vittoria per 3-1. Dall’altra parte della rete, la Kioene Padova si dimostra un avversario ostico e caparbio, ma che non concretizza le proprie chance nonostante una buona prova sul campo piacentino e con uno Stern dalla mano calda (miglior realizzatore con 21 punti). Tra le fila piacentine esordio da titolare per Baranowicz in cabina di regia, mentre ancora una volta si dimostrano una garanzia le bocche da fuoco biancorosse. Su tutti spicca la prestazione di George Grozer con 20 punti a tabellino, di cui 2 ace che gli valgono il titolo di MVP del match.

MVP: George Grozer (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

Leonardo Scanferla (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Sapevamo che questa sarebbe stata una partita difficile, Padova è una squadra che gioca spavalda e con tanto entusiasmo. Siamo partiti un po’ sottotono nel primo set e Padova ne ha approfittato. Non era facile reagire subito, ma nel secondo set lo abbiamo fatto. Da lì in avanti siamo usciti fuori bene e abbiamo dimostrato la vera Piacenza e tutta la nostra forza”.
Sebastiano Milan (Kioene Padova): “La Gas Sales è stata molto brava a reagire dopo una partenza non impeccabile. Peccato perché noi ci meritavamo di uscire da questa gara con almeno un punto, ma la pallavolo è fatta così: merito a loro e ora per noi è già tempo di pensare alla prossima sfida”.

Top Volley Cisterna – Itas Trentino 1-3 (17-25, 20-25, 25-22, 24-26) – Top Volley Cisterna: Seganov 1, Tillie 14, Krick 6, Szwarc 13, Randazzo 13, Rossi 4, Rondoni (L), Sottile 0, Cavaccini (L), Onwuelo 0, Cavuto 7. N.E. Rossato, Sabbi. All. Kovac. Itas Trentino: Giannelli 4, Santos De Souza 11, Lisinac 4, Abdel-Aziz 19, Kooy 17, Podrascanin 11, De Angelis (L), Rossini (L), Sperotto 0, Cortesia 0. N.E. Argenta, Sosa Sierra. All. Lorenzetti. ARBITRI: Cerra, Piana. NOTE – durata set: 27′, 26′, 30′, 30′; tot: 113′. MVP: Abdel-Aziz

La Top Volley Cisterna cede all’Itas Trentino in quattro set soffrendo la pressione degli ospiti al servizio (8 ace). I pontini rispondono con le barricate a muro (9 block vincenti), specie nella seconda parte della sfida. MVP della serata e trascinatore dei gialloblù è Abdel-Aziz (19 punti), mentre in casa Top Volley Kevin Tillie va a referto 14 volte. In avvio di partita coach Kovac tiene ancora a riposo Sabbi e schiera Seganov in diagonale con Szwarc (poi sostituito da Cavuto), al centro Krick e Rossi con Cavaccini libero. Dall’altra parte della rete Giannelli con Abdel-Aziz, al centro Podrascanin e Lisinac, laterali Lucarelli e Kooy con Rossini libero. La Top Volley Cisterna cede il primo set ai rivali che spingono dalla linea dei nove metri collezionando ace (5 solo nel primo spicchio di gara), mentre Seganov si trova spesso a giocare con palla staccata. Abdel-Aziz si presenta a inizio gara con tre ace di fila e la Top accusa il colpo dovendo sempre inseguire (6-8, 9-12 e 11-15). La Top prova a ricucire sul 15-20 ma la distanza è troppa e Abdel-Aziz fa la differenza (17-25). I pontini perdono anche il secondo spicchio di partita (20-25), ma questa volta il parziale è più combattuto, anche se il filo conduttore dell’incontro è sempre lo stesso Trento forza con il servizio e la Top Volley deve ricostruire in qualche modo (7-8, 9-11). I laziali si riavvicinano trovando il punto del 16-17, ma gli ospiti accelerano e chiudono in 26 minuti (20-25). La Top Volley Cisterna rialza la testa con un terzo set di grande intensità e notevole presenza a muro: finisce 25-22 con ben cinque block realizzati e una miriade di palle sporcate. Nel quarto parziale Kovac riposiziona Szwarc nel ruolo di centrale e Cavuto opposto in diagonale con Seganov. La sfida la vince l’Itas Trentino 24-26 con la Top Volley che spreca un set point: sul 20-17 il team di casa ci crede, ma Trento non molla e si affida a Kooy (8 punti nel set) che impatta sul 22-22. Come anticipato, nel finale Trento annulla un set-point e chiude 24-26.

