A2F> Club Italia: tamponi negativi per le azzurrine, il 15 novembre si torna in campo

Gli ultimi tamponi di controllo effettuati da atlete e staff del Club Italia CRAI hanno dato tutti esito negativo. Al momento, quindi, non si riscontrano positività al Covid-19 tra le azzurrine. Il gruppo, che nei giorni scorsi ha svolto allenamenti a distanza via zoom, tonerà ad allenarsi in palestra nel corso di questa settimana. Nei prossimi giorni i componenti dello staff e le ragazze che vestono la maglia del Club Italia CRAI saranno nuovamente sottoposti a controlli come previsto dal protocollo per l’alto livello.
CAMPIONATO – Bisognerà aspettare ancora qualche giorno prima di rivedere le azzurrine in campo. E’ stata infatti rinviata a data da destinarsi la gara tra Acqua & Sapone Roma Volley Club e Club Italia CRAI in calendario domenica 8 novembre. Il match, in programma nella 9ª giornata di Campionato, è stato rinviato a causa di positività al Covid-19 riscontrate nella formazione capitolina.
Dopo lo stop delle ultime settimane, le azzurrine torneranno in campo domenica 15 novembre alle 16 al Centro Federale Pavesi di Milano per affrontare l’Exacer Montale nella prima gara di ritorno del Girone Ovest del Campionato di A2.
RECUPERO – E’ stato calendarizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile il recupero dell’8ª giornata di andata della regular season per il Club Italia CRAI. La formazione federale disputerà la partita contro Sigel Marsala mercoledì 18 novembre alle ore 20.00 al Centro Federale Pavesi di Milano.

Fipav

Articoli correlati:

  1. A2F> Club Italia: Buoni segnali dal campo per le azzurrine
  2. Club Italia in tour: le azzurrine in campo con Pallavolo Don Colleoni
  3. A2F> Club Italia: a Sassuolo il primo test per le azzurrine
  4. A2F> Club Italia: Chiusura ufficiale della stagione per le azzurrine
  5. A2F> Club Italia: azzurrine in crescita in vista dell’avvio di stagione

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002