A3M> Ancora ai box Efficienza Energia e nessuna certezza all’orizzonte

Il girone blu del campionato di serie A3 di pallavolo non riesce proprio a decollare. Le misure restrittive con cui Lega e Sanità intendono salvaguardare atleti e popolazione, hanno portato inevitabilmente a congelare alcune competizioni.
I consequenziali rinvii legati ai periodi di isolamento forzato a cui sono stati sottoposti gli atleti risultati positivi al Covid, stanno ridisegnando una nuova programmazione con dei recuperi infrasettimanali che potrebbero mettere sotto pressione gli atleti.
Ad oggi dopo la quarta giornata, sono ben sette le gare rinviate con le sole ACICASTELLO, ROMA, PINETO e LECCE(Aurispa-Libellula) ad aver rispettato il calendario. Per contro, accusano due gare in meno SABAUDIA, MODICA e GALATINA, mentre TUSCANIA ed OTTAVIANO hanno da recuperare un solo incontro.
La classifica, inevitabilmente, risente di questa incompletezza di partite che al momento offre delle gerarchie inusuali, rispetto ai pronostici dell’avvio di stagione.
La momentanea posizione di leader dell’Aurispa Libellula, è il frutto di tre vittorie ed una sconfitta, per un totale di 8 punti, che consente ai ragazzi di mister De Nora di distaccare con una e due lunghezze, rispettivamente, Ottaviano e Galatina.
E sarà proprio la gara in programma domenica 15 novembre tra salentini e napoletani, al PalaIngrosso di Taviano, a dare un contorno più netto ad obiettivi ed aspirazioni dei due club.
Nella giornata odierna il risultato più sorprendente per la facilità con cui si è concretizzata la gara è quello relativo a due delle potenziali protagoniste del girone: Tuscania e Pineto.
Lo scontro diretto, disputatosi in terra viterbese, ha visto una nettissima superiorità del gruppo di mister Tofoli che ha schiacciato gli abruzzesi con un punteggio di 3-0 e con parziali che non ammettono repliche nei tre set (18-19-18).
La non brillante prestazione di Held(6 punti), il contenimento dell’argentino Zornetta(12 punti) da una parte e l’esplosività dell’opposto Boskinwell(21 punti) dall’altra, hanno consentito al Tuscania di brindare al primo successo di questa stagione.
La prossima trasferta contro Palmi, corsara ad Acicastello, assunto da Aversa, servirà a capire se la corazzata laziale ha terminato il rodaggio.
Una prova di maturità invece attende l’Aurispa Libellula nella temibile trasferta di Grottazzolina, altra candidata al vertice con due gare da ricuperare.
Formazione agguerritissima quella fermana che perduti l’olandese Snippe (Med Macerata) e Giannotti (Efficienza Energia Galatina) ha ingaggiato l’opposto Calarco, il laterale cubano Reyes Leon e il centrale Cubito. Con l’esperto Romiti a presidiare la difesa, sarà capitan Vecchi a far crescere il giovane schiacciatore Starace e il centrale Romagnoli sotto la regia di Marchiani.
Sarà un banco di prova impegnativo per le due salentine la quinta giornata di campionato: doveroso un in bocca al lupo.
Piero de lorentis
Area comunicazione
Efficienza Energia Galatina

Articoli correlati:

  1. A3M> L’exploit di Palmi propiziatorio per l’esordio casalingo di Efficienza Energia
  2. A3M> Salta la gara casalinga di Efficienza Energia Galatina contro l’Avimecc Modica
  3. BM> Efficienza Energia Galatina: note positive dal 1° Torneo della Solidarietà
  4. BM> Efficienza Energia Galatina: a Tricase una grande gara
  5. A3M> Impegnativo banco di prova di Efficienza Energia contro Modica

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002