A2M> Olimpia, Domani il recupero contro la Prisma Taranto

sarà una prova del 9

Mercoledì alle 19 al Pala Pozzoni è di scena il primo dei 4 recuperi a cui i ragazzi di Graziosi dovranno far fronte, quello contro la Prisma Taranto, formazione allestita già dall’estate per il salto di categoria, guidata da coach Vincenzo Di Pinto, allenatore di esperienza pluriennale di massimo livello, protagonista di 11 promozioni dagli anni 90, già allenatore della storica Prisma Taranto in A1 dal 2004.

La formazione pugliese arriva dopo l’ultima giornata di stop a causa della positività del team senese contro cui avrebbero dovuto disputare la 7° di campionato.

Finora hanno perso soltanto contro la capolista Ortona che aveva una formazione rimaneggiata a causa di qualche infortunio, tuttavia si sono dimostrati una squadra coriacea e ben preparata, il giocatore di punta è naturalmente il ben conosciuto Padura Diaz, l’opposto cubano estroso e virtuoso che ha spesso fatto il bello e cattivo tempo contro i bergamaschi sin dai tempi della prima finale di Coppa Italia persa nel 2018 a Bari. Il regista è Coscione, lo scorso anno di scena a Calci ma che ha nel suo curriculum esperienze di massimo livello a Vibo Valentia, Verona e Piacenza. Al centro troviamo Presta (ex BCC vecchia conoscenza di Olimpia in semifinale play off) Di Martino (ex Sora e Piacenza) e Alletti( da Milano, Verona, Padova, Piacenza) entrambi provenienti dalla Superlega, centrali fisici e molto veloci, che stanno trovando buona intesa con Coscione. Gli schiacciatori di banda sono nientemeno che Simone Parodi bronzo ai giochi Olimpici di Londra, Argento agli europei, lo scorso anno in Polonia ma con esperienze in tutta Italia tra Latina, Lube, Piacenza; recuperato nell’ultima settimana anche Gironi (lo scorso anno a Milano )e Fiore che proviene da Castellana Grotte. Il libero è Goi, atleta esperto da Monza, e prima ancora presente a Ravenna.

Un roster assemblato ad hoc per essere protagonista del campionato, un team difficile da battere e molto coriaceo.

Agnelli Tipiesse si presenta all’appello ancora galvanizzata dalla bella battaglia vinta nel derby con Brescia, ma già da ieri orientata sul pezzo nello studio del difficile match con Taranto. Gli atleti sono in ottima forma e pronti a scendere in campo.

“Sarà una bella sfida su tutti i frangenti, partita difficilissima” commenta coach Graziosi “Taranto è La Squadra, allestita per il salto di categoria, squadra più attrezzata ma se noi ci presentiamo consapevoli della nostra forza e accettiamo la sfida possiamo riuscire a raggiungere ogni risultato, gustiamoci appieno questa partita senza troppe pressioni”.

Fischio d’inizio ore 19, arbitri dell’incontro saranno Armandola Cesare e Santoro Angelo

Linda Stevanato-Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

Articoli correlati:

  1. A2M> Mercoledì 2 dicembre il recupero tra Agnelli Tipiesse e Prisma Taranto
  2. A2M> Rinvio gara Agnelli Tipiesse e Prisma Taranto
  3. A2M> La Sieco vince contro Prisma e malasorte. Battuta Taranto al Tie-Break
  4. A2M> Ortona: Si parte! Direzione Taranto
  5. DM> Showy Boys: A Taranto per confermare il primato in classifica

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002