MVP: Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

Kevin Tillie (Top Volley Cisterna): “Dispiace perché il nostro obiettivo era quello di portare il match al tie break, ma non ce l’abbiamo fatta. I nostri avversari hanno battuto molto bene e noi non siamo riusciti a spingere come avremmo dovuto. Cosa salviamo del match? Non c’è nulla da salvare quando si esce dal campo senza punti. Dobbiamo continuare a lavorare e a crescere”.
Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino): “Questa vittoria importante conferma ciò che di buono abbiamo fatto in settimana. Contro la Top Volley abbiamo giocato, cercavamo continuità e il calo del terzo set dimostra che siamo in Italia, dove tutte le squadre sono attrezzate e di livello. Si è visto anche qui. Nel quarto set abbiamo ritrovato i giusti ritmi e abbiamo vinto la partita”.

Giocata sabato 31 ottobre 2020:
Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova 0-3 (24-26, 22-25, 23-25) – Leo Shoes Modena: Christenson 2, Karlitzek 12, Stankovic 3, Vettori 14, Petric 17, Mazzone 3, Gollini (L), Porro 0, Grebennikov (L), Estrada Mazorra 1. N.E. Iannelli, Negri, Sanguinetti. All. Giani. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Anzani 7, Rychlicki 12, Leal 14, Simon 11, Marchisio 0, Falaschi 0, Hadrava 3, Balaso (L). N.E. Yant Herrera, Larizza. All. De Giorgi. ARBITRI: Cesare, Simbari. NOTE – durata set: 31′, 26′, 29′; tot: 86′. MVP: Leal

Classifica SuperLega Credem Banca
Cucine Lube Civitanova 23, Sir Safety Conad Perugia 21, Allianz Milano 14, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 13, Leo Shoes Modena 12, Gas Sales Bluenergy Piacenza 12, Itas Trentino 10, NBV Verona 9, Vero Volley Monza 7, Consar Ravenna 6, Kioene Padova 4, Top Volley Cisterna 4

1 partita in meno Allianz Milano, Consar Ravenna, Itas Trentino, Leo Shoes Modena, NBV Verona, Sir Safety Conad Perugia

SuperLega Credem Banca
Posticipo 5a giornata di andata
Mercoledì 5 novembre 2020, ore 20.30
Itas Trentino – Leo Shoes Modena
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Goitre-Pozzato)
Addetto al Video Check: Miggiano Segnapunti: Rubol

9a giornata di andata
Sabato 7 novembre 2020, ore 18.15
Kioene Padova – Allianz Milano
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Domenica 8 novembre 2020, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Cucine Lube Civitanova – Top Volley Cisterna
Diretta Eleven Sports, YouTube Eleven Sports e MyCujoo

Itas Trentino – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta Eleven Sports, YouTube Eleven Sports e MyCujoo

NBV Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Eleven Sports, YouTube Eleven Sports e MyCujoo

Vero Volley Monza – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports, YouTube Eleven Sports e MyCujoo

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: Verona piega Piacenza al tie break.
  2. SuperLega Credem Banca: la Sir Safety Conad Perugia piega una tenace Tonno Callipo Vibo Valentia.
  3. SuperLega Credem Banca: Ravenna piega Vibo al fotofinish nell’anticipo della 10a di ritorno
  4. SuperLega Credem Banca: Gas Sales Piacenza batte Consar Ravenna al quinto
  5. SuperLega Credem Banca: Anticipo Monza – Padova, vince Vero Volley al tie break.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002